materiale per uscite ee/eea in 2 o 3

Utilizzo: qualche semplice sentiero ee/eea in zona dolomitica, non cose piu' complicate
Caratteristiche ricercate: che funzioni, materiale per un numero di bipedi da 1 a 3 persone
Attività praticata: escursioni ee/eea
Esperienza e corporatura: ogni tanto faccio il pi*la su argini e pendii inclinati o sentieri dei colli euganei, ma non credo valga. le altre 2 zero.
Budget: boh? andro' al decathlon, a meno che non conosciate qualche buon negozio qua a pd
Prodotti già individuati: un santino di sant'antonio, sperando di non averne bisogno

come da titolo. vorrei/vorremmo fare qualche uscita come queste

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/in-quota-con-belvedere-for-dummies.58286/

abbiamo bastoncini, zaini (quasi tutta roba da caccia del deca che uso per cazzeggio e birdwatching ma vabbe', credo possano andare lo stesso), scarponi e cose cosi'. nel caso di ee/eea e qualche tratto esposto, al limite qualche ferrata semplicissima, specie con una persona con difficolta' motorie, credo sia necessario di piu'. cosa devo aggiungere alla lista della spesa?

grazie :)
 
Potreste prendere qualche fettuccia, da utilizzare per crearsi qualche appiglio in più facendole girare intorno a spuntoni in modo da aiutare i più insicuri.

Poi se qualcuno di voi ha esperienza di alpinismo...
...uno spezzone di corda 10-20 metri, un paio di rinvii e moschettoni potrebbero tornare utile, ma se non sapete come usarli è meglio evitare, potrebbero dare false sicurezze, ho visto fare cose con le corde :azz:, lasciamo perdere.
 
Io mi limiterei inizialmente alle escursioni T e E: quella che ti ho suggerito sul link è tra T e E (più vicina al T :) ).
Per queste le esposizioni sono limitate e non servono grosse attrezzature oltre a quelle che hai elencato (scarponi, bastoncini, zaini): mettici in più un cappello para-sole+crema solare (in quota il sole punge), uno spray anti-zecche (se capita qualche passaggio erboso).
Per le escursioni EE vale lo stesso: solo ci possono essere passaggi esposti più difficoltosi, su cigli o su ghiaioni, che potrebbero essere un problema se non hai mai fatto o se hai problemi di vertigine.
Per le EEA invece dipende: è come EE, però a volte ci sono dei sentieri attrezzati semplici per cui potrebbe bastare avere i guanti per poter seguire il filo-guida e il casco per evitare lo scarico di pietre, a volte ci possono essere cose più complesse per cui sarebbe meglio avere anche l'imbragatura da ferrata.
Io di solito faccio fino a EE (e non sempre faccio gli EE).
 
Evita le ferrate e non avrai bisogno di casco, imbragatura ed affini ;)

Compra, una volta per tutte, un fischietto, un paio di coperte isotermiche (quelle bicolore dette anche coperte d'emergenza) visto che siete in due e comunque le puoi lasciare in auto che tanto non mangiano nè bevono (soprattutto non bevono ;)) e poi costano una pippata (alla decathlon 2.5€/cad), una torcia (o una frontale) con pile di riserva, un coltellino (Opinel), un pò di spago, qualcosa come kit di primo soccorso, un accendino (bic vulgaris) e senza sbatterti troppo un pezzo di camera d'aria (esca estrema), se poi hai voglia di aggiungerci un paio di bustine di zucchero e un paio di barrette energertiche male non fai.

Intimo di ricambio, calzini, maglione, kway o similare e quello che ti hanno già consigliato.

Mi raccomando la grappa o ti arrestano per gita astemia.

Ciao :si:, Gianluca
 
al limite qualche ferrata semplicissima, specie con una persona con difficolta' motorie
queste due cose non vanno bene insieme... sarò crudo ma è meglio se ti limiti a dei sentieri E o EE meno impegnativi, al max con qualche catena facile... quello che sul sentiero causa una slogatura in ferrata può diventare una bega tremenda, per persone sia con che senza difficoltà motorie. ::31:: (senza contare che il budget lievita anche di 150-200€ a testa) poi magari quando vi fate parecchi giri e macinate esperienza il discorso cambia ma visto che siete all'inizio mi pare di capire io lo sconsiglierei

per uscita tipica, a parte i vestiti e un paio di calze di ricambio, ti direi: un piccolo kit medico per sistemare sbucciature botte vesciche e zecche, includi collirio occhi (10ina €) . poi torce frontali (con pile di scorta) e kway/poncho per tutti (tikkina va bene sui 15€ e poncho simile prezzo). come cucina te la cavi con il set x2 del deca e una bombola campigaz (il tutto saranno 40ina €). bastoncini/racchette per tutti (prenderei il modello base o intermedio deca). se prevedi possibili soste in caso di maltempo aggiungi un telo polietilene brico/leroymerlin di 2x3m e un pò di metri di cordino qualsiasi (anche tapparella solido basta) per fare un parapioggia/parasole temporaneo (mezzo kiletto peso e tipo 6€).
per ora mi viene in mente questo come quadra generale :biggrin::si:
 
queste due cose non vanno bene insieme... sarò crudo ma è meglio se ti limiti a dei sentieri E o EE meno impegnativi, al max con qualche catena facile... quello che sul sentiero causa una slogatura in ferrata può diventare una bega tremenda, per persone sia con che senza difficoltà motorie. ::31:: (senza contare che il budget lievita anche di 150-200€ a testa) poi magari quando vi fate parecchi giri e macinate esperienza il discorso cambia ma visto che siete all'inizio mi pare di capire io lo sconsiglierei

per uscita tipica, a parte i vestiti e un paio di calze di ricambio, ti direi: un piccolo kit medico per sistemare sbucciature botte vesciche e zecche, includi collirio occhi (10ina €) . poi torce frontali (con pile di scorta) e kway/poncho per tutti (tikkina va bene sui 15€ e poncho simile prezzo). come cucina te la cavi con il set x2 del deca e una bombola campigaz (il tutto saranno 40ina €). bastoncini/racchette per tutti (prenderei il modello base o intermedio deca). se prevedi possibili soste in caso di maltempo aggiungi un telo polietilene brico/leroymerlin di 2x3m e un pò di metri di cordino qualsiasi (anche tapparella solido basta) per fare un parapioggia/parasole temporaneo (mezzo kiletto peso e tipo 6€).
per ora mi viene in mente questo come quadra generale :biggrin::si:
la bombola di gas no! posso torturare paiolo tra una birra e l'altra :D

ok, quindi anche tenendo le cose semplici devo cargare un po' sui pesi :(
 
il peso che porterai dipende molto dalla gestione cibo+acqua: se porti tutto conta 3kg a testa, se purifichi acqua sul posto e hai cibo pronto (niente gavetta) magari metà, poi ovviamente se passi da rifugi porti solo il minimo per arrivarci (e si vola :woot:)

come vestiti pesanti, kway/tarp, frontali e altri accessori dovresti starci con 2-3 kg per entrambi nel tuo zaino, poi dividete acqua e cibo e secondo me 6 tue 3 lei ce la fate
 
Ma no, mica devi fare un bivacco che ti devi portare bombole, gavette, tarp, etc etc.
Ma neanche la frontale serve, se vai mattina presto e torni nel primo pomeriggio.
E neanche troppo cibo: se serve ci sono i rifugi, prendete qualcosa lì e contribuite all'economia del posto.
 
la frontale non serve ma è meglio averla, visto il peso irrisorio. il telo occhiellato/tarp è solo per uscite con tempo incerto, lo monterei per la pioggerella di un'oretta e lo smonterei subito dopo, bho a me quei 500g non cambiano molto ma il riparino, se piove, mi cambia eccome ;)

credeghe :woot::ph34r::unsure:

questa suddivisione come idea e' ottima, ma non credo che sara' realizzabile praticamente... sara' un ippopotamo piccolo nel mio zaino, e lei niente
da grande potere quadricipiti derivano grandi responsabilità fregature :rofl::rofl::rofl::rofl::rofl:
 
questa suddivisione come idea e' ottima, ma non credo che sara' realizzabile praticamente... sara' un ippopotamo piccolo nel mio zaino, e lei niente
Se ti puoi appoggiare ad un rifugio puoi ridurre la parte di cibo al minimo indispensabile, un panino a testa e un pò di frutta secca (giusto come sicurezza), se non ve ne sono e non vuoi investire in fornellino, gavetta etc etc (che per una sola "uscita", almeno a breve, eviterei), che è comunque del peso A/R, puoi sempre optare per un pranzo al sacco che peserà solo all'andata ;)

Se la tua compagna di escursione non può portare "del peso" ma vuoi farla partecipare potresti procurarti una "camel bag" per lei, peserà alla partenza (con una distribuzione del peso più portabile che una semplice borraccia) ma dopo un ora il peso comincerà a diminuire (probabilmente) ......

Ciao :si:, Gianluca
 
Ultima modifica:
io pensavo di portare rozzamente qualche panino (o una vaschetta di riso col condiriso) e un paio di bottiglie di acqua per il cibo. poi cipensosu, grazie a tutti :)
 
specie con una persona con difficolta' motorie
Ma cosa intendi esattamente? E' solo lenta e un po' impacciata o ha qualche problema in più?

Comunque, come ti hanno detto, per fare delle brevi camminate, basta che ciascuno abbia la propria dotazione base normale (intendo ovviamente scarponi, zaino, borraccia da 1L e dell'abbigliamento adatto in base alle condizioni) cui aggiungere sempre:
- frontale
- coperta alluminata
- CARTINA
Per sentieri E o EE non serve altro. Nei sentieri EE potrebbe talvolta essere utile un po' di agilità e familiarità con la montagna (quindi leggi bene le relazioni delle gite che intendi fare per valutare se sono alla tua portata), ma non serve comunque attrezzature specifica.
Evita assolutamente di fare sentieri EEA sia perchè siete dichiaratamente a digiuno di una qualsiasi esperienza, sia perchè comunque serve un minimo di attrezzatura e - soprattutto - serve saperla usare.
 
Ma cosa intendi esattamente? E' solo lenta e un po' impacciata o ha qualche problema in più?

Comunque, come ti hanno detto, per fare delle brevi camminate, basta che ciascuno abbia la propria dotazione base normale (intendo ovviamente scarponi, zaino, borraccia da 1L e dell'abbigliamento adatto in base alle condizioni) cui aggiungere sempre:
- frontale
- coperta alluminata
- CARTINA
Per sentieri E o EE non serve altro. Nei sentieri EE potrebbe talvolta essere utile un po' di agilità e familiarità con la montagna (quindi leggi bene le relazioni delle gite che intendi fare per valutare se sono alla tua portata), ma non serve comunque attrezzature specifica.
Evita assolutamente di fare sentieri EEA sia perchè siete dichiaratamente a digiuno di una qualsiasi esperienza, sia perchè comunque serve un minimo di attrezzatura e - soprattutto - serve saperla usare.
concordo sull'evitare sentieri EEA, spesso non sono solo sentieri attrezzati ma vere e proprie ferrate talvolta anche esposte dove occorre attrezzatura idonea ( imbrago, kit, casco ) ma soprattutto esperienza.
 
io pensavo di portare rozzamente qualche panino (o una vaschetta di riso col condiriso) e un paio di bottiglie di acqua per il cibo. poi cipensosu, grazie a tutti :)
si meglio, così stai leggerissimo e non ti servono gavette e fuochi... io mi trovo comodissimo a preparare a casa un cuscus o riso condito e poi li metto nei sacchettini cuki sigillabili, leggerissimi ed adattabili nello zaino... così nons erve nemmeno un piatto o ciotola, mangi dal sacchetto :rofl: poi dopo pranzo occupano poco spazio e basta chiudere la zip con posate dentro e lavi tutto a casa, niente briciole o cibo nello zaino... comodi anche per spazzature e cartacce varie

ps: non sono sponsorizzato dalla cuki :rofl::rofl::rofl:, sono onestamente comodi per un sacco di cose (es creme saponi e dentifrici) e pure riutilizzabili molte volte
 

Discussioni simili



Alto Basso