Recensione Materassino Paria Outdoor RECHARGE XL INSULATED SLEEPING PAD

Breve recensione di questo nuovo materassino dal rapport prezzo/qualità/prestazioni a mio avviso veramente interessante.
Iniziamo con le modalità di acquisto:
Preso ordinandolo direttamente dal sito della casa madre che ha una divisione Europa. Il sito è questo:
https://europe.pariaoutdoorproducts.com/ e il link specifico al prodotto il seguente:
https://europe.pariaoutdoorproducts...s/products/recharge-xl-insulated-sleeping-pad
Ho scritto una mail di Domenica chiedendo info in merito al prodotto e mi hanno risposto dopo 20 minuti ?!?!?!? con tutte le info del caso. Non stravedo per il popolo Americano ma dal punto di vista del servizio al cliente....solo da imparare ! ( Salewa se sei in ascolto IMPARA che dopo 3 mail e 2 settimane di attesa non ti sei ancora degnata di rispondere ad un mio quesito!!)
Fatto l'ordine online pagando con paypal e dopo 4 giorni avevo il tutto a casa, spedito via Amazon dall'UK e consegnatomi con le poste.
Premettiamo con il dire che ero alla ricerca di un materassino più lungo del klymit che già ho in quanto quest'ultimo è lungo solo 183 cm. ed ho cannato di brutto l'acquisto essendo io 186 cm. INoltre non mi andava di spendere 120-130 o più euro per un thermarest o un sea to summit. Non sono un assiduo utilizzatore di materassini (magari......) e quindi non sono andato alla ricerca del top. Mi ha incuriosito un topic postato qui che parlava appunto di questo sleeping pad e così, complice anche un 15% di sconto , l'ho portato a casa per 63,75 eur per essere precisi ;)
Vediamo ora un po' di caratteristiche(le copio incollo dal sito) :
  • Size: 195 x 60 cm, rectangular design to maximize comfort
  • Thickness: 10 cm
  • Estimated R-value: 4.7
  • Weight: 740 grams
  • Packed size: 20 cm long by 13 cm in diameter
  • Material: 40 Denier TPU diamond rip-stop nylon
  • Insulation: Laminated 90g/m2 synthetic microfiber
  • Includes: sleeping pad, rip-stop nylon stuff sack, repair patches
Non c'è nulla di falsato. Tutto corrisponde al vero, peso incluso (foto acclusa qui sotto)
Fase di gonfiaggio iniziale: qui bisogna avere dei buoni polmoni ragazzi! Il klymit va su con 10.12 soffiate. Questo qui ce ne vogliono almeno 30-40 e belle lunghe....infatti vendono anche la pompa sul sito :si:;). La valvola ha un sistema interno di bloccaggio che anche se lasciamo aperta, l'aria non esce. L'ho lasciato una settimana gonfiato bene e non ha ceduto di 1 mm. bene!
Comodità, senso di comfort: ho fatto fare la prova a moglie, figlia e figlio e il responso è stato unanime: questo recharge stravince sul klymit senza se e senza ma. Non ne ho provate decine ma su questo si galleggia benissimo.
Il valore R sembra alto identificando pertanto un materassino da usare anche nelle stagioni fredde.
Sulla questione peso credo che stiamo su valori medio alti. La cosa per me non rappresenta nessun problema. Ho due sacchi a pelo entrambi sotto il kg e in generale il mio gear ha una propensione al "light" quindi 7 etti non mi spaventano :)
Entro un paio di settimane conto di testarlo in quota e quindi mi riservo di aggiungere ulteriori pareri post utilizzo più avanti.
Vi lascio alcune foto assieme ad una comparativa fatta con il Klymit.
Se avete domande sapete come contattarmi ;)
Un saluto .
Max
206755
206756
206757
206758
206759
206760
 
Ho anche io quel materassino, confermo tutto eccetto il valore R che secondo me è un poco ottimistico. Ci ho dormito un paio di volte questo inverno passato con temperature vicine allo zero; la prima volta ho avuto freddo alla schiena verso metà notte. La seconda volta ho messo un materassino in schiuma da 0.5 cm sotto e sono stato bene. Può essere che la prima volta sia passato freddo perché ero su una roccia, magari sull'erba non sareffe successo. Assistenza (in inglese) incredibilmente veloce e gentile a rispondere.
 
Appena tornato da un week end con pernotto in tenda a 2000m e ho utilizzato il nuovo Paria ReCharge UL (l'altra versione) e devo dire che ho dormito veramente comodo!
La temperatura non era bassissima, per cui non mi esprimo sulla capacità di isolamento, ma posso ritenermi assolutamente soddisfatto
Penso che l'XL debba essere ancora più comodo sebbene pesi di più: il mio pesa 545g compreso di sacchetto

Ho contato che in 13-14 soffiate lunghe si riesce a gonfiare
 
Nulla di mirabolante, è solo un sacco tipo quelli del pattume a cui ho applicato sul fondo due striscioline di scotch trasparente da pacchi, dentro e fuori. Poi ho fatto un foro piccolo e ci ho spinto attraverso, dall'interno verso l'esterno, un beccuccio erogatore dei tetrapak da 2 litri di succo di frutta tipo Rauch o similare. Per tenerlo in loco ho reinserito quella piccola coroncina che si stacca dal tappo quando lo apri per la prima volta. Il beccuccio entra quasi preciso, con un poco di forza, nel foro di gonfiaggio del Paria. Poi intrappolo l'aria nel sacco del pattume, lo chiudo e spingo, così da gonfiare il materassino.
 
anche io sono felice possessore del Paria mat., l'ho provato l'anno scorso e mi sono trovato benissimo, ho fatto vari confronti e questo è stato il vincitore per il rapporto di misure/peso/ingombro.

Essendo un fumatore, non posso permettermi questi sforzi nel gonfiarlo :biggrin::biggrin::biggrin: ho comprato sul sito la sacca, e per sbaglio (loro) me ne hanno mandate due, una la tengo per riserva, non si sa mai.
 

Allegati

  • Foto 25-05-20, 23 06 14.jpg
    Foto 25-05-20, 23 06 14.jpg
    298,5 KB · Visite: 201
Nulla di mirabolante, è solo un sacco tipo quelli del pattume a cui ho applicato sul fondo due striscioline di scotch trasparente da pacchi, dentro e fuori. Poi ho fatto un foro piccolo e ci ho spinto attraverso, dall'interno verso l'esterno, un beccuccio erogatore dei tetrapak da 2 litri di succo di frutta tipo Rauch o similare. Per tenerlo in loco ho reinserito quella piccola coroncina che si stacca dal tappo quando lo apri per la prima volta. Il beccuccio entra quasi preciso, con un poco di forza, nel foro di gonfiaggio del Paria. Poi intrappolo l'aria nel sacco del pattume, lo chiudo e spingo, così da gonfiare il materassino.
Si grazie, perché ho paura che il sacchetto di rompa e il tappo si possa staccare
 
L'ho provato ma mi sarei aspettato un po' di più visto r-value, temperatura esterna -1°, comunque riparato su tre lati e su un pavimento in assi di legno, su un sottile strato di neve che poi si é sciolto. Ma da sotto sentivo abbastanza freddo.
Sulla comodità poco dire, é spesso abbastanza.
 
beh, io uno schiumino basso e leggero, ma alluminato, me lo porto sempre dietro, ho il terrore di trovarmi col materassino rotto, e almeno non mi troverei totalmente a terra.
Ovviamente da quando me lo porto dietro non ho mai bucato.

La superficie del materassino è scivolosa o ha un po' di grip? grazie
 
ciao @Federicodi . Un minimo di grip c'è ma veramente irrisorio. Mi sono fatto arrivare anche la sacca per gonfiare il materassino :)
Decisamente 12 euro spesi bene. La prima gonfiata a bocca ci ho rimesso i polmoni. Con questa sacca sette gonfiaggi precisi precisi e il materassino (un XL quindi il + grande) era bello gonfio.
 
ciao @Federicodi . Un minimo di grip c'è ma veramente irrisorio. Mi sono fatto arrivare anche la sacca per gonfiare il materassino :)
Decisamente 12 euro spesi bene. La prima gonfiata a bocca ci ho rimesso i polmoni. Con questa sacca sette gonfiaggi precisi precisi e il materassino (un XL quindi il + grande) era bello gonfio.


Non solo, con la sacca eviti di fare entrare umidità che con il fiato non riesci a limitare e il risultato è meno possibilità di muffe.
 
Ciao,sono andato sul sito e ho trovato il valore R aggiornato a 3,5! Probabilmente si sono adeguati con il nuovo standard r value o magari hanno ricevuto fin troppe segnalazioni !
 
Lente di Fresnel
Alto Basso