materassino vs sacco a pelo: che proporzione?

Ciao a tutti,

sto facendo l'ultima selezione tra materassino e sacco a pelo, vorrei capire che rapporto avere tra i due, mi spiego.

Noi andiamo a fare trekking in primavera, estate, autunno.
Penso che i nostri campi non saranno oltre i 2000-2500 mt.

I modelli che ho selezionato sono:

MATERASSINI:
1) therma a rest trekker
Lightweight Insulated Air Mattress –The NeoAir Trekker by Therm-a-Rest®

2) Therm a rest four season
Ultralight Insulated Four-Season Air Mattress–The NeoAir™ All Season by Therm-a-Rest®

SACCO A PELO (scartato quelli della therm a rest perchè costano un botto)
1) Deuter Neosphere -4
Neosphere -4° - Stretch -Sacchi a pelo - Deuter Sport GmbH

2) Deuter Neosphere -10
Neosphere -10° - Stretch -Sacchi a pelo - Deuter Sport GmbH

La domanda è qual'è il miglior abbinamento tra questi 4 prodotti?
Meglio avere un materassino più caldo e un sacco piu leggero, o contrario?

Il tutto dipende un po' dalle temperature, ma sto facendo ipotesi non avendo mai fatto campi tenda. Il concetto base dei 6 gradi ogni 1000 metri mi dice che se di notte d'estate (massima) ci sono 30-28 gradi a 0mt a 2500 ce ne sono 15-13. Ma se di notte in Aprile ce ne sono 10 a 2000 ce ne sono -2.
E' plausibile come conteggio?

Se fosse corretto l'abbinata giusta sarebbe materasso 4 season e sacco -4?

Grazie
Ciao
 
Così tanto per dire, 3 anni fa al franchetti (rifugio sul gran sasso, a 2400m) in pieno agosto, con a roma temperature notturne sui 30° e umidità al 130%!! verso la mezzanotte e senza vento la temperatura era sugli 8°, immagino che all'alba sarà stata anche più bassa. E ripeto nn c'era vento.

Quindi come prima approssimazione i 6° ogni 1000 possono anche guidarti, ma ti suggerirei di scegliere in senso conservativo ed eccedere nella temperatura comfort.
Poi il materassino lo usi sempre, il sacco almeno in lina di principio nn è insolito averne almeno un paio per coprire range di utilizzo differenti.

Bello il neosphere -10 (-15), a che prezzo lo trovi?
 
6 gradi.. ok... io conto sempre 10 gradi ogni 1000 m.... meglio avere caldo che avere freddo... poi + sali + è facile trovare vento... quindi se consideri 10 gradi sei in sicurezza...

detto questo
io uso il thermarest all season tutto l'anno
quello che cambia è il sacco
un carinthia da 700 grammi per primavera inoltrata, estate e inizio autunno (poi dipende anche dalla quota)
un sacco Salewa da -15 di comfort per l'inverno... (spesso ci dormo dentro vestito... xkèi -15 di comfort non bastano)

ora il thermarest Trekker cel'avevo pure io... e l'ho venduto per comprare l'all season... che pesa pure un pochino di meno!...

quindi... se conti di usarlo anche con basse temperature prenditi l'all season senza neanche pensarci un secondo...
inoltre.. il costo + o - è lo stesso!!!!!!!!!

per il sacco SCORDATI di usare un -10 in estate... CI MUORI....

ci vorrebbero 2 sacchi...

MA
con un po di accortezza nello scegliere i giorni giusti e mettendo in conto di dormire vestito... come 3 stagioni.. per le quote che hai detto un comfort -4 è + indicato...

io prima di dividere tra sacco estivo e sacco invernale avevo un ferrino nightec 600 lite pro.. usato a febbraio sulla neve a 2500 m... ero vestito come un maiale.. e un pochino di freddo l'ho sentito... però la notte l'ho passata!... (allora avevo ancora il materassino versione Trekker!)

morale... dipende molto da cosa vai...

ma il materassino prendilo bello isolante.. poi al sacco ci pensi ;)
 
Io sta notte ho dormito su un pianoro a 1000 mt circa. Temperatura minima scesa a 4 gradi.
Ho dormito con tarp, materassino decatlon e sacco Marmot trestless -11.....
Ho dormito come un ghiro!
Il sacco anche se pesa ci vuole bello caldo.... Anche in primavera....
Io ho seguito i consigli de più esperti.

Grazie Zingarellasport!
 

Allegati

Discussioni simili



Alto Basso