Recensione MORA CHISEL

W

Woodvivor

Guest
Per lavoro sono solito accettare vari tipi di remunero, dal denaro, al cibo nostrano/tipico, agli oggetti ;)
Qualche tempo fà mi é andata molto bene ricevendo un buon coltello/scalpello di cui sono molto soddisfatto per ogni esigenza in natura e non ;)


Posso preparare senza alcun problema cibo, legna, attrezzi e oggetti di vario genere ;)
Comodissimo nell'impugnatura e nell'utilizzo.
Facile da affilare e..... brave, bello e buono ;)


Marca: MORA
Modello: CHISEL (?)
Lama: ACCIAIO AL CARBONIO
Impugnatura: PLASTICA-GOMMA
Fodero: PLASTICA
Lunghezza lama: 7.4 cm
Lunghezza manico: 11.7 cm
Larghezza lama: 3.2 cm
Spessore: 3 mm

Prezzo sui:
13 Euro

Ma trovo che i MORA rispettino sempre il discorso economici di grande qualità di "costruzione per pratica".

I38A3009.JPG

I38A3011.JPG

I38A3012.JPG

I38A3013.JPG

I38A3014.JPG
 
@Woodvivor Come ti trovi ?

Mi incuriosisce usato con la lama lunga, usato come scalpello tradizionale ok, alla fine è un normale scalpello con un manico più "panciuto" ma nulla di più, ma usato per il lungo come se fosse un coltello, boh, mi lascia perplesso ...... forse avendolo in mano. Che vantaggio ho rispetto ad un coltello tradizionale sempre rapportandolo alla lama lunga di questo scalpello ?

Mi ricorda i coltelli giapponesi con il bisello, appunto, a scalpello che però uso per la cucina (e probabilmente con un angolo più acuto) e non di certo (io) per lavorare del legno.

Ciao :si:, Gianluca
 
Mi ha sempre incuriosito per un uso tipo pialletto, quindi per spianare porzioni di legno.. un po' come se fosse un mocotaugan, avevo un modello simile della bacho ed era curioso!
 
W

Woodvivor

Guest
@Woodvivor Come ti trovi ?

Mi incuriosisce usato con la lama lunga, usato come scalpello tradizionale ok, alla fine è un normale scalpello con un manico più "panciuto" ma nulla di più, ma usato per il lungo come se fosse un coltello, boh, mi lascia perplesso ...... forse avendolo in mano. Che vantaggio ho rispetto ad un coltello tradizionale sempre rapportandolo alla lama lunga di questo scalpello ?

Mi ricorda i coltelli giapponesi con il bisello, appunto, a scalpello che però uso per la cucina (e probabilmente con un angolo più acuto) e non di certo (io) per lavorare del legno.

Ciao :si:, Gianluca

Ciao,
personalmente mi ci trovo appunto benissimo. Sia per quanto riguarda l'uso a "scalpello", sia per quanto riguarda tutti i "mestieri" che desidero o devo fare durante le mie uscite in natura e che richiedono un coltello.
L'uso della lama lunga non mi ha mai creato nessun problema, il filo utilizzabile concretamente sulla sua lunghezza é di ca. 6,8 cm. Corta e piccolina rispetto agli standard... ma a me non serve più lunga.
Quindi bisogna adattare l'utilizzo e il genere di lavoro a questa dimensione, ma é un fattore che accomuna qualsiasi cosa ;)
Il manico "panciuto" é proprio quello che adoro maggiormente in questa lama, comodissimo sia per uso "coltello", che uso "scalpello".

In definitiva:
- la lama la uso per trucioli, spaccare qualche legno, tagliare cibarie varie, ecc....
- lo scalpello lo uso come tale, per piacere a creare incastri, oggetti e attrezzi, ecc... (ma sono di parte, non é una necessità, essendo un falegname restauratore...amo fare ciò ;)

Ovviamente i lavori di punta sono limitati all'angolo dalle tue lame.

Ma chì mi conosce sà che sono uno strano e il mio giudizio é tale e quale a come sono fatto ;)
Non vedo problemi, impossibilità, ecc ma vedo solo l'adattare con piacere il genere e la mole di lavoro in base all'attrezzo che ho deciso di portare. Decisioni consapevoli.

Questo mi é piaciuto esteticamente e ancor di più nell'utilizzo, nelle solite attività che amo fare in natura e non ;)
Per in vantaggi... non penso ce ne siano a livello comparativo con dei coltelli tradizionali e simili dimensioni. Per qualcuno la punta é importante per quello che fà, quindi potrebbe in quel caso presentare degli svantaggi... per quanto mi concerne, non mi crea problemi.


Saluti Luca
 
Ultima modifica di un moderatore:
Ma con uno scalpello di solito si batte con un martello nel "posteriore" (si dice così?:biggrin:) del manico, con questo manico si può usare un martello?
 
W

Woodvivor

Guest
Per lavoro uso esclusivamente martelli in legno o nylon per picchiare sul "posteriore" dello scalpello. A casa mia é ritenuto da "grezzi" (non in senso cattivo eh,) utilizzare martelli in metallo, ecc... a quello scopo.
In natura uso l'equivalente del martello di legno... un bel pezzo di legno, a volte lavorato, a volte meno...

Sì, si può picchiare ed é fatto apposta ;)
 
W

Woodvivor

Guest
Booh, perdonami ma non vedo l'utilità di un ibrido fra un coltello ed uno scalpello , oggetti che tra l' altro si impugnano in modi differenti.................
ahah, ti perdono, AHAH non l'ho progettato comunque io, ahah

Scherzi a parte, ovviamente ognuno ha le sue esigenze, priorità e preferenze ;)
A me piace sia esteticamente, che nell'utilizzo nelle due maniere.... senza crearmi alcun tipo di problema.
Anzi... se i manici degli scalpelli mi fossero sempre stati forniti così... avrei fatto festa al lavoro, ahahah

Ma giustamente ognuno ha le sue abitudini, preferenze, ecc... ;)

Non é un oggetto o recensione che vuole trasmettere un qualcosa di universale, assoluto ;)
 
Riprendo la discussione perchè mi serviva proprio un attrezzo del genere per pionierismo scout e bushcraft, ed ho trovato in rete sia il Bahco che lo Stanley, di cui esiste addirittura una versione con il seghetto
https://www.ebay.it/itm/STANLEY-FAT-MAX-25mm-BUILDERS-WRECKING-KNIFE-SIDE-STRIKE-CHISEL/151854149338?hash=item235b366eda:g:UcsAAOSwDk5T0uLR
penso proprio che procederò all'acquisto perchè la domanda è: senza scalpello, come prepari le tacche per realizzare l'incastro p.e. da legatura quadrata? con un vic o un Mora ed un machete, cosa usate per staccare le parti interne? ed ecco che viene buono un atrezzo del genere!
 
Ottimo coltello, attrezzo, anche se devo ammettere di averlo appena venduto a Joker con parecchie altre lame. Utilissimo, senza dubbio... ma ritenendolo non indispensabile e usando soprattutto il semplice "Vic"... ho preferito darlo via.

Ma resta valida la recensione che ho fatto quì sopra, senza alcun ripensamento sulla qualità, praticità, funzionalità ;)
 
Il mio resta un utilizzo specifico legato a quei 3/4 eventi scoutistici all'anno, e visto anche il design ed il fodero, lavorando in campi aperti e non in un laboratorio, lo prefrisco allo scalpello comune
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso