Informazione Monte Gennaro e Monte Pellecchia da Marcellina

Perfetta la descrizione dei compagni che mi hanno preceduto, aggiungo una piccola note: nel parco e' fatto divieto di pernotto e diaccensione di qualsiasi fuoco, l'autorizzazione al pernotto va richiesta all'ente parco che invia tale autorizzazione tramite raccomandata RR a domicilio (a me ci ha messo 3 settimane ad arrivare).
Non succede niente e non ti dice niente nessuno fino al giorno che non incontri un guardiaparco rompipalle che vuole fare due soldi vedi un po tu!
The_hawk
 
Come non detto!! :( ma un sito meteo attendibile??io uso meteo.it che a quanto pare non è molto attendibile
 
Alla fine la scelta è ricaduta sulla riserva di Monterano!!!bel parco e bei boschi una fauna molto variegata di rapaci e bei boschi di quercie!!peccato per il meteo che è andato peggiorando!!! Per chi non c'è mai stato una meta da vedere io ci tornerò con piacere :)
 
Oggi abbiamo raggiunto pizzo pellecchia da marcellina (tamoil) passando per la scarpellata, pratoni, fonte campitello, casale di porco. In prossimità del casale di porco le indicazioni non sono chiare, prima di raggiungere il casale bisognerebbe proseguire su una sterrata anziché deviare a dx verso il casale, comunque noi siamo arrivati al casale ed abbiamo seguito le indicazioni da lì (305c-305d) allungando di molto il percorso....al ritorno infatti ,cambiando sentiero, (305c) siamo scesi più velocemente....
Tra andata e ritorno 9 ore....con tutte le incertezze :)
 
@metz stessa esperienza fatta con IronMarco e Indi

Marcellina, campitello, guradia, Casale capo di porco, Pellecchia un giro molto bello e suggestivo in tre gg. e due notti.

Fonte Campitello e Fonte Cerunorti per il rifornimento dell'acqua vnno alla grande!!
 
Finalmente sono riuscito a fare questo giro. In tutto sono 31 km con 1800 mt di dislivello, penso di fare una recensione a breve.
Mi trovo d'accordo con @riccardino70 meglio fare solo andata tra Monteflavio e Palombara, piuttosto che andata e ritorno, a meno che non ci si deve allenare per qualcosa.
@The_Hawk alla fine sei partito per questo giro?
Ciaoo
 
Si ho concluso il mio giro, solo che l'ho fatto in due giorni anziché in 3 il primo da Palombara a fonte campitello alta, il secondo da fonte alta, monte guardia, casale capo di porco, pizzo e monte pellecchia, monte serrapopolo e discesa a scandaglia. Non ho bivaccato sul pellecchia perché per un errato calcolo dei tempi ci sono arrivato alle 12.00. Il secondo giorno sono circa 25 km filati e in un paio di tratti (da casale capo di porco alla base della salita del pellecchia e la discesa dal pellecchia verso la cima del serrapopolo non è proprio facile orientarsi tanto che mi sono fatto due o tre pezzi fuori pista) in compenso ottimo giro da ripetere in compagnia!!!
 
Interessantissimo. Proprio ieri stavo cercando, carta alla mano, di progettare qualcosa di simile.
--- Aggiornamento ---

Finalmente sono riuscito a fare questo giro. In tutto sono 31 km con 1800 mt di dislivello, penso di fare una recensione a breve.
Complimenti. Anche se è passato un bel po' di tempo, avresti mica traccia (per capire che anello hai fatto) e recensione?
 
Ultima modifica:
In attesa della risposta dell' interessato ho trovato su wikiloc una sua traccia che sembra proprio quella di cui si parla.

Una variante "umana" (la potrei fare perfino io magari omettendo la cima del Gennaro), orari Cotral permettendo, potrebbe essere la traversata Monteflavio->Marcellina

https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/da-marcellina-a-monte-gennaro-monte-guardia-pizzo-pellecchia-monte-pellecchia-e-ritorno-15568313
Grazie mille, sembra una gran figata. In effetti fare andata/ritorno per la stessa via non è il massimo in linea generale.

La traccia dell'escursione che ho fatto è quella che ha messo poi @appenninocentrale.
Su Wikiloc c'è una breve recensione del giro. Se ti muovi col gps non avrai problemi, altrimenti il percorso è a volte poco segnato e ci si perde facilmente.
Grazie. Sì, chiaro che porterò il gps. Confermami se sbaglio ma la parte "critica" a livello di orientamento dovrebbe essere quella tra il Pratone e il Pellecchia.
 
Grazie. Sì, chiaro che porterò il gps. Confermami se sbaglio ma la parte "critica" a livello di orientamento dovrebbe essere quella tra il Pratone e il Pellecchia.
Dal Pratone fino alla vetta del Monte Guardia non dovresti aver problemi, s'imbocca una valle in salita piena di massi e si arriva fino a fonte Campitello e quindi sul monte Guardia.
Le difficoltà potresti trovarle dalla vetta del Guardia fino ad imboccare il sentiero per il Pellecchia, qui si va fuori sentiero per poche decine di metri (altrimenti dovresti tornare indietro).
Poi molti si perdono nell'area boschiva proprio sotto al Monte Gennaro.
 
Dal Pratone fino alla vetta del Monte Guardia non dovresti aver problemi, s'imbocca una valle in salita piena di massi e si arriva fino a fonte Campitello e quindi sul monte Guardia.
Le difficoltà potresti trovarle dalla vetta del Guardia fino ad imboccare il sentiero per il Pellecchia, qui si va fuori sentiero per poche decine di metri (altrimenti dovresti tornare indietro).
Poi molti si perdono nell'area boschiva proprio sotto al Monte Gennaro.
Grazie. Penso che tra GPS, carta (che spesso erroneamente non uso) e il fatto di aver già bazzicato da quelli parti in qualche modo ne esco.
A dirti il vero sono tentato dal proseguire per l'intera cresta del Pellecchia e poi riscendere a Monteflavio passando per la Casa del Pastore.
Per poi affidarsi alla Cotral.
 
Credo che in generale convenga lasciare l'auto al punto di arrivo e portarsi al punto di partenza con il Cotral (40 minuti Monteflavio->Marcellina secondo il calcolo percorsi Cotral) mentre sarebbe meglio evitare la domenica (troppe poche corse).
 
Credo che in generale convenga lasciare l'auto al punto di arrivo e portarsi al punto di partenza con il Cotral (40 minuti Monteflavio->Marcellina secondo il calcolo percorsi Cotral) mentre sarebbe meglio evitare la domenica (troppe poche corse).
Stavo vedendo che sono circa 17 km fino alla vetta del Pellecchia, da lì a Monteflavio dovrebbero essere circa altri 6/7 per un totale di 23/24 km.
Quindi a occhio credo di riuscirlo a completare in 6/7 ore soste comprese. In effetti psicologicamente avere l'auto a fine sentiero è molto meglio e consente anche di perdere tempo extra all'occorrenza, di contro si rischia di partire tardi ma in estate le giornate sono lunghe.
 

Discussioni simili



Alto Basso