Materassino gonfiabile R-Value 3,5-4.

Siamo tutti consapevoli che sono materassini delicati, e che bisogna fare 1000 attenzioni che non si buchino.
Però le domande di @Mcap67 sono molto pertinenti e puntuali, e se riesci a darci risposte altrettanto puntuali ci aiuti a capire quali sono i potenziali punti deboli di questi materassini... poi ciascuno si farà la sua opinione, però intanto se ci dai dei dati oggettivi almeno ce la facciamo su qualcosa di concreto.
Penso perda dalla valvola ‍♂️
 
Mi piacerebbe portare nella discussione @Herr, che parlando della spalmatura poliuretanica dei teli tenda aveva parlato del fenomeno della "idrolizzazzione" che portava alla perdita dell'impermeabilizzazione degli stessi.
Chissà se capita anche ai materassini ed al loro rivestimento interno in TPU in presenza di umidità (insufflaggio a bocca).

Il tessuto di nylon dei miei Naturehike nei punti di perdita (verificati con il sapone) non era per niente danneggiato, si formavano le bolle e basta. Tante piccole bollicine in una zona circoscritta che portavano il materassino a sgonfiarsi lentamente durante la notte. Niente taglio, niente abrasione, niente buco. Solo una zona, o più, di qualche cm² che "traspira"...

L'ultimo, quello verde (a mio avviso con nylon più spesso), non l'ho ancora verificato, ma i sintomi son gli stessi. Seppur gonfiato sempre a bocca (non ho sacca specifica), l'ho trattato "coi guanti" per cercare di farlo durare. Ma niente...

La StS sul proprio sito elogia le qualità del proprio TPU (probabilmente marketing), sul sito Thermarest non vedo nulla di specifico. Gli altri top brand (Nemo, Expeed, Klymit....) sono più difficilmente acquistabili dall'Italia.
 

Allegati

  • SmartSelect_20211026-093839_Chrome.jpg
    SmartSelect_20211026-093839_Chrome.jpg
    128,4 KB · Visite: 15
Mi piacerebbe portare nella discussione @Herr, che parlando della spalmatura poliuretanica dei teli tenda aveva parlato del fenomeno della "idrolizzazzione" che portava alla perdita dell'impermeabilizzazione degli stessi.
Chissà se capita anche ai materassini ed al loro rivestimento interno in TPU in presenza di umidità (insufflaggio a bocca).
Ciao, credo che tu abbia individuato il problema.
Il problema dell'idrolisi si pone.
Il TPU è un poliuretano laminato (non una spalmatura), cioè è una pellicola estrusa in continuo ed entro certi limiti è impermeabile all'acqua ed al gas.
Ricordiamo che il poliuretano è un prodotto igrofilo e quindi la sua impermeabilità all'acqua va intesa come resistenza che il materiale è in grado di opporre all'attraversamento dell'acqua, che inevitabilmente finirà sempre per passare se resta a contatto con il PU per il tempo necessario.
Aggiungiamo che la capacità di penetrazione nei materiali del vapore acqueo è molto superiore a quella dell'acqua è questo è un problema ben noto anche nell'edilizia: https://italy.ediltec.com/it/note-tecniche/la-permeabilita-al-vapore-acqueo
Poi ovviamente ci sono poliuretani di qualità diverse, quindi più o meno resistenti.
In ogni caso, sempre meglio gonfiare con una sacca-pompa.
 
Grande @Herr..... grazie :si:

Per cui non c'è altro modo? Una spalmatura o laminazione in silicone?? (parlo da completo ignorante)
Anche i Thermarest sono nylon/poliuretano...
Gli altri non so, dovrei controllare.
 
Seguo con interesse e posso solo contribuire con la ma esperienza sul Klymit, in questo caso static V2, che per me è molto comodo... ed anzi la sua struttura contribuisce a tenerti dentro piuttosto che farti scappare fuori per chi, come me , si muove non poco...:)

Seguo anche io con interesse la discussione.
Sto cercando anche io un materassino gonfiabile, ma vorrei qualcosa di adatto anche a temperature intorno allo 0 e non vorrei spendere una fortuna.

Il prezzo dei Klymit è interessante. L'R value di 4.4 dichiarato dalla casa o comunque la predisposizione all'uso invernale sono attendibili? La cosa che mi sembra assurda è che tra l'altro la casa dichiara entrambi i valori e quello "interno" dichiarato è 4.4 mentre quello certificato ASTM 1.9! :eek:
 
Interessante questo articolo sulla questione "delaminazione dei materassini gonfiabili":
https://backpackinglight.com/forums/topic/psa-yet-another-exped-synmat-hl-matt-failure/#post-3612270

SEMBREREBBE che la tecnologia usata dalla Sea to summit sia effettivamente ben più affidabile degli altri marchi. Posso confermare che cercando cose tipo "Sea to summit pad delamination" non si trova praticamente nulla, mentre se si mette un qualunque altro marchio (therm-a-rest compresa) viene fuori di tutto.

Speriamo sia vero... visto che da ieri sono anch'io un possessore di un S2S UL insulated! :)
 
Interessante questo articolo sulla questione "delaminazione dei materassini gonfiabili":
https://backpackinglight.com/forums/topic/psa-yet-another-exped-synmat-hl-matt-failure/#post-3612270

SEMBREREBBE che la tecnologia usata dalla Sea to summit sia effettivamente ben più affidabile degli altri marchi. Posso confermare che cercando cose tipo "Sea to summit pad delamination" non si trova praticamente nulla, mentre se si mette un qualunque altro marchio (therm-a-rest compresa) viene fuori di tutto.

Speriamo sia vero... visto che da ieri sono anch'io un possessore di un S2S UL insulated! :)
Wella!!! Bene... :si:

Anche questo video è interessante:
 
Interessante questo articolo sulla questione "delaminazione dei materassini gonfiabili":
https://backpackinglight.com/forums/topic/psa-yet-another-exped-synmat-hl-matt-failure/#post-3612270

SEMBREREBBE che la tecnologia usata dalla Sea to summit sia effettivamente ben più affidabile degli altri marchi

Si però il neoair è 360 gr K 4.2 contro i 480 K 3.1 del s2s

120 gr sono tantissimi .

Comunque pure io per costo\peso\volume ero tentato dal s2s , chi l'ha preso è già compreso di kit riparazione o và preso a parte ? 176 mi basta il 183 giusto?
Almeno io uso ancora la z lite ed è 183
--- Aggiornamento ---

Prenditi 2 ccf della decathlon da 2 cm e dormi dove vuoi..

Se uno non è molto alto, ed usa il cuscino , ne basta uno e piegarlo in due per il tratto che copre la schiena...
Che la zona dove senti il freddo (parlo per mè) ed è fastidiosa è la schiena, i piedi in un qualche modo risolvi (zaino, borse etc).
Prima mettevo la giacca sotto, poi un giorno vedendo un video di uno che abbinava due materassi diversi (the walking robin) mi son detto "e se lo piego in due ? "... ho iniziato a fare cosi , e pure se non è freddo, tipo su terreni scassati, lo piego e sto più comodo !
 
Ultima modifica:
Si però il neoair è 360 gr K 4.2 contro i 480 K 3.1 del s2s
120 gr sono tantissimi .
Anche gli 80€ di differenza di prezzo sono tantissimi! :lol:
Scherzi a parte, il S2S non è sicuramente il top che il mercato offre, ma rappresenta semplicemente (secondo me) l'attuale miglior compromesso tra peso/isolamento/prezzo/durabilità.
Ed ho trovato molto interessante questa questione della delaminazione... prima di questo thread non la conoscevo, e se devo investire una somma cmq non indifferente su un prodotto sono ben lieto che non abbia la "data di scadenza"...

Un dettaglio nel confronto tra Neoair e S2S: il primo è largo (qualcuno direbbe stretto ) 51cm (il S2S è 55cm) e col fatto che è più "ciciotto" ho sentito parecchi dire che fanno fatica a starci sopra nel sonno e optano quindi per la versione "Wide", che però pesa 430gr invece di 360gr.
C'è anche da dire che il mio S2S pesa non 480 ma 505gr (+ 40gr di sacca/pompa)

Comunque pure io per costo\peso\volume ero tentato dal s2s , chi l'ha preso è già compreso di kit riparazione o và preso a parte ?
E' incluso

176 mi basta il 183 giusto?
Yes!
 
  • Mi piace
Reactions: GRM
Anche gli 80€ di differenza di prezzo sono tantissimi! :lol:
Scherzi a parte, il S2S non è sicuramente il top che il mercato offre, ma rappresenta semplicemente (secondo me) l'attuale miglior compromesso tra peso/isolamento/prezzo/durabilità.
Ed ho trovato molto interessante questa questione della delaminazione... prima di questo thread non la conoscevo, e se devo investire una somma cmq non indifferente su un prodotto sono ben lieto che non abbia la "data di scadenza"...

Un dettaglio nel confronto tra Neoair e S2S: il primo è largo (qualcuno direbbe stretto ) 51cm (il S2S è 55cm) e col fatto che è più "ciciotto" ho sentito parecchi dire che fanno fatica a starci sopra nel sonno e optano quindi per la versione "Wide", che però pesa 430gr invece di 360gr.
C'è anche da dire che il mio S2S pesa non 480 ma 505gr (+ 40gr di sacca/pompa)


E' incluso


Yes!

Thermarest se non ricordo male, è garantito a vita su quel tipo di problema.

Non avevo notato quei 4 cm sulla larghezza , effettivamente se uno è robusto fanno comodo.

Si guarda quasi 200 euro , per mè sono un botto, continuo con lo z lite a sto punto o prendo un autogonfiante che tanto lo porta la bici non la mia schiena.

Grazie .
 
I marchi americani sono in genere imbattibili nei servizi postvendita in garanzia: se garantiscono un prodotto a vita e quello fa cilecca, anche dopo 5 anni te lo riparano/sostituiscono senza problemi.
A me è successo con Marmot
 
Arrivato oggi l ultra isolated !

Chiedo a voi , nel gonfiaggio il limite di pressione lo da la sacca di gonfiaggio, o si può indurirlo di più a bocca ?

Bello veloce da gonfiare , pensavo fosse rumoroso invece non lo è affatto.

Speriamo duri...
 
Arrivato oggi l ultra isolated !

Chiedo a voi , nel gonfiaggio il limite di pressione lo da la sacca di gonfiaggio, o si può indurirlo di più a bocca ?

Bello veloce da gonfiare , pensavo fosse rumoroso invece non lo è affatto.

Speriamo duri...

Ti riferisci al STS UL Insulated?

Secondo me raggiungi una pressione più che sufficiente anche con la sacca senza rischiare di rovinarlo introducendo umidità via bocca.
La questione “rumorosità” è sicuramente un bel punto a favore rispetto al NeoAir
 
Alto Basso