Materassino gonfiabile R-Value 3,5-4.

Ciao Paolo,
come te, sei/sette mesi fa, mi sono trovato a fare la stessa scelta. Alla fine sui gonfiabili di Klimit ho raccolto un sacco di pareri discordanti, specie sulla comodità della struttura ”a spina di pesce” perciò vista l’esigua differenza di prezzo mi sono buttato a pié pari sul STS UL Insulated (long) del quale invece avevo solo sentito commenti positivi. E’ vero, non è tra i più spessi, ma la sua struttura a nido d’ape garantisce un adeguato sostegno del peso e quindi un comfort molto buono. Come tutti i materassini di fascia alta contiene una guaina in materiale termoriflettente che, nonostante lo spessore esiguo, contribuisce ad aumentarne la capacità isolante; in definitiva mi ci trovo molto bene. Considera poi che la sacca di stoccaggio è anche la sua sacca di gonfiaggio, quindi nel peso del materassino da chiuso hai dentro tutto.
Ho provato anche il Paria (versione XL), acquistato di seconda mano qui sul forum da mio cognato: un buonissimo materassino, specie per la comodità determinata dal maggior spessore ma l’ho provato in condizioni climatiche standard pertanto non ti so dare un feedback sull’effettiva capacità isolante. Non è certificato ASTM e non contiene nessun inserto termoriflettente…in sintesi credo che la sua capacità isolante sia solo attribuibile alla camera d’aria che lo distanzia dal suolo e allo spessore del nylon. Se lo trovi a cifre abbordabili può valere la pena, ma a parità di costo con il STS sinceramente andrei sul sicuro.
Seguo con interesse e posso solo contribuire con la ma esperienza sul Klymit, in questo caso static V2, che per me è molto comodo... ed anzi la sua struttura contribuisce a tenerti dentro piuttosto che farti scappare fuori per chi, come me , si muove non poco...:)
 
Il "S2S UL insulated" ho avuto modo di provarlo alcuni minuti di persona da un amico, confermo l'impressione di ottima qualità generale, si vedono tutta una serie di piccoli dettagli che si vede che sono "ragionati".

Unico piccolo nèo è la posizione della valvola di gonfiaggio: è esattamente sotto la testa.
Io sono alto, quindi non posso distendermi un po' più in basso, e di solito non uso cuscini (metto il sit pad piegato in due SOTTO il materassino così non si muove, e mi basta quello), quindi quel coso rigido in quel posto è fastidioso.
Potrei girare il materasso al contrario, ma internamente ho trovato che la pellicola termoriflettente è incollata SOPRA allo strato di ovatta isolante, quindi se girato al contrario perderei qualcosa di R-value.
Questo è uno che l'ha aperto per modificarlo:

228704


Vediamo se nel caso trovo qualche soluzione usando cose che ho già in zaino.
 
Il "S2S UL insulated" ho avuto modo di provarlo alcuni minuti di persona da un amico, confermo l'impressione di ottima qualità generale, si vedono tutta una serie di piccoli dettagli che si vede che sono "ragionati".

Unico piccolo nèo è la posizione della valvola di gonfiaggio: è esattamente sotto la testa.
Io sono alto, quindi non posso distendermi un po' più in basso, e di solito non uso cuscini (metto il sit pad piegato in due SOTTO il materassino così non si muove, e mi basta quello), quindi quel coso rigido in quel posto è fastidioso.
Potrei girare il materasso al contrario, ma internamente ho trovato che la pellicola termoriflettente è incollata SOPRA allo strato di ovatta isolante, quindi se girato al contrario perderei qualcosa di R-value.
Questo è uno che l'ha aperto per modificarlo:

Vedi l'allegato 228704

Vediamo se nel caso trovo qualche soluzione usando cose che ho già in zaino.
Il "S2S UL insulated" ho avuto modo di provarlo alcuni minuti di persona da un amico, confermo l'impressione di ottima qualità generale, si vedono tutta una serie di piccoli dettagli che si vede che sono "ragionati".

Unico piccolo nèo è la posizione della valvola di gonfiaggio: è esattamente sotto la testa.
Io sono alto, quindi non posso distendermi un po' più in basso, e di solito non uso cuscini (metto il sit pad piegato in due SOTTO il materassino così non si muove, e mi basta quello), quindi quel coso rigido in quel posto è fastidioso.
Potrei girare il materasso al contrario, ma internamente ho trovato che la pellicola termoriflettente è incollata SOPRA allo strato di ovatta isolante, quindi se girato al contrario perderei qualcosa di R-value.
Questo è uno che l'ha aperto per modificarlo:

Vedi l'allegato 228704

Vediamo se nel caso trovo qualche soluzione usando cose che ho già in zaino.
A me la valvola non dà alcun fastidio e neanche io uso nulla sotto la testa.
 
Io sono alto 185cm, il materassino è 183 quindi appoggio la testa proprio sopra la valvola, magari tu sei più basso...
[/QUOTE]

Ma perché non prendi il "Large"?
Io sono 182 e sul StS UL Large mi trovo bene, specialmente in larghezza. Non appoggio nulla in terra.
 
Io sono alto 185cm, il materassino è 183 quindi appoggio la testa proprio sopra la valvola, magari tu sei più basso...

Io sono 196 e ho preso la versione long…spesso sotto la testa uso lo zaino, dal collo in giù quindi avrei potuto accontentarmi della versione regular ma anche quei centimetri di extra-larghezza sono un valore aggiunto nel comfort generale. Potresti valutare se no l’acquisto di un cuscino che di fatto sfruttando il sistema pillow-lock va a coprire la valvola
 
Io sono 196 e ho preso la versione long
Beh, direi che nel tuo caso la LONG p decisamente giustificata! :D

Potresti valutare se no l’acquisto di un cuscino che di fatto sfruttando il sistema pillow-lock va a coprire la valvola

Ho già un cuscino gonfiabile, nel caso userò quello ed in qualche maniera lo fermo. Mi dispiace solo un po' che negli ultimi tempi avevo imparato a fare a meno del cuscino sfruttando il trucchetto di mettere il sit-pad sotto al materassino, era una cosa in meno nello zaino ma pazienza
 
Come molti in questo forum sono da un annetto passato ai materassini gonfiabili: roba da 20€ del Lidl...

Immagino quello arancione che ho anch'io. Andava bene, sembrava solido e comodo. Ha retto un mese di trek ma poi ha iniziato a perdere in più punti in basso, non per foratura. Nonostante nastrature e collature non tiene.
Il tuo regge bene?

Devo fare anch'io l'acquisto, ma dopo un Thermarest storico autogonfiabile che un po' cede, e 2 gonfiabili (di fascia entry) con varie perdite, titubo su un nuovo gonfiabile.

Io sto guardando i Robens, non leggerissimi ma all'apparenza solidi. Non so se qualcuno ha esperienza.
 
Immagino quello arancione che ho anch'io. Andava bene, sembrava solido e comodo. Ha retto un mese di trek ma poi ha iniziato a perdere in più punti in basso, non per foratura. Nonostante nastrature e collature non tiene.
Il tuo regge bene?

Problemi simili... ha iniziato a perdere un po' ma non capisco da dove (provato anche l'immersione in vasca....boh!). A metà notte spesso ha bisogno di una rigonfiata, e poi arriva cmq a mattina poco gonfio.
Se anche a te è successa una cosa simile mi consolo, e evito di perderci ulteriore tempo a tentare di ripararlo

Devo fare anch'io l'acquisto, ma dopo un Thermarest storico autogonfiabile che un po' cede, e 2 gonfiabili (di fascia entry) con varie perdite, titubo su un nuovo gonfiabile.
Io sto guardando i Robens, non leggerissimi ma all'apparenza solidi. Non so se qualcuno ha esperienza.

Purtroppo non conosco il marchio!
Ma sento di gente che ha gonfiabili "di marca" (S2S, T-a-R...) senza problemi quindi io punterei a spendere qualche soldo per un prodotto "di marca nota" sperando che poi duri un po' di anni
 
Problemi simili... ha iniziato a perdere un po' ma non capisco da dove (provato anche l'immersione in vasca....boh!). A metà notte spesso ha bisogno di una rigonfiata, e poi arriva cmq a mattina poco gonfio.
Se anche a te è successa una cosa simile mi consolo, e evito di perderci ulteriore tempo a tentare di ripararlo

Non è bucato, è il TPU interno che si stacca e non impermeabilizza più.
Umidità da gonfiaggio a bocca?? Boh.... io il sospetto ce l'ho. 3 Naturehike mi son finiti così.
 
Non è bucato, è il TPU interno che si stacca e non impermeabilizza più.
Umidità da gonfiaggio a bocca?? Boh.... io il sospetto ce l'ho. 3 Naturehike mi son finiti così.
Ben 3 Naturehike. Augonfianti o fully inflatable?
Per altro non sono mica tanto 'entry' a 50€+ su Ali.

Il Therm-a-Rest mi è durato 20 anni gonfiandolo a bocca.
 
Ben 3 Naturehike. Augonfianti o fully inflatable?
Per altro non sono mica tanto 'entry' a 50€+ su Ali.

Il Therm-a-Rest mi è durato 20 anni gonfiandolo a bocca.

Fully inflatable, il classico FC-10.
Da un annetto a questa parte, rincari ed IVA hanno raddoppiato i prezzi su AliExpress. Io li ho sempre pagati 18/20€.
--- ---

Aggiungo questo post interessante che ho trovato sulla longevità dei S2S, e sembra che tutti ne parlino bene:
https://www.reddit.com/r/Ultralight/comments/8ifa0z
@Mcap67 Anche tu alla fine confermi che i gonfiabili economici da poche decine di € alla fine hanno la "data di scadenza"...

Mah, confermo solo per me.. una stagione e poi comincia a non tenere più.. purtroppo. Probabilmente la tecnologia dei cinesi non è all'altezza.
L'ultimo, di colore verde, mi era sembrato più spesso al tatto rispetto ai precedenti blu con lo stesso codice (micrometro e bilancia poi me l'hanno confermato), e ho vissuto nella speranza che potesse durare un po'. Invece ce l'ho lì in vasca da bagno in attesa di verificare dove ha ceduto stavolta.
Mi auguro che il StS abbiano una qualità costruttiva superiore.

I Naturehike esteticamente sono fatti bene, mi sarebbe piaciuto avere un materassino economico non isolato durevole. Invece....
 
Ultima modifica:
Problemi simili... ha iniziato a perdere un po' ma non capisco da dove (provato anche l'immersione in vasca....boh!). A metà notte spesso ha bisogno di una rigonfiata, e poi arriva cmq a mattina poco gonfio.
Se anche a te è successa una cosa simile mi consolo, e evito di perderci ulteriore tempo a tentare di ripararlo



Purtroppo non conosco il marchio!
Ma sento di gente che ha gonfiabili "di marca" (S2S, T-a-R...) senza problemi quindi io punterei a spendere qualche soldo per un prodotto "di marca nota" sperando che poi duri un po' di anni
Anche il mio seatosummit perde, x questo, d'inverno, solo ccf....mai più spenderò soldi x gonfiabili ultralight..
 
Anche il mio seatosummit perde, x questo, d'inverno, solo ccf....mai più spenderò soldi x gonfiabili ultralight..
Detto così non aiuta..
Perde da dove? Buco? Valvola? Indefinito?
Dopo quanto? Anni? Stagioni?
Gonfiaggio a bocca, sacchetto o pompa?
Che StS è? Prima o dopo l'avvento dello Standard ASTM (lessi che alcuni modelli sono stati modificati)
 
Detto così non aiuta..
Perde da dove? Buco? Valvola? Indefinito?
Dopo quanto? Anni? Stagioni?
Gonfiaggio a bocca, sacchetto o pompa?
Che StS è? Prima o dopo l'avvento dello Standard ASTM (lessi che alcuni modelli sono stati modificati)
X quanto sia preciso, il problema della delicatezza di questi materassini resta....oramai ho letto, pareri su pareri ed esperienze su esperienze. X 100€ e più, mi aspetterei una sicurezza in più. Certo, c'è chi è più fortunato di altri. Questo non vuol dire che tutti devono avere la mia opinione.
 
Siamo tutti consapevoli che sono materassini delicati, e che bisogna fare 1000 attenzioni che non si buchino.
Però le domande di @Mcap67 sono molto pertinenti e puntuali, e se riesci a darci risposte altrettanto puntuali ci aiuti a capire quali sono i potenziali punti deboli di questi materassini... poi ciascuno si farà la sua opinione, però intanto se ci dai dei dati oggettivi almeno ce la facciamo su qualcosa di concreto.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso