• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

Escursione Monte di Cambio da Jaccio Crudele

Parchi del Lazio
Monte Terminillo
Data: 01/11/2014
Regione e provincia: Lazio RI
Località di partenza: Jaccio Crudele
Località di arrivo: Jaccio Crudele
Tempo di percorrenza: 2.40 ore (pause escluse)
Chilometri: 10.54
Grado di difficoltà: T/E
Descrizione delle difficoltà: Passeggiata per tutti, ma con un minimo di preparazione
Periodo consigliato: Qualsiasi
Segnaletica: Presente sul terreno
Dislivello in salita: 700
Dislivello in discesa: 709
Quota massima: 2081mt (M.te di Cambio)
Accesso stradale: Parcheggio sentiero Jaccio Crudele
Traccia GPS: http://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/

Descrizione

Come punto di riferimento prendiamo la strada statale n° 4 bis che da Rieti porta al Terminillo e continuare fino al rifugio Angelo Sebastiani. Da qui si continua per la strada e si scende per 2-3 chilometri, fino ad incontrare sulla destra un sentiero con tabella CAI con scritto Jaccio Crudele. Parcheggiare sullo slargo che sta a sinistra della strada e zaino in spalla.

Questo sentiero è molto utile se si vuole raggiungere il M.te di Cambio evitando la noiosissima pietraia del versante est dello Jaccio Crudele che si percorre iniziando dal tornante sopra il rifugio Sebastiani. Il percorso è abbastanza corto, lineare, molto panoramico e ben segnalato anche se il Monte di Cambio è ben visibile e si può procedere anche a vista. Una volta in cima si può godere di un panorama veramente ampio, tra cui svettano in lontananza i gruppi montuosi dei Sibillini, Laga, Gran sasso e Maiella. Giornata spettacolare sotto ogni profilo, dalle temperature ai panorami.


Punto di partenza








Il Monte di Cambio, sopra al rifugio e fonte Maiolica.




La cima del Cambio


La Madonna delle nevi


La croce


Il gruppo dei Sibillini


I monti della Laga


Il Gran Sasso


La Maiella


Piccoli escursionisti crescono...azzo se crescono!!!

 
Ultima modifica di un moderatore:
Diciamo che per le foto... ti credo sulla parola! :biggrin:

Ho visto la traccia gps, non conoscevo (e credo di non essere l'unico...) il toponimo "Jaccio Crudele" ma sono sicuro di avere fatto quel giro.

E' un classico, ed è bello che qualcuno lo abbia documentato qui su forum.

Sicuramente avete passto una bella giornata, questo si capisce... anche senza foto!
 
grazie ragazzi, con i colori autunnali ed una spolveratina di neve è tutto un po più particolare. e se c'è il sole poi...
 
Bel giro, e bellissimi panorami. Purtroppo, nel mio giro alla Priora, quella zona mi era nascosta dalla Priora stessa. Complimenti!! ;)
 
Belle foto, e bel giro, complimenti. Ho fatto Monte I Porcini e Monte di Cambio da Jaccio Crudele due giorni fa, in condizioni decisamente diverse, con tanta neve ghiacciata a partire dai 1700 metri.
 

Discussioni simili



Alto Basso