Morso da una Vipera Aspis

Eh si, già il fatto che sia stato morso al petto fa capire che è stato un incidente dovuto alla leggerezza. Probabilmente il serpente si è visto addosso l'uomo e, impaurito, l'ha morso.
Quando si vogliono fare queste cose è bene guardare per terra, e fare un pochino di rumore fra l'erba, usando un bastone!
 
S

Speleoalp

Guest
Eh si, già il fatto che sia stato morso al petto fa capire che è stato un incidente dovuto alla leggerezza. Probabilmente il serpente si è visto addosso l'uomo e, impaurito, l'ha morso.
Quando si vogliono fare queste cose è bene guardare per terra, e fare un pochino di rumore fra l'erba, usando un bastone!

Esatto... troppo spesso ci si sente talmente in cima alla catena alimentare che ci si dimentica la realtà, purtroppo con l'evoluzione ci siamo disadattati a stare veramente in natura, abbiamo perso resistenze,sensazioni, reattività e istinto. Poi "trak"....

:lol: :biggrin:
 
O anche un eccesso di sicurezza, perchè tante volte stanno più attenti gli escursionisti occasionali che quelli abituali. E per fortuna che in nostri boschi non ospitano la fauna o la flora delle foreste pluviali :)
 
S

Speleoalp

Guest
O anche un eccesso di sicurezza, perchè tante volte stanno più attenti gli escursionisti occasionali che quelli abituali. E per fortuna che in nostri boschi non ospitano la fauna o la flora delle foreste pluviali :)

Vero ;))
La cosa più incisiva è proprio la prudenza, buonsenso... ed è vero che queste cose non vanno assolutamente assieme all'esperienza, competenza, ecc... uno l'ha o non l'ha :lol:

Non oso immaginare si ci fossero animali e piante di alcuni luoghi al mondo.... sicuramente si avrebbero più posti di lavoro sia in ambito nell'ambito del soccorso che in quello funerario :biggrin:
 
Vero ahah. Alla fine dobbiamo metterci in testa che non è casa nostra: in un bosco, in montagna, su un fiume... Siamo ospiti e come tali dobbiamo comportarci
 
S

Speleoalp

Guest
Vero ahah. Alla fine dobbiamo metterci in testa che non è casa nostra: in un bosco, in montagna, su un fiume... Siamo ospiti e come tali dobbiamo comportarci

Già.... o l'alternativa è quella di prendere e andare a vivere nella natura, con la natura e solo di natura ;))
Come fanno gli animali...quelli veri :lol:
 
per prima cosa mi chiedo cosa ci facesse un cacciatore in giro in quel periodo,
non mi risulta aperta la caccia...e se non era a caccia era solo un escursionista...
Questo per dire solo che ciò che scrivono sui giornali è sempre da prendere con le pinze.

Comunque mi convinco sempre di più che la pericolosità delle vipere è molto bassa....
costui... ha 64 anni e per quanto in forma non può certo essere al top della resistenza fisica,
morso al petto.... mica a un dito.... eppure ha camminato un bel po' (cosa
che si sconsiglia assolutamente di fare in caso di morso) prima di poter chiamare i soccorsi, ...... e dopo pochi giorni già sta bene.
 
S

Speleoalp

Guest
per prima cosa mi chiedo cosa ci facesse un cacciatore in giro in quel periodo,
non mi risulta aperta la caccia...e se non era a caccia era solo un escursionista...
Questo per dire solo che ciò che scrivono sui giornali è sempre da prendere con le pinze.

Comunque mi convinco sempre di più che la pericolosità delle vipere è molto bassa....
costui... ha 64 anni e per quanto in forma non può certo essere al top della resistenza fisica,
morso al petto.... mica a un dito.... eppure ha camminato un bel po' (cosa
che si sconsiglia assolutamente di fare in caso di morso) prima di poter chiamare i soccorsi, ...... e dopo pochi giorni già sta bene.

Qui in teoria, è aperta da pochi giorni la caccia.... non so a cosa perché non è una cosa che m'interessa (non per la carne, ma per la legge)
Io penso che il problema sia solo la prudenza e il buonsenso... perché sull'età non mi esprimo troppo... conosco persone sia donne che uomini attorno a quell'età che mettono via molto facilmente ragazzi di 25 anni che praticano trail in montagna.
Esempio un 60enne che è arrivato primo ad una gara, in cui erano per la maggiore giovani, 1000mt - 6km in 50 minuti. Nulla di estremo, ma vale sia per il giovane che per l'anziano ;))

Per il resto.... se non camminava resta lì, ahahah Non intendo per il soccorso, ma per tornare a casa...morso o non morso... doveva camminare :lol:
 
Wow...
brutta storia...
Per rimanere in tema, io spesso mi trovo in campagna o in montagna con i miei cani, che se la spassano cercando o frugando in ogni anfratto...
I cani sono spesso vittime dei morsi di vipera, e nella maggior parte dei casi (quasi tutti a dire il vero) non sopravvivono. Sia per il peso ridotto, sia perche spesso e volentieri sono morsi sul muso.
A tal proposito sapevo che fino a non troppo tempo fa era disponibile in farmacia il siero antivipera, che però è stato tolto dal commercio e risulta ora introvabile (per uso civile).
Dunque la mia domanda è: in internet si trova una pompetta che serve per estrarre il veleno di vipera, qualcuno la possiede? ne avete sentito parlare? che sapete dirmi a riguardo? grazie mille!
:help:
 
Per rimanere in tema, io spesso mi trovo in campagna o in montagna con i miei cani, che se la spassano cercando o frugando in ogni anfratto...
I cani sono spesso vittime dei morsi di vipera, e nella maggior parte dei casi (quasi tutti a dire il vero) non sopravvivono. Sia per il peso ridotto, sia perche spesso e volentieri sono morsi sul muso.

I morsi ai cani non fanno notizia di solito, quindi è raro sentirne parlare,
ma ai tuoi cani è successo che fossero morsi?
 
S

Speleoalp

Guest
Wow...
brutta storia...
Per rimanere in tema, io spesso mi trovo in campagna o in montagna con i miei cani, che se la spassano cercando o frugando in ogni anfratto...
I cani sono spesso vittime dei morsi di vipera, e nella maggior parte dei casi (quasi tutti a dire il vero) non sopravvivono. Sia per il peso ridotto, sia perche spesso e volentieri sono morsi sul muso.
A tal proposito sapevo che fino a non troppo tempo fa era disponibile in farmacia il siero antivipera, che però è stato tolto dal commercio e risulta ora introvabile (per uso civile).
Dunque la mia domanda è: in internet si trova una pompetta che serve per estrarre il veleno di vipera, qualcuno la possiede? ne avete sentito parlare? che sapete dirmi a riguardo? grazie mille!
:help:

Vero, essendo curiosoni e spesso anche disabituati, pure loro, alla vita selvaggia in natura... ci lasciano spesso il muso e non solo quello.

Io ho la siringa succhia veleno, non si può negare la sua positività se l'hai pronta subitissimo, sempre meglio di nulla.
Io l'ho presa a seguito di una formazione sanitaria e mi é sembrato appunto "meglio di niente". Ma poi resta il fatto che è una di quelle soluzioni non confermate o smentite, tra professionisti del campo medico. Un po' come l'apparecchio che neutralizza il veleno con delle scariche elettriche.
Di sicuro non fa male ;)) Quindi,...
 
Wow...
brutta storia...
Per rimanere in tema, io spesso mi trovo in campagna o in montagna con i miei cani, che se la spassano cercando o frugando in ogni anfratto...
I cani sono spesso vittime dei morsi di vipera, e nella maggior parte dei casi (quasi tutti a dire il vero) non sopravvivono. Sia per il peso ridotto, sia perche spesso e volentieri sono morsi sul muso.
A tal proposito sapevo che fino a non troppo tempo fa era disponibile in farmacia il siero antivipera, che però è stato tolto dal commercio e risulta ora introvabile (per uso civile).
Dunque la mia domanda è: in internet si trova una pompetta che serve per estrarre il veleno di vipera, qualcuno la possiede? ne avete sentito parlare? che sapete dirmi a riguardo? grazie mille!
:help:

a metà agosto ho partecipato ad un evento, organizzato dalla Proloco locale e dal Corpo Forestale dello Stato presso la Fondazione Sir W. Becker
http://www.prolocoaltipianiarcinazzo.it/locandina_W_Becker.pdf
oltre a mostrare le varie attività in cui è coinvolto il CFS (censimenti alberi, censimento delle chiome, carotaggi alberi, controllo flora e fauna, attività antincendio etc..) abbiamo assistito a delle "lezioni" dove ci hanno mostrato vari animaletti come insetti e/o parassiti, che potremmo incontrare durante un'escursione. A seguito di questo non poteva mancare anche una "lezione" sulla nostra vipera! A supporto del CFS vi era anche personale della CRI, che ha spiegato come comportarsi in caso di morso.
Cose da non fare:
tagliare, succhiare, aspirare ed evitare siero antivipera etc..
cose da fare:
bendaggio linfostatico, immobilizzare eventualmente l arto anche con steccature, chiamare i soccorsi o raggiungerli cercando di compiere il minimo sforzo (cercando di non agitarsi e aumentare il circolo del veleno...).
Quale migliore occasione, indovinate cosa ho fatto?
".... mi posso offrire volontario per sottopormi al bendaggio linfostatico?!..." :biggrin::biggrin::biggrin:
e cosi subito accontentato, mi sono sostituito al volontario "istituzionale" !
Avevo letto su una discussione, sempre qui su Avventurosamente, come si effettuava tale bendaggio, ma vuoi mettere provarlo dal vero e sulla propria pelle.... ovviamente sperando che non serva mai, ma almeno sai cosa devi fare !
La morale comunque è nessuna pompetta aspira veleno, ma tieni sempre qualche rotolo di benda con te!
 
S

Speleoalp

Guest
a metà agosto ho partecipato ad un evento, organizzato dalla Proloco locale e dal Corpo Forestale dello Stato presso la Fondazione Sir W. Becker
http://www.prolocoaltipianiarcinazzo.it/locandina_W_Becker.pdf
oltre a mostrare le varie attività in cui è coinvolto il CFS (censimenti alberi, censimento delle chiome, carotaggi alberi, controllo flora e fauna, attività antincendio etc..) abbiamo assistito a delle "lezioni" dove ci hanno mostrato vari animaletti come insetti e/o parassiti, che potremmo incontrare durante un'escursione. A seguito di questo non poteva mancare anche una "lezione" sulla nostra vipera! A supporto del CFS vi era anche personale della CRI, che ha spiegato come comportarsi in caso di morso.
Cose da non fare:
tagliare, succhiare, aspirare ed evitare siero antivipera etc..
cose da fare:
bendaggio linfostatico, immobilizzare eventualmente l arto anche con steccature, chiamare i soccorsi o raggiungerli cercando di compiere il minimo sforzo (cercando di non agitarsi e aumentare il circolo del veleno...).
Quale migliore occasione, indovinate cosa ho fatto?
".... mi posso offrire volontario per sottopormi al bendaggio linfostatico?!..." :biggrin::biggrin::biggrin:
e cosi subito accontentato, mi sono sostituito al volontario "istituzionale" !
Avevo letto su una discussione, sempre qui su Avventurosamente, come si effettuava tale bendaggio, ma vuoi mettere provarlo dal vero e sulla propria pelle.... ovviamente sperando che non serva mai, ma almeno sai cosa devi fare !
La morale comunque è nessuna pompetta aspira veleno, ma tiene sempre qualche rotolo di benda con te!

La pompetta comunque non fa nessun danno e se usata nell'immediato, potrebbe anche fare qualcosa di buono... di male non fa di certo.

Ovviamente la farmacia per fare un bel bendaggio è sempre bene averla
;))
Anche il bendaggio non è cosa da poco, quando ti ritrovi sul posto e conosci qualche rischio potenziale. Stringere troppo può essere pericoloso, stringere poco inutile quanto lo potrebbe essere la siringa succhia veleno.

Nel dubbio è meglio farsi istruire, provare e avere tutto quello che potrebbe servire e che non può arrecare danni ;)))
 
I morsi ai cani non fanno notizia di solito, quindi è raro sentirne parlare, ma ai tuoi cani è successo che fossero morsi?

No per fortuna no, ma proprio questa estate la più curiosa dei miei cani, ha rischiato grosso, con una vipera, o presunta tale, in quanto io l'ho vista di sfuggita, ma chi era con me ha spergiurato che lo fosse; è sbucata dal fianco del sentiero per attraversarlo, proprio pochi secondi dopo il passaggio del mio cane, che l'avrebbe sicuramente agguantata per giocarci:biggrin:
Per la pompetta, grazie per i consigli, mi informerò sul bendaggio, ma magari la pompetta la prenderò lostesso...che non si sa mai :)
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso