Recensione Morakniv Eldris

Scusate ho letto che qualcuno ha acquistato il Companion Spark della Mora, sapete darmi un feedback su quello ?, dai video me ne sono innamorato, ma ho paura che nella realtà avere l'acciarino nel manico sia molto scomodo e sia facile da perdere.. intendo questo

https://www.knifepark.com/it/home/2469-coltello-morakniv-companion-spark-black-made-in-sweden.html
Io presi questo qui, qualche anno fa (Light my fire):



che su per giù è molto simile a quello che piace a te.

Io non riscontrato problemi con l'acciarino nel manico, è fissato abbastanza saldamente.

Certo che dovendosi anche sganciare, sapendolo bisogna fare un po' di attenzione.
 

Ultima modifica:
Io presi questo qui, qualche anno fa (Light my fire):



che su per giù è molto simile a quello che piace a te.

Io non riscontrato problemi con l'acciarino nel manico, è fissato abbastanza saldamente.

Certo che dovendosi anche sganciare, sapendolo bisogna fare un po' di attenzione.
Io ce l'ho grigio/nero e confermo anche io nessun problema.
 
Ragazzi l'Eldris è un neck knife, non si può paragonare a lame di 10cm, personalmente mi ci sono trovato bene, credo che sia ottimo da affiancare ad un grosso coltello da campo.
Per quanto mi riguarda è il miglior coltello che abbia mai provato per fare i feather stick e per usare l'acciarino, ha un dorso molto affilato, utile anche per grattare il legno e fare una polverina che si accende subito.
 
Ragazzi l'Eldris è un neck knife, non si può paragonare a lame di 10cm, personalmente mi ci sono trovato bene, credo che sia ottimo da affiancare ad un grosso coltello da campo.
Per quanto mi riguarda è il miglior coltello che abbia mai provato per fare i feather stick e per usare l'acciarino, ha un dorso molto affilato, utile anche per grattare il legno e fare una polverina che si accende subito.
A me nn dispiace però mi trovo molto con dei neck con lama un pochino più grande tipo il buschnecker della condor
 
A me nn dispiace però mi trovo molto con dei neck con lama un pochino più grande tipo il buschnecker della condor
Molto bello il condor, l'unica cosa che non mi convince troppo è il manico, non credo sia comodo come quello dell'eldris.
Di contro c'è da dire che di fatto io l'eldris non l'ho mai portato al collo appunto per la sua impugnatura un po' cicciotta, mentre il bushnecker sicuramente si porta meglio e all'occorrenza penso si possa occultare con facilità sotto la maglia. :si:
 
Molto bello il condor, l'unica cosa che non mi convince troppo è il manico, non credo sia comodo come quello dell'eldris.
Di contro c'è da dire che di fatto io l'eldris non l'ho mai portato al collo appunto per la sua impugnatura un po' cicciotta, mentre il bushnecker sicuramente si porta meglio e all'occorrenza penso si possa occultare con facilità sotto la maglia. :si:
Il manico meglio quello delleldris, soprattutto se hai le mani abbastanza grandi. Poi c'è da dire che per quanto mi trovo bene col condor, per un neck knife io preferisco linox, invece il condor è in 1075. Però nn ho ancora trovato un neck inox che mi attiri molto e che nn costi uno sproposito. Sarei tentato dallenzo ma la forma nn mi attira troppo.
 
Cioè? Fammi capire: usi un coltello PRINCIPALMENTE per produrre scintille, dalla barretta di cerio?
Se ti riferisci a me, non mi sembra di aver detto questo, ho detto che per me è il miglior coltello per fare feather sticks(bastoncini con dei trucioli per accendere il fuoco), quando ho questo dietro riesco a farli in brevissimo tempo senza stancarmi e in più avendo il dorso molto affilato è comodo per grattare del legno e fare una polverina molto fine, che se hai mai usato un acciarino saprai che prende fuoco in un secondo, oltre a questo è anche utile per sfregare l'acciarino stesso nel caso in cui non si avesse la piastrina apposita.
Grazie al tipo di bisello ed alla sua compattezza è ottimo anche per l'intaglio del legno in generale (creare pichetti, chucchiai ecc...) :si:
 
Io lo sto usando da qlk mese ormai, per uscite di 2 o 3 giorni mi basta quello e un segaccio, mi sento più sicuro per quanto riguarda il porto visto che è piccolino. Finora non ho riscontrato difficoltà con coltelli più grandi. Alla fine il cibo che porto lo taglia, la legna di solito la trovo già cercando per il bosco e all occorrenza ho il segaccio per farla.
 
Se ti riferisci a me, non mi sembra di aver detto .....
no, mi riferivo al post di Mr.Omero, chiedo scusa, sono una schiappa col web.
Personalmente mi è piaciuto molto l'Eldris, tanto che ho deciso di autoprodurmi un necker del genere.
A suo sfavore, devo dire che ha la curva del filo un po' troppo pronunciata, per essere comodo negli intagli, e il dorso a 90 gradi mi risulta un po' troppo doloroso nelle sessioni più lunghe; il prezzo è effettivamente elevato.
A suo favore, l'immediata disponibilità, prerogativa inderogabile dei neckers, leggerezza, buona realizzazione del fodero, che permette il porto in differenti posizioni, il fatto di garantire un'ottima presa, sia per i materiali impiegati, sia per la sezione del manico, che permette di stringerlo in sicurezza anche con le mani fredde o bagnate; lo scalino appena sotto il tallone lo rende sicuro anche lavorando di punta, impedendo alle dita di scivolare in avanti e ferirsi.
Complessivamente lo trovo una buona evoluzione del coltello di Oetzi; per amanti dei Mora e non.
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto