Escursione Monte Morrone della Duchessa

Parchi del Lazio
  1. Riserva Naturale Montagne della Duchessa
Monte Morrone
Quota
2.141 m
Data 23 aprile 2022
Sentiero parzialmente segnato
Dislivello 1.247 m
Distanza 16,23 km
Tempo totale 7:51 h
Tempo di marcia 6:38 h
Cartografia Il Lupo Velino-Sirente
Descrizione Da l’Anguizzola (883 m) per Prime Prata (1.572 m, +1,35 h), La Piana (1.750 m, +35 min.), lo Iaccio della Capra (1.900 m), Monte Morrone (2.141 m, +1,40 h), i Rifugi di Fonte Le Vene (1.739 m, +53 min.), la strada forestale dello Iaccio della Fonte dell’Avena, la Valle Amara e la macchina (+1,55 h). Innevamento scarso tranne nei canali del versante nord dove è profondo e poco consistente. Imbattuto in un tasso morto.
https://www.montinvisibili.it/monte-morrone-w

Monte Morrone, 23 aprile 2022. Me ne vado allegramente a spasso tutto l’inverno per forre, borghi, valli e dirupi e poi quando arriva questa stagione mi viene nostalgia delle alte quote e delle magiche atmosfere della neve e così, prima che sia troppo tardi, cerco di organizzare una fuga nel bianco.
È che dopo tanti anni di sentieri innevati, nell’ultima decade ho vissuto il candido elemento più come un limite che come un’opportunità. La quantità di attrezzature sulle spalle, la lentezza del cammino, le poche ore di luce a disposizione: tutte circostanze che contrastano con la mia smania per gli elevati dislivelli e le lunghe distanze.
Perché camminare è come sfogliare le pagine di un libro: all’inizio mi è sempre difficile immergermi nello spirito del racconto, ma una volta che ne sono rapito, vorrei non finisse più. Terminare un libro a volte è come perdere un amico con il quale hai avuto buona strada. Per questo preferisco i libri (e i cammini) lunghi.
 

Allegati

  • 001 L'Anguizzola.JPG
    001 L'Anguizzola.JPG
    241,7 KB · Visite: 19
  • 003 Verso Prime Prata.JPG
    003 Verso Prime Prata.JPG
    328,4 KB · Visite: 21
  • 005 Verso Prime Prata.JPG
    005 Verso Prime Prata.JPG
    315,2 KB · Visite: 19
  • 006 Verso Prime Prata.JPG
    006 Verso Prime Prata.JPG
    257,2 KB · Visite: 21
  • 007 Prime Prata.JPG
    007 Prime Prata.JPG
    156,6 KB · Visite: 19
  • 008 Prime Prata.JPG
    008 Prime Prata.JPG
    230 KB · Visite: 19
  • 009 Prime Prata.JPG
    009 Prime Prata.JPG
    174,3 KB · Visite: 19
  • 010 Iaccio della Capra.JPG
    010 Iaccio della Capra.JPG
    152,7 KB · Visite: 22
  • 011 Iaccio della Capra.JPG
    011 Iaccio della Capra.JPG
    197,8 KB · Visite: 18
  • 012 Iaccio della Capra.JPG
    012 Iaccio della Capra.JPG
    220,6 KB · Visite: 20
  • 013 Iaccio della Capra.JPG
    013 Iaccio della Capra.JPG
    175,3 KB · Visite: 19
  • 014 Verso Monte Morrone.JPG
    014 Verso Monte Morrone.JPG
    146,8 KB · Visite: 20
  • 015 Verso Monte Morrone.JPG
    015 Verso Monte Morrone.JPG
    207,5 KB · Visite: 19
  • 016 Monte Morrone.JPG
    016 Monte Morrone.JPG
    144,4 KB · Visite: 21
  • 017 Monte Velino e Muro Lungo.JPG
    017 Monte Velino e Muro Lungo.JPG
    185,7 KB · Visite: 20
  • 018 Da Monte Morrone.JPG
    018 Da Monte Morrone.JPG
    204,8 KB · Visite: 19
  • 019 Da Monte Morrone.JPG
    019 Da Monte Morrone.JPG
    221,6 KB · Visite: 19
  • 020 Da Monte Morrone.JPG
    020 Da Monte Morrone.JPG
    197,6 KB · Visite: 20
  • 022 Verso Fonte le Vene.JPG
    022 Verso Fonte le Vene.JPG
    208 KB · Visite: 21
  • 023 Vettore e Monti della Laga.JPG
    023 Vettore e Monti della Laga.JPG
    173,6 KB · Visite: 21
  • 025 Rifugi di Fonte Le Vene.JPG
    025 Rifugi di Fonte Le Vene.JPG
    236,6 KB · Visite: 24
  • 026 Rifugi di Fonte Le Vene.JPG
    026 Rifugi di Fonte Le Vene.JPG
    193,9 KB · Visite: 24
  • 027 Strada forestale Iaccio Fonte dell’Avena.JPG
    027 Strada forestale Iaccio Fonte dell’Avena.JPG
    317,7 KB · Visite: 23
  • 028 I Capannacci.JPG
    028 I Capannacci.JPG
    290,9 KB · Visite: 20
  • 029 Chiesa della Madonnella.JPG
    029 Chiesa della Madonnella.JPG
    321,4 KB · Visite: 21
  • 030 Birra del Borgo.JPG
    030 Birra del Borgo.JPG
    184,8 KB · Visite: 20
  • 031 Birra del Borgo.JPG
    031 Birra del Borgo.JPG
    223,7 KB · Visite: 20
Bel giro in una cima molto comoda da raggiungere logisticamente per noi romani.
Ci sono stato circa due settimane fa facendo un bell'anello Cartore - Valle di Fua - Lago della Duchessa - Anticima e Cima del Morrone e poi sceso come te dalla valle Amara. C'era un po'più d'innevamento e mi ero portato ramponi e scarponi nello zaino, ma alla fine non sono serviti e ho fatto tutto il giro con le scarpe da trail.
Ho fatto questo giro con i mezzi pubblici partendo da Roma Ponte Mammolo, sono comodissimi e molto veloci: sicuramente qui è dove riesce meglio l'accoppiata mezzi pubblici + escursione (infatti mi sono un po' meravigliato, che non l'hai usati anche tu - la fermata del Bus stava a meno di un km da dove hai lasciato l'auto :) )
Ero indeciso se scendere dallo stesso sentiero tuo di salita, ma avevo letto che era molto scivoloso, soprattutto in questo periodo. Come l'hai trovato? Era pulito e libero da rami, etc?
Ho letto della disavventura che ti è capitata nel 2013, lo stesso timore che avevo anch'io.
Me ne sono accorto quando sono salito senza neve sul Morrone e avevo visto questi profondi tagli nella roccia. Una volta un mio amico c'è finito dentro, incastrandosi tra la neve e la roccia, stava da solo e c'ha messo una mezz'ora per uscirne fuori.
 
Ultima modifica:
Bel giro in una cima molto comoda da raggiungere logisticamente per noi romani.
Ci sono stato circa due settimane fa facendo un bell'anello Cartore - Valle di Fua - Lago della Duchessa - Anticima e Cima del Morrone e poi sceso come te dalla valle Amara. C'era un po'più d'innevamento e mi ero portato ramponi e scarponi nello zaino, ma alla fine non sono serviti e ho fatto tutto il giro con le scarpe da trail.
Ho fatto questo giro con i mezzi pubblici partendo da Roma Ponte Mammolo, sono comodissimi e molto veloci: sicuramente qui è dove riesce meglio l'accoppiata mezzi pubblici + escursione (infatti mi sono un po' meravigliato, che non l'hai usati anche tu - la fermata del Bus stava a meno di un km da dove hai lasciato l'auto :) )
Ero indeciso se scendere dallo stesso sentiero tuo di salita, ma avevo letto che era molto scivoloso, soprattutto in questo periodo. Come l'hai trovato? Era pulito e libero da rami, etc?
Ho letto della disavventura che ti è capitata nel 2013, lo stesso timore che avevo anch'io.
Me ne sono accorto quando sono salito senza neve sul Morrone e avevo visto questi profondi tagli nella roccia. Una volta un mio amico c'è finito dentro, incastrandosi tra la neve e la roccia, stava da solo e c'ha messo una mezz'ora per uscirne fuori.
È lo so, infatti avevo usato quella fermata quando ho fatto la traversata per Magliano de' Marsi a settembre. Ma questa volta avevo la famiglia che mi reclamava a casa sul presto, se no ne avrei approfittato anche io.

La discesa verso Fonte le Vene era assai scivolosa e densa di sprofondamenti: anche io mi sono incastrato e ci ho messo un cinque minuti a liberare una gamba sprofondata fino al sedere. Invece il bel sentiero che sale dall'Anguizzola (che avevo appunto percorso a settembre) è libero e sgombro. Ma sono salito in vetta quasi senza toccare neve.
--- ---

E che pipa !!
La pagai 25.000 lire nel 1989 in un tabaccaio di Viale Libia. Ma è un fornello piccolo, da una mezz'ora di fumata.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso