Escursione Monte Serrapopolo

Dati

Data: 29 Dic.2018
Regione e provincia: Roma
Località di partenza: Scandriglia
Località di arrivo: Scandriglia
Tempo di percorrenza: 4 / 5 ore
Chilometri: 10 / 12
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: Abbastanza faticoso date le varie salite e discese. Difficoltà di orientamento al ritorno
Periodo consigliato: Sempre
Segnaletica: Nm. sentiero 311 inizialmente segno bianco rossi poi qualche ometto
Dislivello in salita:
Dislivello in discesa:
Quota massima: 1180 m.
Accesso stradale:
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione
Percorso abbastanza vario e interessante nella bastionata nordoccidentale dei Lucretili.. Poco prima di entrare nel'interessante paese di Scandriglia ( m 535) che può essere raggiunto con i bus, si sale a destra seguendo le indicazioni per il convento di S.Nicola. Poche decine di metri e a destra ,indicato, inizia il ripido ma piacevole sentiero 311 per il convento abbandonato. Come tutte le rovine emanano un grande fascino ma prestare la massima attenzione,specie se si vuole compiere soltanto questo primo tratto pur molto bello con i bambini, per le molte buche aperte e solai pericolanti. Il sentiero divenuto quasi sterrata segue la cresta in un continuo saliscendi che verso la cresta diventa abbastanza ripido e faticoso su terreno lento. I segnali diventano sempre più scarsi ma all'andata basta dirigersi quasi ad occhio verso la cima .Secondo me diventa problematico orientarsi per il ritorno,infatti la mancanza di segni può indurre a scendere troppo nelle valli laterali con faticose risalite. Quindi fare la massima attenzione a mantenersi sulla dorsale e memorizzare l'itinerario di andata. Comunque si tratta sempre di 10 km tra andata e ritorno. Si attraversano boschi molto belli e il panorama dalla seppur modesta vetta consente di ammirare a 360 tutte le vette in un bel girotondo innevato : Gennaro,Pellecchia, Soratte,Terminillo, Velino ecc. Giro molto bello ma da non sottovalutare per la faticosità e qualche problema di orientamento.
 

Allegati

Bello il Serrapopolo, ci sono stato due volte. Vedo che in questi 10 anni nulla è cambiato nel Convento di San Nicola. Ricordo l'etimologia di questo strano nome: Serra (montagna allungata) e populus (pioppo in latino).
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto