Miglior scarpone tecnico invernale

Salve, volevo acquistare uno stivale/scarponcino invernale tecnico per stare comodo e perfettamente caldo in giornate particolarmente fredde, non solo in condizioni di magari lunghe camminate in terreni innevati e/o ghiacciati, ma che vada bene anche in condizioni più normali... Nel senso, magari mi alzo quella mattina che fanno 1-2 gradi in città e mi viene voglia semplicemente di indossare una scarpa che sia il più calda possibile (ma ovviamente anche comoda, per quanto le due cose possano coesistere). Insomma, uno scarpone bello pesante che nell'eventualità faccia anche da doposci di tutto rispetto. Vorrei spendere massimo intorno ai 200 euro. Ad esempio, avevo visto i Columbia Canuk Titanium con fodera Omni-Heat da 600g, tomaia in OutDry Extreme, intersuola Techlite e suola by Michelin...
Che devo dire mi piacciono anche tantissimo esteticamente:

O magari avreste altro da suggerirmi?
Grazie mille in anticipo
 
Molta confusione!

Se è tecnico ha un suo specifico, ma non dici quale.
Le scarpe da trekking sono diverse dagli scarponi da arrampicata o da alpinismo.

Se è da città non è tecnico.

Per una scarpa generalmente calda vanno benissimo le calzature invernali del decathlon.
 
Ultima modifica:
Molta confusione!

Se è tecnico ha un suo specifico, ma non dici quale.

Se è da città non è tecnico.

Per una scarpa generalmente calda vanno benissimo le calzature invernali del decathlon.
Cerco uno scarpone polivalente, che vada bene sia per quando mi prende lo sghiribizzo di andare a farmi 20 km a piedi in alta montagna tra la neve (quindi diciamo... Trekking tra la neve/ghiaccio?) sia per una qualsiasi occasione del quotidiano che si svolga in una giornata particolarmente fredda.
Chiedo scusa, che significa "Se è da città non è tecnico"? Non posso indossare un articolo tecnico per una passeggiata in centro?
 
Ultima modifica:
Cerco uno scarpone polivalente, che vada bene sia per quando mi prende lo sghiribizzo di andare a farmi 20 km a piedi in alta montagna tra la neve sia per una qualsiasi occasione del quotidiano che si svolga in una giornata particolarmente fredda.
Come rivestimenti esterni in pratica puoi scegliere tra pelle e sintetico.
La pelle per tenerla impermeabile dovrai ingrassarla.
Il sintetico richiede meno cure e in genere è più leggero, ma durerà anche meno anni.
Sintetico water-resistent vuol dire uno dei molti gore-tex o similari.
La suola ti serve che morda bene, se vuoi fare neve con un po' di pendenze, quindi qualche tipo di vibram o contagrip. Se ti serve per attività tipo trekking ti serve una suola morbida.
Ogni piede è diverso, non è che si possa dire molto di più.
Io nella neve sto usando le La Sportiva CORE HIGH GTX

Chiedo scusa, che significa "Se è da città non è tecnico"? Non posso indossare un articolo tecnico per una passeggiata in centro?
Puoi anche non usare proprio le scarpe, ma da un lato sarebbe scomodo e dall'altro sarebbe contro la moda e la normalità cittadina. Non ti arresteranno per questo :biggrin:
Capisci cosa intendo?
 
Ultima modifica:
Come rivestimenti esterni in pratica puoi scegliere tra pelle e sintetico.
La pelle per tenerla impermeabile dovrai ingrassarla.
Il sintetico richiede meno cure e in genere è più leggero, ma durerà anche meno anni.
Sintetico water-resistent vuol dire uno dei molti gore-tex o similari.
La suola ti serve che morda bene, se vuoi fare neve con un po' di pendenze, quindi qualche tipo di vibram o contagrip. Se ti serve per attività tipo trekking ti serve una suola morbida.
Ogni piede è diverso, non è che si possa dire molto di più.
Io nella neve sto usando le La Sportiva CORE HIGH GTX
Preferirei il sintetico.
Meglio Gore-Tex o OutDry?
Quale suola che, usando le tue parole, "morda bene" farebbe più al caso mio?
Grazie

Puoi anche non usare proprio le scarpe, ma da un lato sarebbe scomodo e dall'altro sarebbe contro la moda e la normalità cittadina. Non ti arresteranno per questo :biggrin:
Capisci cosa intendo?
Vuoi dire che usare una scarpa tecnica da neve diventa addirittura scomodo per una passeggiata in città? Io pensavo superfluo! Ma scomodo addirittura???
Il discorso "Moda" proprio non mi tange.
 
Preferirei il sintetico.
Meglio Gore-Tex o OutDry?
Eh dipende... anche di gore-tex ce n'è un'infinità diversi...
per le basse temperature consigliano l'insulated comfort
https://www.gore-tex.it/tecnologia/calzature/calzature-gore-tex-insulated-comfort
ma mi viene da chiedere se veramente incontri temperature BASSE?

Quale suola che, usando le tue parole, "morda bene" farebbe più al caso mio?
anche qui difficile da dire: anche vibram o contagrip producono molti prodotti diversi... le mescole più morbide in genere sono quelle da arrampicata (che vengono usate su scarponi da montagna particolarmente rigidi): sono talmente morbide da sconsigliarle per trekking o passeggiate

Vuoi dire che usare una scarpa tecnica da neve diventa addirittura scomodo per una passeggiata in città? Io pensavo superfluo! Ma scomodo addirittura???
.
sì per esempio delle scarpe da trekking con mescola particolarmente morbida le trovo scomode da usare sull'asfalto: per l'uso in città mi trovo bene con delle comuni scarpe da ginnastica, che non hanno mescola particolarmente morbida... forse qualcosa tipo delle Salomon QUEST 4D 2 GTX potrebbero fare al caso tuo provale!
 
troppi paroloni lascia stare , con 200 euro prendi un signor scarpone
Si, in effetti me ne sono accorto. Ho anche cambiato "filosofia" sul prodotto da acquistare... Vorrei acquistare qualcosa rigorosamente Made in Italy in pelle lucida (no crosta difficile da mantenere), Gore-Tex e suola Vibram. Stavo vedendo Grisport, Scarpa, Aku e Zamberlan, ma è impossibile scegliere quale prodotto potrebbe fare maggiormente al caso mio... I modelli sono infiniti, e la tipologia di suola Vibram anche. Sinceramente non ci capisco niente.
 
Ultima modifica:
Ascolta , detto sinceramente ... lo hai scritto prima, secondo me sei un po’ in bambola :)
Hai appena fatto delle richieste precise . Se cerchi uno scarpone invernale di pelle ( non Nabuk o scamosciata o crosta , ma nappa ) con suola vibram e in gorotex difficilmente troverai una scarpa leggera e non rigida .
Se vuoi stare su scarpe leggere devi modificare i tuoi parametri di scelta . Nel senso , ci saranno 10000 scarpe . Ma con i tuoi parametri ce ne saranno esagerando 4/5 .
Se poi uno ti trova quello che cerchi ( e ti assicuro non é così facile ) e poi non va bene ...che dire ... buona fortuna;)
 
Ascolta , detto sinceramente ... lo hai scritto prima, secondo me sei un po’ in bambola :)
Hai appena fatto delle richieste precise . Se cerchi uno scarpone invernale di pelle ( non Nabuk o scamosciata o crosta , ma nappa ) con suola vibram e in gorotex difficilmente troverai una scarpa leggera e non rigida .
Se vuoi stare su scarpe leggere devi modificare i tuoi parametri di scelta . Nel senso , ci saranno 10000 scarpe . Ma con i tuoi parametri ce ne saranno esagerando 4/5 .
Se poi uno ti trova quello che cerchi ( e ti assicuro non é così facile ) e poi non va bene ...che dire ... buona fortuna;)
Beh, detta così sembra che ci sia solo un genere di scarpone in pelle liscia, Gore-Tex e Vibram. Invece da quello che ho visto ve ne sono un'infinità: da alpinismo, avvicinamento, backpacking, hiking, trekking ecc. magari molte tra queste che condividono genericamente pelle liscia, Gore-Tex e Vibram ma ogni modello con una suola Vibram più specifica per un uso e per un altro, una membrana Gore-Tex più specifica per un uso e per un altro, una tomaia più specifica per un uso e per un altro, una intersuola più specifica per un uso e per un altro, imbottitura diversa, peso diverso. Anche i termini "leggera" e "non rigida" direi che sono molto soggettivi... Chiaro che se cerco uno scarpone invernale di tutto rispetto dovrà essere "rigido" e non "leggero". Ma bisogna differenziare "rigido" e "leggero" tra un modello e un altro, per l'utilizzo a me più consono. Non si possono fare assolutismi. Io sto solo cercando di capire, magari insieme a chi ne sa più di me, quale scarpa potrebbe fare maggiormente al caso mio. Tutto qua.

io detta cosi "piatta piatta" non ho capito per cosa li dovresti usare li scarponi che vuoi comprare :) ...
Salve, volevo acquistare uno stivale/scarponcino invernale tecnico per stare comodo e perfettamente caldo in giornate particolarmente fredde, non solo in condizioni di magari lunghe camminate in terreni innevati e/o ghiacciati, ma che vada bene anche in condizioni più normali... Nel senso, magari mi alzo quella mattina che fanno 1-2 gradi in città e mi viene voglia semplicemente di indossare una scarpa che sia il più calda possibile (ma ovviamente anche comoda, per quanto le due cose possano coesistere). Insomma, uno scarpone bello pesante che nell'eventualità faccia anche da doposci di tutto rispetto.
Sempre se esiste. Se non esiste, amen. Sto proprio cercando di capire questo.
 
Ultima modifica:
Ok avevo capito allora , uno scarpone da usare su ghiaccio , col quale puoi far trekking ma comodo come un doposci ? Secondo me non esiste :) ... hai le idee confuse ;)
 
Per farti un esempio , in inverno per far canali con neve e ghiaccio , ma anche uscite in ambiente innevato , e in estate sopra i 3500 ipotetici , uso i la sportiva trango cube ( semi ramponabili ) , nella quotidianità uso le mojito di Scarpa ...
 
Ok avevo capito allora , uno scarpone da usare su ghiaccio , col quale puoi far trekking ma comodo come un doposci ? Secondo me non esiste :) ... hai le idee confuse ;)
Sinceramente non ho le idee confuse. Non le ho proprio, è ben diverso. Per questo sto cercando pareri su questo forum.
Diciamo, riassumendo, che cerco uno scarpone invernale da hiking/trekking che abbia un minimo di tenuta su neve e ghiaccio. Mai detto che debba essere comodo come un doposci.
 

Discussioni simili



Alto Basso