Escursione Monte Velino

Parchi d'Abruzzo
Parco Regionale Sirente-Velino
Monte Velino
Quota
2.486 m
Data 10 luglio 2016
Sentiero segnato
Dislivello 1.637 m
Distanza 23,06 km
Tempo totale 10:17 h
Tempo di marcia 7:35 h
Cartografia Il Lupo Velino-Sirente
Descrizione Da Cartore (931 m) per Bocca di Teve (987 m, +15 min.), il Vallone di Teve, la deviazione per il sentiero di collegamento con il Piano di Sevice (1.640 m, +1,30 h), la Capanna di Sevice (2.119 m, +1,22 h) e Monte Velino (2.486 m, +1,14 h). Ritorno per la Capanna di Sevice (+1 h), il Vallone di Sevice, Passo Le Forche (1.221 m, +1,34 h), Bocca di Teve (+25 min.) e Cartore (+15 min.). Pioggia dalle 14 con mezz’ora di pioggia battente riparati alla Capanna di Sevice. Salita in occasione del cinquantenario della posa della Madonnina in vetta al Velino, con la partecipazione di numerosi componenti del Club2000m.
Altre immagini, descrizione e traccia gps su:
http://www.montinvisibili.it/#!/Monte-Velino-10
 

Allegati

Splendida escursione, il Velino ormai da lombardo lo conosco bene e le tue immagini parlano da sole (peccato solo per la mezzora di pioggia, ma si sa che in montagna può capitare).
Visto che conosci bene la zona ti chiedo un consiglio: a fine mese sarò per due settimane a Magliano dei Marsi, come ogni estate, e vorrei fare la Valle di Teve per poi da li scavallare e raggiungere il Lago della Duchessa; com'è il tratto che da Bocca di Teve porta alla Duchessa? La salita da Cartore l'ho già fatta e mi piacerebbe cambiare itineraro per arrivarci.
Grazie e complimenti per i tuoi resoconti sempre dettagliati.

@Ciccio74 sei in zona e "disponibile" le prime due settiman di agosto?
 
Splendida escursione, il Velino ormai da lombardo lo conosco bene e le tue immagini parlano da sole (peccato solo per la mezzora di pioggia, ma si sa che in montagna può capitare).
Visto che conosci bene la zona ti chiedo un consiglio: a fine mese sarò per due settimane a Magliano dei Marsi, come ogni estate, e vorrei fare la Valle di Teve per poi da li scavallare e raggiungere il Lago della Duchessa; com'è il tratto che da Bocca di Teve porta alla Duchessa? La salita da Cartore l'ho già fatta e mi piacerebbe cambiare itineraro per arrivarci.
Grazie e complimenti per i tuoi resoconti sempre dettagliati.

@Ciccio74 sei in zona e "disponibile" le prime due settiman di agosto?
Grazie @ipatton. Il Vallone di Teve è buio e suggestivo nella sua parte bassa, lambito come è dalle verticali pareti del Muro Lungo e del Rozza. Il fondo è solcato da una strada (utilizzata dai fuoristrada di chi è autorizzato e dai Forestali) che non presenta alcun problema. Anche il sentiero che porta poi al Malopasso è semplice e tracciato, come la successiva discesa alla Duchessa. Sicuramente però la parte più affascinante del Vallone di Teve è quella aspra sommitale, circondata da ampie e imponenti pareti verticali. Da lì si può raggiungere il Cafornia e poi il Velino.
 
Splendida escursione, il Velino ormai da lombardo lo conosco bene e le tue immagini parlano da sole (peccato solo per la mezzora di pioggia, ma si sa che in montagna può capitare).
Visto che conosci bene la zona ti chiedo un consiglio: a fine mese sarò per due settimane a Magliano dei Marsi, come ogni estate, e vorrei fare la Valle di Teve per poi da li scavallare e raggiungere il Lago della Duchessa; com'è il tratto che da Bocca di Teve porta alla Duchessa? La salita da Cartore l'ho già fatta e mi piacerebbe cambiare itineraro per arrivarci.
Grazie e complimenti per i tuoi resoconti sempre dettagliati.

@Ciccio74 sei in zona e "disponibile" le prime due settiman di agosto?
Sentiamoci, @ipatton ... io quest'anno avrei sono una settimanella di ferie prima di ferragosto, però se sono di riposo a casa (Teramo) si può fare lo stesso ;)
 
Beh il Velino non ha bisogno di presentazioni...sebbene io sopporti a malapena raduni e associazionismo del genere, mi sarebbe piaciuto vedere te @Montinvisibili ed altri amici con cui ho poche occasioni per uscire.
Alla prossima!
 
Ultima modifica:
Tutto sommato tante facce allegre!! Bello vedere la gioia dei panorami stampate su tutti quei visi. Bravi tutti allora! Foto sempre bellissime e velino gran bella montagna dove sentirsi a casa.
 
Beh il Velino non ha bisogno di presentazioni...sebbene io sopporti a malapena raduni e associazionismo del genere, mi sarebbe piaciuto vedere te @Montinvisibili ed altri amici con cui ho poche occasioni per uscire.
Alla prossima!
Idem

Sai che anche io sono piuttosto orso, ma ci sono andato proprio per il motivo che scrivi.
Comunque hai saputo scegliere una variante di percorso che ti ha permesso di vivere parte della giornata lontano dalla ressa del raduno.
 
Complimenti bel giro,volendo buttare la tenda da qualche parte per poi la mattina salire sul Velino dove ci si può accampare?Stavo pensando di andare sabato pomeriggio e salire domenica mattina.
 
Complimenti bel giro,volendo buttare la tenda da qualche parte per poi la mattina salire sul Velino dove ci si può accampare?Stavo pensando di andare sabato pomeriggio e salire domenica mattina.
Un buon punto, che ho usato anche io in passato, è proprio il Piano di Sevice, un bel pianoro fiorito ad oltre 2000 metri dal quale di affacci su magnifici scenari. Poi puoi anche partire presto senza tenda e gustarti l'alba in vetta. E la Fontana di Sevice è a 15 minuti di cammino. Di amene vallette ce ne sarebbero a non finire (penso alla Grotta dei Pastori a 1.740 m salendo col sentiero 7 al Cafornia o alla parte alta del Vallone di Teve dove dovrebbe esserci una fonte che io però non ho mai trovato) ma il problema appunto è accamparsi senza acqua nelle vicinanze.
 
Un buon punto, che ho usato anche io in passato, è proprio il Piano di Sevice, un bel pianoro fiorito ad oltre 2000 metri dal quale di affacci su magnifici scenari. Poi puoi anche partire presto senza tenda e gustarti l'alba in vetta. E la Fontana di Sevice è a 15 minuti di cammino. Di amene vallette ce ne sarebbero a non finire (penso alla Grotta dei Pastori a 1.740 m salendo col sentiero 7 al Cafornia o alla parte alta del Vallone di Teve dove dovrebbe esserci una fonte che io però non ho mai trovato) ma il problema appunto è accamparsi senza acqua nelle vicinanze.
Il "problema" è che sabato stacco dal lavoro alle 12.30 , tempo di prepararmi tra una cosa e un'altra partirei dopo le 15 da Pescara, ora che non arrivi in zona si fanno le 17 e serve una zona facile da raggiungere per accamparsi prima che faccia buio :(
 

Discussioni simili



Alto Basso