Migliorare isolamento di materassini e sacchi letto "estivi"

vendono questo in Tyvek https://www.aliexpress.com/item/33031045108.html?spm=a2g0o.home.01008.2.22592c25e9czMS
io ho comprato il modello aperto è l'ho usato senza sacco... nessuna condensa

meglio un paio di pantaloni in piuma aegismax quasi lo stesso peso ma costo almeno 3volte superiore, avendo anche una giaccapiuma con cappuccio di decathlon con un sacco +5/7 non troppo piccolo dovresti stare al caldo, anche se molto stressato fisicamente, anche a zero gradi
ma non sottovalutare l'isolamento dal suolo perchè le parti a contatto col suolo scacciando il sacco non hanno alcun isolamento se non quello dei tappetini... a zero gradi almeno r-value3
 
L'isolamento è importante certo, ma un buon sacco a pelo è importante averlo, se la temperatura confort è uguale alla temperatura prevista in nottata,basta uno spiffero d'aria x perdere qualche grado e rovinare la nottata.
 
Che ne pensate di questo prodotto? Domani dovrei prprenottare in tenda a 1900m con temp prevista di 0°. Il mio sacco ha la confort a +5... Già collaudato in situazioni simili ma vorrei attrezzarmi con qualcosa di poco ingombrante e farmi una bella dormita fino a mattina.
Lo uso sempre, come rapporto peso/calore è anni luce davanti a tutto il resto. Quello lì della decathlon non è nemmeno così fragile (per un sacco d'emergenza), perchè il tessuto è "stretch" quindi permette un po' di gioco prima di strapparsi. Ne fanno anche di cinesi a 1 o 2 euro, ma più fragili.
La condensa potrebbe essere un problema, nel mio caso per fortuna non ne soffro.

Come materssino invece è inutile, per quello serve creare spessore, ccf o gonfiabili, c'è poco da fare.
 
Ah, nei miei bidoni da spedizione conservo un eccezionale acquisto, mai più visto sul mercato (a mia memoria, certo): un sacco a pelo di piumino 80/20 della Wildnis, da alta quota, con un rivestimento nella parte inferiore, quella che va a contatto con il terreno, in tessuto "diverso", tipo cordura, quasi termico e riflettente, molto più resistente e spesso di quelli di oggi.
non so se intendiamo la stessa cosa ma lo Jura II della DD ha il fondo in pvc rinforzato e waterproof
 
Parlavo di tenda cmq,la non ce l'effetto amaca credo....ho visto il filmato,non mi sembra così voluminosa e potrebbe essere qualcosa di alternativo esclusivamente x l'inverno.
 
Non so se sono OT..ma quindi secondo voi,parlando di isolamento, ad oggi esiste una soluzione che permetta di dormire in tenda sottozero sulla neve spendendo meno di 100€ (sempre in stile backpacking)
p.s. io ho il jr gear da 5.0 mai provato in quelle condizioni ma ho sentito pareri contrastanti..
 
Io ho un seaToSummit, come il tuo credo, poi un ccf ferrino da 1cm, L ho tagliato in 2 parti da 90cm, giusto da coprire dalle spalle al sedere....fino a 0° sono sempre stato abbastanza bene con un pezzo di ferrino e il seaToSummit...aspetto il sottozero x provare il doppio strato ferrino e seaToSummit.
 
sotto i 0 gradi addotterò questo setu up:
Naturehike stuoino ondulato alluminato €18 + Thermarest z lite stuoino ondulato R-value 2,2, €30 + tappetino in eva sottile alluminato sui due lati €5.
Totale peso siamo sui 900 g.
I vantaggi di questa combinata sono che non si bucheranno mai, si spende poco e si ha un r-value prossimo a 4,8/5.
 
bella questa cosa del setup, sarebbe da scrivere però anche la T° comfort del sacco, perché alla fine la differenza sta lì.

Con gli amici stiamo aspettando il weekend giusto, possibilmente con neve sui 1200m nella zona dove di solito andiamo, per testare un setup a metà tra il casalingo e il tecnico:
Parasole da auto alluminato "spesso"
Thermarest NeoAir Venture R 1.8
Coperta d'emergenza alluminata che sperimenterò in quale posizione risulta più efficace
Saccapelo T comfort +5°C
 
se le temperature minime sono superiori alla T comfort del tuo sacco a pelo, con il materassino che hai ed il parasole da auto alluminato dovresti non sentire il freddo.
la coperta di emmergenza fa poco, comunque dovresti metterla sopra al thermarest.
 
Coperta d'emergenza alluminata che sperimenterò in quale posizione risulta più efficace
Già ti dico che quella non ti aiuta per il freddo "da sotto", serve solo a bloccare il vento (convezione) e a riflettere poco calore verso il corpo (irraggiamento)... Per conduzione continui a perderlo quasi al 100%...
 
Ultima modifica:
Prima di partire controlle le previsioni metteo sulla temperatura minima che ci sarà nella notte in cui dormirai, non deve essere inferiore alla t-comfort limite del tuo sacco a pelo.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso