Moka dei pensieri: Il sacchetto della speranza

Bravo ! Anzi Bravi !

Tanti anni fà quando portavamo spesso i bambini nella spiaggia tra Sabaudia ed il Circeo era una cosa che facevamo spesso.

I miei 2 ragazzi son cresciuti "puliti"ed hanno un bel rapporto con la natura.

Cmq a me vedere questi "schifi" in natura... fà sempre molto arrabbiare anche se devo dire succede sempre più raramente, sarà anche perché frequento sempre posti meno comodi...

Ripeto Bravi !!
 
ragazzi ok gli schifi... ma mi sembra chiaro che le bottiglie di acqua con l'acqua dentro se le sono semplicemente scordate, anzi quando assetati le avranno cercate convinti di averle con sé chissà quanti accidenti avranno snocciolato :p
 
Ieri, sul sentiero 2L che da Capo Teve conduce alla capanna Sevice a 2119m. (Parco Sirente-Velino) a circa 2/3 del percorso pietroso e faticoso che guadagna circa 260 m. a KM ( questo per dire poco da visitatori occasionali), in un momento di sosta breve scopro i regalini... 2 bottigliette tipo crodino e coperchio di latta di lattina (non trovata).

Una delle due era frantumata, l'altra ed il coperchio le ho messe nella mia busta rifiuti...

Non perdiamoci d'animo, ma contribuiamo....
 

Allegati

Ciao Vacca, prima di tutto ti faccio i complimenti per il contributo al benessere collettivo. Vorrei poi darti un feedback più strutturato riguardo l'attività di sensibilizzazione.
Per diffondere piu efficacemente le tue buone abitudini, potresti decidere di limitare al minimo i giudizi espressi, sia verbalmente che attraverso il linguaggio non verbale. Utilizzando solo espressioni positive o neutre, ogni spettatore (dal vivo o sul tubo), anche chi per ignoranza inquina, avrà la possibilità di imparare senza sentirsi offeso. Spesso le persone per non ammettere un errore lo negano.
Sono diversi anni che faccio quello che fai tu, in città (dove ce ne è bisogno, come fra gli scogli) e nella natura. All'inizio avevo un atteggiamento più attivo nei confronti di coloro che sporcavano mentre pulivo, rivolgendomi esplicitamente a chi di turno per sensibilizzare ed ottenendo spesso reazioni opposte a quelle desiderate. Nel mio caso (che non mi sembra essere il tuo), cercavo anche di accrescere l'autostima attraverso il paragone col diverso. La gratificante senzazione di superiorità che si prova paragonandosi alle "brutte persone" da assuefazione e col tempo può portare a cercare e vedere il brutto più di quanto convenga (oggi mi reputo realista, ma i più mi vedono pessimista e non è bello).
Col tempo mi sono reso conto che il buon esempio è più efficace se assoluto. Io credo non serva necessariamente un alto grado di consapevolezza per non inquinare. Seguendo il principio della "Teoria delle finestre rotte", anche solo il fatto che un posto sia tenuto pulito riduce la tendenza di chi lo frequenta a sporcare.
Spero che tu possa considerare costruttivo il mio intervento anche se un po' lungo e noioso.
 
Ultima modifica:
Ciao Vacca, prima di tutto ti faccio i complimenti per il contributo al benessere collettivo. Vorrei poi darti un feedback più strutturato riguardo l'attività di sensibilizzazione.
Per diffondere piu efficacemente le tue buone abitudini, potresti decidere di limitare al minimo i giudizi espressi, sia verbalmente che attraverso il linguaggio non verbale. Utilizzando solo espressioni positive o neutre, ogni spettatore (dal vivo o sul tubo), anche chi per ignoranza inquina, avrà la possibilità di imparare senza sentirsi offeso. Spesso le persone per non ammettere un errore lo negano.
Sono diversi anni che faccio quello che fai tu, in città (dove ce ne è bisogno, come fra gli scogli) e nella natura. All'inizio avevo un atteggiamento più attivo nei confronti di coloro che sporcavano mentre pulivo, rivolgendomi esplicitamente a chi di turno per sensibilizzare ed ottenendo spesso reazioni opposte a quelle desiderate. Nel mio caso (che non mi sembra essere il tuo), cercavo anche di accrescere l'autostima attraverso il paragone col diverso. La gratificante senzazione di superiorità che si prova paragonandosi alle "brutte persone" da assuefazione e col tempo può portare a cercare e vedere il brutto più di quanto convenga (oggi mi reputo realista, ma i più mi vedono pessimista e non è bello).
Col tempo mi sono reso conto che il buon esempio è più efficace se assoluto. Io credo non serva necessariamente un alto grado di consapevolezza per non inquinare. Seguendo il principio della "Teoria delle finestre rotte", anche solo il fatto che un posto sia tenuto pulito riduce la tendenza di chi lo frequenta a sporcare.
Spero che tu possa considerare costruttivo il mio intervento anche se un po' lungo e noioso.
Grazie mille del tuo intervento. Penso che tutti, qui, in questo forum, o comunque nei canali dedicati al trekking e alla natura in generale siamo della stessa opinione. Io non mi sono mai permesso di far notare cattive abitudini alle persone direttamente, e non lo farò mai, perchè già immagino le reazioni.
Con questo video ho cercato, forse invano anche, ma non mi è costato niente far vedere e capire con quanto poco sforzo si può e si potrebbe far qualcosa di più, e forse anche meglio.
 
Con questo video ho cercato, forse invano anche, ma non mi è costato niente far vedere e capire con quanto poco sforzo si può e si potrebbe far qualcosa di più, e forse anche meglio.
Invano assolutamente no! Se qualcuno dice che ha iniziato a fare quello che fai tu senza aver visto prima qualcuno che lo faceva, probabilmente sta mentendo.
 
... complimenti per l'azione ecologica di "repulisti".
Purtroppo, anche nei posti più remoti, trovi i rifiuti abbandonati/ oggetti più impensati.
Tra le più strane che ho trovato, molti anni or sono:
uno dei primi IPhone gettato dentro una riva in una strada in aperta campagna, funzionante (forse caduto dalla tasca? Però sarebbe dovuto essere sulla strada..)
Profilattici (due e usati...) nel mezzo di un bosco collinare abbastanza impervio. Gli sarà preso l'attacco di sesso repentino...
 
vivo in un paese notoriamente pulito, dove i boschi sono ben tenuti (le città vengono invece immensamente sporcate, ma poi pulite). quando torno in italia mi si stringe il cuore, sporco ovunque :( e secondo me, nonostante la sensibilizzazione piu' alta suq uesto tema, la situazione mi sembra pure peggiorata.
 

Discussioni simili



Alto Basso