Mi consigliate una buona softshell?

Ciao a tutti, stavo cercando una buona soft Shell, anche leggera, che sia davvero traspirante per trekking, non alpinismo. Mi sapreste consigliare? Magari anche da spendere non troppo, ho provato un po' a guardare ma non sono riuscito a racapezzarmi.
 
Se cerchi anche proprietà idrorepellenti no ma se vuoi un capo super traspirante, leggero, caldo e davvero valido ti suggerirei la patagonia nano air oppure la versione nano air hybrid light. Entrambe usano materiale di proprietà patagonia denominato fullRange con grammature differenti. La seconda è una ibrida inquanto ha una grammatura inferiore e inserti su schiena, fianchi e metà manica in R1, fleece leggero di Patagonia. Non ho mai apprezzato e capito le softshell che per me sono degli ibridi che si prefiggono di fare un po' di tutto senza eccellere in nulla e questo genere di abbigliamento non ha mai trovato spazio nei miei armadi...ma ovviamente sono considerazioni personali.
 
Se cerchi anche proprietà idrorepellenti no ma se vuoi un capo super traspirante, leggero, caldo e davvero valido ti suggerirei la patagonia nano air oppure la versione nano air hybrid light. Entrambe usano materiale di proprietà patagonia denominato fullRange con grammature differenti. La seconda è una ibrida inquanto ha una grammatura inferiore e inserti su schiena, fianchi e metà manica in R1, fleece leggero di Patagonia. Non ho mai apprezzato e capito le softshell che per me sono degli ibridi che si prefiggono di fare un po' di tutto senza eccellere in nulla e questo genere di abbigliamento non ha mai trovato spazio nei miei armadi...ma ovviamente sono considerazioni personali.
Dipende dalle esigenze personali: io sudo tantissimo: riuscire a non finire un escursione fradicio sarebbe un ottimo risultato.
 
Ti direi al posto della softcell, un pile con zip apribile, e maglia intima in lana merinos, hai due tessuti che anche se bagnati mantengono il calore corporeo. Aggiungi sempre nello zaino un impermeabile con zip davanti e sotto le ascelle.

Cosi hai flessibilità, se c'è vento o pioggia togli il pile ed indossi l'impermabile. In caso di freddo tieni su tutti gli strati.
 
Ciao Rux vorrei dirti il mio parere se può servire. Da sudatore patentato ti posso dire che, per me, il softshell è un capo da battaglia nel senso che non serve spendere tanto in una giacca di marche blasonate le quali nei loro fantastici test di laboratorio, ha notato che il capo traspira tot. resiste a tot colonna d'acqua e tutta una serie di dati che in salita e sotto stress vanno a farsi benedire.
Il softshell è il classico capo da indossare per proteggersi durante un'escursione dai seguenti elementi:
- dal vento che è quasi sempre presente in varia misura;
- da pioggia leggera o intensa ma breve
- dalle basse temperature.
Penso che un normalissimo softshell tipo Decathlon possa essere modulato a seconda del contesto.
Se fa freddo aggiungendo un pile o addirittura un primaloft, se piove forte si può mettere sopra una bella giacca impermeabile e traspirante non troppo costosa tipo una torrentshell Patagonia(100€ circa) o un goretex Active impermeabile e molto traspirante ma delicatissimo.
Penso che il softshell sia per sua natura un capo versatile è non definitivo per tutte esigenze escursionistiche.
Senza spendere tanto puoi avere un capo molto versatile, un capo da usare senza particolari riguardi il classico capo da battaglia. Poi una volta fatte le tue esperienze potrai optare per un capo più specifico e più costoso.
Magari scegline uno con le zip sotto le ascelle da aprire durante lo sforzo. Io sudo un casino quando cammino soprattutto in salita e un capo non potrà fare miracoli ma piccoli accorgimenti possono migliorare la situazione.
Il mio consiglio è di non spendere tanto in un solo capo ma tendere ad essere versatile avendo abbigliamento modulabile a seconda della circostanza.
Il softshell può essere la giacca su cui equipaggiare capi specifici per fare fronte all'esigenza che si presenti.
Spero di esserti stato utile ciao e buone passeggiate.
 
Perdonate ma sta cercando un softshell non un secondo strato ( se non ho capito male ) .
Ti consiglio questo .

https://www.salewa.com/it-it/pedroc-stormwall-durastretch-giacca-uomo-00-0000026616?c=617319

É il mio capo preferito per le stagioni estive , primavera e autunno : traspirante , peso. 300 grammi ,ha tre tessuti diversi a seconda della zona : durastretch , e soprattutto stormwall sula parte anteriore del busto . Trattamento dwr per avere una minima impermeabilizzazione .

Uno dei migliori capi mai visti ... e infatti non lo fanno più :)))) ( o forse ne fanno una nuova versione )
0782C3F7-9094-4E62-886F-DBFB44A83F0F.jpeg

Per questo lo trovi in vari siti sui 100 euro .
 
Boh ha lo stesso nome "pedroc" percui pensavo fosse lo stesso prodotto.
Certo che non l'hanno pensata benissimo... Grazie :si:
E comunque non è in Polartec alpha.
 
Ultima modifica:
Ciao Rux vorrei dirti il mio parere se può servire. Da sudatore patentato ti posso dire che, per me, il softshell è un capo da battaglia nel senso che non serve spendere tanto in una giacca di marche blasonate le quali nei loro fantastici test di laboratorio, ha notato che il capo traspira tot. resiste a tot colonna d'acqua e tutta una serie di dati che in salita e sotto stress vanno a farsi benedire.
Il softshell è il classico capo da indossare per proteggersi durante un'escursione dai seguenti elementi:
- dal vento che è quasi sempre presente in varia misura;
- da pioggia leggera o intensa ma breve
- dalle basse temperature.
Penso che un normalissimo softshell tipo Decathlon possa essere modulato a seconda del contesto.
Se fa freddo aggiungendo un pile o addirittura un primaloft, se piove forte si può mettere sopra una bella giacca impermeabile e traspirante non troppo costosa tipo una torrentshell Patagonia(100€ circa) o un goretex Active impermeabile e molto traspirante ma delicatissimo.
Penso che il softshell sia per sua natura un capo versatile è non definitivo per tutte esigenze escursionistiche.
Senza spendere tanto puoi avere un capo molto versatile, un capo da usare senza particolari riguardi il classico capo da battaglia. Poi una volta fatte le tue esperienze potrai optare per un capo più specifico e più costoso.
Magari scegline uno con le zip sotto le ascelle da aprire durante lo sforzo. Io sudo un casino quando cammino soprattutto in salita e un capo non potrà fare miracoli ma piccoli accorgimenti possono migliorare la situazione.
Il mio consiglio è di non spendere tanto in un solo capo ma tendere ad essere versatile avendo abbigliamento modulabile a seconda della circostanza.
Il softshell può essere la giacca su cui equipaggiare capi specifici per fare fronte all'esigenza che si presenti.
Spero di esserti stato utile ciao e buone passeggiate.
Bel ragionamento, dovrei sperimentare con qualcosa che costi poco: ma anche la dechatlon ha un buon numero di scelte diverse.
 
Bel ragionamento, dovrei sperimentare con qualcosa che costi poco: ma anche la dechatlon ha un buon numero di scelte diverse.
I softshell decathlon sono barzellette riparano troppo soprattutto come calore ecc..
Un softshell non è un midlayer o solo in parte in inverno è una via di mezzo tra un antivento e un guscio rpara più del primo traspira più del secondo.


Io per 130 euro presi questa 1 velo antivento waterresistant traspirantissima

https://www.trekkinn.com/montagna/arc-teryx-psiphon-fl-hoody/136342138/p

L alternariva col freddo è la arcteryx proton FL eccellente 40 g m2 isolamento traspirantissima. Più della patagonia hybryd e meno calda.

Interessanti anche
la marmot ibrida ROM jacket
La Rab torque

Più protettive x l inverno
Black Diamond Dawn Patrol Shell
Molto protettiva la Patagonia Galvinized
 
Ultima modifica:
I softshell decathlon sono barzellette riparano troppo soprattutto come calore ecc..
Un softshell non è un midlayer o solo in parte in inverno è una via di mezzo tra un antivento e un guscio rpara più del primo traspira più del secondo.


Io per 130 euro presi questa 1 velo antivento waterresistant traspirantissima

https://www.trekkinn.com/montagna/arc-teryx-psiphon-fl-hoody/136342138/p

L alternariva col freddo è la arcteryx proton FL eccellente 40 g m2 isolamento traspirantissima. Più della patagonia hybryd e meno calda.

Interessanti anche
la marmot ibrida ROM jacket
La Rab torque

Più protettive x l inverno
Black Diamond Dawn Patrol Shell
Molto protettiva la Patagonia Galvinized
Grazie della dritta effettivamente non ho mai provato softshell di fascia alta potrebbero essere davvero performanti.. aspettiamo che si materializzi il budget..
 
Grazie della dritta effettivamente non ho mai provato softshell di fascia alta potrebbero essere davvero performanti.. aspettiamo che si materializzi il budget
.ik mio lo trivi ormai a120



P_20190929_161830_vHDR_Auto.jpg


P_20190929_162113_vHDR_Auto.jpg



Dopo 20sec di diluvio
P_20190929_161917_vHDR_Auto.jpg


Dopo 5 Min
P_20190929_162024_vHDR_Auto.jpg

Interno asciutto senza membrane ..e traspjra
P_20190929_162042_vHDR_Auto.jpg
[/QUOTE]
 
Ultima modifica:
Aggiungi che se anche l'acqua dovesse sfondare senza inutili membrane si riasciuga al vento in 30 minuti alla grande..
Ma sottozero una mbrana o in microisolsmento ci sta :D :eek:
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso