Escursione Monte Motette & anello Valle delle prigioni

Parchi dell'Umbria
Parco del Monte Cucco
Dati

Data: 06/02/2016
Regione e provincia: Umbria / Perugia
Località di partenza: Pascelupo
Località di arrivo: Pascelupo
Tempo di percorrenza: 4 ore (escluse le pause)
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: il cunicolo nel sentiero CAI 5 della Valle delle prigioni è stretto
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: presente: CAI 5, CAI 22 (all'inizio è bloccato da alberi caduti, di fianco c'è una variante),CAI 6
Dislivello in salita: 800 mt circa
Quota massima: 1331 mt (Motette)
Accesso stradale: da Scheggia seguire indicazioni per Coldipeccio e Pascelupo



Descrizione

Bellissima escursione invernale nel parco del Cucco.
Avevo in precedenza descritto su un altro post la Valle delle prigioni (ma in quell'occasione affrontai il CAI 5 in andata e ritorno). Questa volta abbiamo completato l'intero anello aggiungendo la vetta del Motette (una delle cime principali del parco).
Partendo da Pascelupo abbiamo poco dopo affrontato il noto cunicolo, successivamente abbiamo costeggiato il fiume tra guadi e meravigliosi scorci. Alla sorgente delle prigioni abbiamo preso il CAI 22 : il fatto è che all'inizio è bloccato da alberi caduti...dunque abbiamo seguito una traccia in salita che dieci minuti dopo ci ha rimessi nel 22 in salita verso Pian di Rolla. Poco prima del Piano c 'è il bivio col CAI 6 (che abbiamo preso al ritorno dal Motette) noi invece abbiamo iniziato la ripida salita verso il monte.
In vetta la vista non è stata affatto eccelsa ma ne è valsa comunque la pena.
Al ritorno abbiamo scelto il comodo CAI 6 per tornare a Coldipeccio e Pascelupo.
Escursione divertente e non difficile che consiglio vivamente.

12715759_10207151055488887_8574048077333302731_n.jpg


12688225_10207151018087952_1087002109491001906_n.jpg


12650953_10207151053688842_2928017952815134380_n.jpg
 
complimenti, come ti ho gia' detto a suo tempo la zona la conosco e mi piace moltissimo! poi la vista sul Catria mi lascia sempre senza parole...raramente si incontra una montagna cosi' (relativamente) bassa ma cosi' grande ed importante
 
complimenti, come ti ho gia' detto a suo tempo la zona la conosco e mi piace moltissimo! poi la vista sul Catria mi lascia sempre senza parole...raramente si incontra una montagna cosi' (relativamente) bassa ma cosi' grande ed importante
Grazie Alessandro !!! Il Catria è sempre bello e imponente!
Me l'avevi detto di queste zone e devo ammettere che specie nella stagione invernale c'è una vasta scelta di escursioni da poter fare . Bei posti veramente
 

Discussioni simili



Alto Basso