Escursione Monte Patalecchia

Data: 08/11/2020
Regione e provincia: Molise, Provincia di Isernia
Località di partenza: Castelpetroso
Località di arrivo: Castelpetroso
Tempo di percorrenza: 3h
Chilometri: 11
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: Nessuna
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: scarsa
Dislivello in salita: 550
Dislivello in discesa:
Quota massima: 1400
Accesso stradale: piazzale Cappella delle Apparizioni, presso la Basilica Minore dell'Addolorata
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione
Buongiorno, è la prima volta che scrivo su questo portale e voglio descrivere un escursione vicino casa mia. Si tratta dell'anello di Monte Patalecchia.
Monte Patalecchia è un famoso monte in prov. di Isernia, fama dovuta all'imponente torre di comunicazione che sovrasta la cima e visibile da gran parte della provincia, e dalla Basilica della Madonna Addolorata che sorge ai suoi piedi. La montagna in questione è l'ultima del massiccio del Matese in direzione nord e malgrado l'altezza non eccessiva (1400m) si gode un ottimo panorama che spazia dalla Majella alle colline in prossimità della costa.
Una volta raggiunta La Basilica della Madonna Addolorata si prende la strada che porta sulla Cappella dell'Apparizione dove si lascia l'auto.
santuario.jpg

Si sale per la strada sterrata che alterna una faggeta a spazi aperti faggeta.jpg
salita3.jpg
salita.jpg

Si sale sempre seguendo la strada e ci si avvicina sempre di più alla torre di comunicazione circondata da antenne e ripetitori. Una volta in cima la vegetazione è inesistente e si può osservare il panorama a 360°. In direzione nord le Mainarde, in direzione nord-est la Majella con Monte Amaro, in direzione sud il massiccio del Matese con monte Miletto e in direzione Ovest la piana di Bojano e le colline che degradano in direzione della costa.
torre.jpg skyline.jpg
matese.jpg piana bojano.jpg

nomi montagna.jpg

Arrivati a questo punto la strada si interrompe, bisogna continuare a camminare in cresta sempre in direzione sud, fino a quando non si scorge in lontananza un altra strada che ci riporterà al punto di partenza. Non c'è alcun segnale che traccia il sentiero, ma è molto intuitivo avendo come riferimento la strada di fronte. Si attraversa una pineta e facendo una rapida deviazione dalla strada si trova un rifugio.
pineta.jpg rifugio.jpg

Da questo punto è tutta discesa e si completa un anello che aggira tutto il monte.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Montinvisibili Molise 19
F Molise 27

Discussioni simili



Alto Basso