Membrane traspiranti Goretex ed altre

no ok, che si inzuppino sopra ci sta, mia moglie usava una Bergaus ereditata dallo zio che diventava 3000kg tanto si bagnava il tessssuto esterno, ma dentro rimaneva asciutta. E non era un triplo strato.
 
Per la mia esperienza, se si cammina sotto la pioggia ci si bagna comunque: o perchè il capo è impermeabile e allora il sudore non traspira, o il capo è solo idrorepellente e quindi in parte traspirante, ma alla fine ti bagni ugualmente.

Personalmente, quando piove, mi vesto il meno possibile. Cioè evito giacche a vento, poncho e compagnia, tanto cammino, produco calore e non mi raffreddo. L'unica preoccupzione è chelo zaino sia ben protetto in modo da avere, al momento opportuno, dei capi asciutti da indossare.
 
Io mi bagno solo quando piove ma c'è caldo.
Se ci sono un 10° vado di poncho, con sotto 1 maglietta estiva in polipropilene. La giacca in quelle condizioni non la porto nemmeno. Se invece siamo attorno ai 5° allora sì ci sta la giacca ma sotto c'è da stare leggeri e con prese sotto le ascelle aperte
 
""ciao Poker,
la giacca di cui parli è in H2N0? che modello?

grazie""

Riguardo, eh..non trovo più l'etichetta...ci sono i codici di fabbricazione nella etichetta interna.
 
Rimane il problema della eccessiva sudorazione, che bagna per forza l'interno giacca.
Mi piacerebbe toccare con mano una Arc'terryx..
Quando la Patagonia avrà fatto il suo corso, prenderò in carico la proposta di una Snickers, che vista in youtube in competizione con altre, è una delle migliori o forse la più robusta come laminato bratellabile.
Il Poncho è ottimo come sempre..copre anche lo zaino.
 
il poncho IMHO è ottimo xké puoi fare girare l aria sotto, cmq è importante anche il cappello x me.
La sudorazione io la soffro nella schiena con lo zaino, ma x il resto la vedo come @Wombat : se ho caldo apro o tolgo.
 
Su youtube questi arc'terryx sono uno dei più qualitficati come prestazioni, vederemo..
il Poncho della Chequa che ho preso in 2 pz anche per la mia ragazza, riporta la prestazione di soli 2.000 mm di colonna d'acuqa, forse poco. Un buon Poncho..consiglio.?
Un giorno, algi albori delle mie esperienze trekking - vidi un bel guscio Gore Tex 3 layer colore nero/antracite, con rinforzi ovunque i materiale anti-abrasione nel negozio di articoli per sport invenali della mia città, peccato che 400€ non lo avevo da spendere, scontato da 550€; così particolare non l'ho più rivisto. Ho visto anche guscio professionale della Montura - colore rosso - è robusto e veste molto slim, peccato 450€; L'ho provato, ma lo rimesso lì. Dovrebbe essere come quello che usano nel soccorso Alpino.
 
in effetti i prezzi delle giacche in gore sono da sbiancare, se poi ti scappa di fare la conversione in lire... c'è da svenire
tra quelle che ho visto ha prezzi "contenuti"(non ho fatto una ricerca approfondita, ma guardato solo sui siti ufficiali) ci sono la liquid di black diamond e la foray di outdoor research in gore-tex paclite(che però non hanno rinforzi nei punti di maggior usura)

al momento non ho urgenza di questo acquisto, quindi aspetterò qualche offerta
terrò d'occhio l'arcteryx beta sl hybrid(che ha rinforzi sulle spalle e sulle braccia) e la norrona falketind
 
Ottimo, e dire che, in un outlet delle mie parti, tra tanti capi moda eleganti, vi erano tre giacche gore-tex summit series al 50%...del listino. Una nera, ed una giallo/nero foderate leggere (probabilmente primaloft) . Ma ormai ho già tutto...
 
alla fine, stanco di bagnarmi, mi sono deciso
come giacca ho provato l'arcteryx beta sl hybrid, la point liquid di black diamond e la norrona falketind
ho comprato quest'ultima
invece per sostituire i pantaloni antipioggia ferrino(che avranno una quindicina di anni) ho comprato i paclite berghaus
usati quest'estate sotto un forte temporale, hanno retto benissimo(e ci mancherebbe, sono nuovi!!! :lol:)

avrei bisogno di un consiglio
ho letto che i capi goretex vanno lavati in lavatrice a 40°, ma utilizzando il programma sintetici? per quanto tempo?
inoltre dicono, una volta lavato, di metterlo in asciugatrice
ma va fatto prima asciugare all'aria aperta e poi messo in asciugatrice? oppure direttamente in asciugatrice?
per quanto tempo?

grazie
 
Secondo il sito ufficiale di goretex:

LavaggioLavare a mano a media temperatura (40°C) con un’esigua quantità di detergente liquido. Sciacquare accuratamente, selezionare centrifuga minima per ridurre le grinze. Non usare detersivi in polvere o prodotti che contengano ammorbidenti, smacchiatori o candeggina per non compromettere le prestazioni dell’abbigliamento. Non lavare insieme a capi molto sporchi.

Pulitura a seccoGore consiglia di lavare i capi in casa. Se si rende necessaria una pulitura a secco professionale, richiedere che utilizzino un solvente puro distillato a base di idrocarburi per il risciacquo e che spruzzino il trattamento DWR sul tessuto esterno del capo prima di asciugare. Seguire le istruzioni del produttore.
Ci dev'essere un errore sul sito italiano, in quello inglese parla di machine wash. Così torna anche il paragrafo sulla centrifuga.

Il lavaggio in lavanderia è sconsigliato.
 
Io l'ho lavato in lavatrice, senza centrifuga, bassa temperatura programma delicati, seguendo le indicazioni del sito del produttore, nessun problema.
 
Domanda,....vale veramente questo impronunciabile ArcTerryx ??
Boh...alla fine anche loro usano gore tex per i loro prodotti impermeabili quindi non mi aspetto prestazioni tanto differenti da altri brand...Magari saranno più curati e definiti meglio ma hanno un range di prezzi veramente difficile da digerire.......
 
Beh...posso dire una cosa in merito:" GoreTex a parte ... un tessuto esterno resistente alle abrazioni e repellente all'acqua fa la differenza. Se il tessuto esterno si strappa con poco e questo trattiene l'acqua che inzuppa il tessuto. Il mio Patagonia con laminato in Nylon evacqua la maggior parte dell'acqua...e mantine il lamianto asciutto. Molti trattengono l'acqua come se fossero una spugna, poi parlano di trasiprabilità. d'inverno ..un laminato inzuppato trasmette anche il freddo.
Saluti.
 
Arc'teryx ha investito e suppongo continui ad investire molto in ricerca e sviluppo e in supporto al cliente... a quanto ho capito è così che è riuscito a costruirsi la reputazione e può fare quei prezzi.
Può quindi avere tecnologie esclusive e prima degli altri, MA è uno dei pochi marchi al mondo (l'altro che conosco è Patagonia, che infatti ha più o meno gli stessi prezzi) che ti riparano e sostituiscono il materiale, che sostanzialmente ti dura a vita.
Capite che il rapporto col marchio è diverso da quello che avete di solito e quindi capite certi prezzi.
Non so i dettagli, magari hanno delle linee di prodotto più "protette" di altre, ma tant'è...
 
Una volta vidi in un negozio nella mia città - vende qesto abbigliamento - un guscio in tessuto Pro 3 strati in Gore-Tex, con i rinforzi in kevlar in spalle, gomiti e schiena. Scontato a 400€.mai più visto con quelle caratteristiche di robustezza. Se devo essere sincero, certi gusci, mi danno l'impèressione di non essere poi così robusti alla trazione del tessuto o alla sua abrasione. Un professionista lo sostituisce spesso - vero, ma con lo zaino ed attrezzature calzate molti non mi convincono in termini di durata. Anche questo ArcTerryx non mi pare abbia rinforzi.
 

Discussioni simili



Alto Basso