Escursione Monte Focalone, (2676 m.) dal rifugio Pomilio

Parchi d'Abruzzo
Parco Nazionale della Majella
Dati

Data: 8 luglio 2018
Regione e provincia: Abruzzo
Località di partenza: rifugio Pomilio
Località di arrivo: monte Focalone
Tempo di percorrenza: 5 ore a/r
Grado di difficoltà: EE
Descrizione delle difficoltà: nessuna a parte la lunghezza del percorso e l'ambiente di alta montagna che può riservare qualche problema climatico
Periodo consigliato: da fine maggio alle prime nevicate tardo autunnali
Segnaletica: presenti bolli bianco-rossi e cartelli metallici
Dislivello in salita: 850 metri
Quota massima: 2676 m.
Accesso stradale: autstrada Roma-Pescara, uscita Scafa/Alanno, poi seguire per Lettomanoppello e la Majelletta. Proseguire poco oltre per il Pomilio.

Descrizione

Preventivare un'ascesa a quote di alta montagna a volte può riservare sorprese climatiche, anche quando le previsioni danno tempo stabile. Con la Majella poi non si scherza. La vicinanza al mare Adriatico favorisce apporti umidi che possono dare qualche problema di visibilità in quota.

L'itinerario che abbiamo scelto è interessante e vario nel tipico ambiente del versante orientale della Majella, dove sterminati mantelli di pini mughi ricoprono ogni versante fin oltre i 2300 metri. Presente io e l'amico Andrea Colosimo in arte Henry Thoreau.

Dal rifugio Pomilio (1930 m.) si supera la base del Blokhouse, si prosegue sempre dritti fino al fontanino (sella di Acquaviva, 2100 m.) e poi ancora dritti sul sentiero stretto da due pareti di fitti mughi. Si giunge ad un bivio, di cui è visibile e segnata soltanto la via che sale ripidissima a sinistra, ovvero verso il bivacco Fusco. L'altro sentiero che porta dritto al Focalone non siamo riusciti ad individuarlo.
Seguiamo dunque la via di sinistra. Si supera la sorgente "Fonte Gelata", circa 2350 m. e poi si raggiunge la sella dove poco sotto si trova il bivacco Fusco. Splendida vista sul circo glaciale delle Murelle.
Da qui si punta a destra, su pietraie fino al monte Focalone.
Poi, brusco cambiamento climatico che ci costringe a rinunciare alla meta finale.

Come sempre vi lascio il link del mio sito dove potrete approfondire con descrizione e immagini.
Grazie a tutti ;)
https://fabri64.wordpress.com/2018/08/05/monte-focalone-2676-m-dal-rifugio-pomilio/

DSC_0006.JPG


DSC_0015.JPG


DSC_0019.JPG


DSC_0021.JPG


DSC_0026.JPG
 
Bella escursione. Non ci son mai stato, ho visto andarci una vecchia conoscenza del forum che era fissato con i 2000 e voleva farseli tutti in una giornata (quelli della majella). Ho allegramente aspettato che tornasse prima di ridiscendere.
 
Bella escursione. Non ci son mai stato, ho visto andarci una vecchia conoscenza del forum che era fissato con i 2000 e voleva farseli tutti in una giornata (quelli della majella). Ho allegramente aspettato che tornasse prima di ridiscendere.
:rofl::lol::rofl: Mi hai fatto sbellicare dalle risate... immagino la scena: tu che aspettavi giù, magari sdraiato su un prato con una margherita in bocca e quell'altro che saltava da una cima all'altra come un invasato :woot::lol:
Probabilmente era iscritto al club dei 2000 metri al quale sono iscritto anch'io, ma la mia collezione delle vette over 2000 sta avvenendo molto gradualmente da quando ho iniziato ad andare in montagna, cioè circa 30 anni fa e ci sono sempre andato a prescindere dal collezionare cime altrimenti perderei la mia libertà in un ambiente che è l'emblema della libertà.
Grazie :si:
 
No no. Abbiamo passato la notte sul monte amaro. La mattina successiva lui ha iniziato a collezionare cime e fu proprio alla vista del focalone che disse: Io devo andare la! Ed io di rimando gli ho detto che a quell'ora calda col piffero che ti seguo. Così l'ho aspettato. Se non ricordo male si fece fare una foto su un montarozzo perché era una cima, la cosa buffa fu che ci eravamo arrivati in discesa. Ma sai com'è, sulla Majella ogni montarozzo è sopra i 2000 m :lol:
 
Bella escursione e belle tutte le foto che sono andato a vedere sul tuo sito che ho trovato molto ben riuscito. Aggiungo che ho trovato piacevole il modo in cui scrivi . Alla prossima escursione (Acquaviva immagino?).
 
Bella escursione e belle tutte le foto che sono andato a vedere sul tuo sito che ho trovato molto ben riuscito. Aggiungo che ho trovato piacevole il modo in cui scrivi . Alla prossima escursione (Acquaviva immagino?).
Grazie mille, sono felicissimo che ti sia piaciuto il mio sito :wub:
La prossima escursione non saprei, il monte Acquaviva è lontanissimo da casa... dovrei organizzarmi meglio, magari pernottando da qualche parte lì vicino, ma lo farò senz'altro!! :si:
 

Discussioni simili



Alto Basso