mio nuovo bastone legno autocostruito

Ciao vi vorrei mostrare il mio ultimo bastone autocostruito, questa volta non lo ho intagliato e scolpito ma ho fatto una cosa un po diversa, ho preso un bastone agricolo, non sono sicuro del legno, ma sicuramente non è faggio perché è abbastanza leggero, ciononostante è abbastanza robusto e non troppo flessibile, quindi mi andava bene come bastone.
Ho tagliato tante rondelle di camera d'aria e le ho infilate attorno a dove sarebbe stato posizionato il paracord, poi ho intrecciato l'impugnatura e i nodi di paracord che così grazie alla gomma sottostante sonno inamovibili anche sotto sforzo, e il tutto è solidissimo, ho aggiunto un laccetto per il polso rimovibile (basta sfilarlo ha un semplice nodo di ritenzione fatto passare all'intreccio dell'impugnatura) che probabilmente leverò perché non mi piace usarlo.
Poi col fuoco ho creato delle bruciature sul bastone e ho creato degli intarsi piccoli per decorarlo:
l'orso è un intarsio di turchese, gli alberi più verde scuro sono un intarsio di malachite e il sole/luna sono un intarsio di madreperla.
infine ho protetto il tutto con un impregnante da esterni così non subirà problemi con acqua e umidità.

Il puntale lo ho costruito con una boccola di metallo avvitata in 3 punti nella punta di legno e poi ho aggiunto un pezzo di barra filettata di acciaio a cui ho fatto la punta . Ho messo la barrettina in un trapano avvitatore e la ho fatta girare contro una mola , la rotazione complementare e opposta dei due strumenti fa si che la punta si autocentri perfettamente.

2l8bih.jpg


eqvv4w.jpg


359jrzn.jpg


5x02ux.jpg
 
Bravo! Posso chiederti qualche spiegazione in più sull'ultima parte:

Ho messo la barrettina in un trapano avvitatore e la ho fatta girare contro una mola , la rotazione complementare e opposta dei due strumenti fa si che la punta si autocentri perfettamente.

Cioè, come e perché si "autocentra perfettamente"? In che posizione reciproca stavano trapano e mola? Tenevi il trapano in mano, o su supporto? Grazie
 
Se il trapano gira a velocita' in un senso e la mola da ferro nell'altro senso basta che tieni il trapano in mano e avvicini la baretta alla mola. Poi basta che modifichi la inclinazione e fai la forma piu' o meno appuntita
 
Il piacere di autocostruire non ha prezzo... per tutto il resto c'é il bancomat! (in foto sotto puntale otto euro, terminale superiore sei)

Scherzi a parte mi hai riportato ad un'altra vita in una sede scout piena di trofei delle passate generazioni tra cui una scorta di bastoni esposti in bella vista e variamente personalizzati (da chissà chi). Un flash in un passato quasi dimenticato, grazie!




01072013140220.gif
 
Guarda in verita' e' molto meno difficile di quanto pensi come lavorazioni. Spesso avere lo strumento giusto e un minimo di pratica aiuta nella manualita'
 
In che posizione reciproca stavano trapano e mola
scusa se mi intrometto ,ma sono del mestiere... la rotazione non conta ,conta l'inclinazione che determina la conicità che vuoi dare alla punta, con una inclinazione del trapano rispetto alla mola di 30° ottieni una conicità di 60° che ottima per l'uso
 
@alien62 Ci sono venuto diverse volte a Baratti, anche quando non ero ancora fiorentino (ho abitato a Lucca fino al 2007, poi mi sono accasato con la moglie attuale a Sesto). Se mi capita di venire, te lo faccio sicuramente sapere.

@Agos80 A dirti la verità sai quanto tempo è che sto cercando un ramo adatto ad un bastone? Mi piacerebbe poterne creare uno come faceva mio nonno quando andavo con lui (loro, c'era anche mia nonna) in montagna. Lui faceva ovviamente i bastoni molto piu semplici di quello che hai costruito te.
 
Beh fatto al tornio sarebbe perfetto ma ci vuole un tornio da metalli gli strumenti e saperlo usare. Che rispetto a come ho fatto io non e' cosi' semplice. Un tornio del genere non costa 2 lire
 
Dario non volevo sminuire il tuo lavoro che nella sua semplicità è perfetto, io purtroppo o per fortuna lavoro al tornio da 33 anni e ne ho due anche a casa ,quindi i metalli sono il mio pane :biggrin:
 
No figurati nessun problema, io di metalli non so nulla, più che altro mi piace giocare col legno. Mi piaceva la soluzione che ho inventato perché permette a chiunque con zero spese di creare un puntale efficace e robusto in pochi minuti.
Io sono uno da minima spesa massima resa :D poi col tornio sicuramente è più professionale .

P.S. mi sono dimenticato di scrivere che la puntina di barra filettata viene inserita nella boccola dopo essere stata bagnata nella colla cianoacrilica, questo fa si che diventi un tutt'uno con la boccola, l'incollaggio così fatto è praticamente inamovibile. Per togliere eventualmente il puntale bisogna svitare le vitine e levare tutto il blocco della boccola
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Texhex Accessori vari 35

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso