Morta l'orso Daniza

No non sono io Carnera de noialtri se è questo che intendi .
Si penso che abbiano esagerato intenzionalmente col sedativo .
Si penso che sia stata giustiziata per colpa di un demente .
 
A

Andreatv

Guest
Cercavo informazioni chiare e precise e non "penso credo" ma grazie lo stesso.
In effetti se hai deciso che le cose sono andate così non c'è niente da capire.
Rinnovo le mie domande a chi è interessato a capirci qualcosa sull'accaduto, in particolare "scopo della cattura" e "cause della morte".

:)
 
Cercavo informazioni chiare e precise e non "penso credo" ma grazie lo stesso.
In effetti se hai deciso che le cose sono andate così non c'è niente da capire.
Rinnovo le mie domande a chi è interessato a capirci qualcosa sull'accaduto, in particolare "scopo della cattura" e "cause della morte".

:)
Scusa eh.... pure io vorrei tanto capire: cosa c'è da capire?

I fatti certi sono che funghetto è vivo e l'orsa morta... e siccome dubito che un uomo (oltretutto un uomo idiota) abbia anche una sola possibilità contro un orsa con cuccioli, le alternative sono poche:

a) l'orsa non era assolutamente aggressiva, altrimenti funghetto sarebbe stato fatto a brandelli.
b) funghetto era lontano un chilometro e vedendo l'orsa col binocolo se l'è fatta sotto, è inciampato ferendosi e ha dato la colpa all'orsa per non perdere la propria dignità.

Dico ma...... se vai nell'oceano e ci sono gli squali poi ti lamenti perchè vogliono banchettare con i tuoi arti? E se vai nella palude e ci trovi il coccodrillo a morderti le chiappe allora sterminiamo i coccodrilli?

Chi va al mulino s'infarina..... c'è pure il proverbio. E c'è già da 'mo.

.........non sarebbe meglio se ognuno stesse al suo posto o in alternativa se ognuno si prendesse la responsabilità delle cazzate che fa?
 
A

Andreatv

Guest
.........non sarebbe meglio se ognuno stesse al suo posto o in alternativa se ognuno si prendesse la responsabilità delle cazzate che fa?
Appunto.
Quello che voglio capire è proprio chi è responsabile della cazzata. Posso voler capire questo? L'unico modo che conosco per capirlo è sapere come sono andati i fatti.
C'è una cavolo di versione da qualche parte che spieghi l'accaduto da inizio a fine? Non si riesce nemmeno a capire in quali circostanze c'è stato l'incontro........l'unica cosa abbastanza chiara è che l'orsa si è limitata a spaventare/allontanare l'uomo senza l'intenzione di far male o uccidere. Il resto sono un misto di insulti sentenze condanne credo penso sicuramente funghetto idiota trentino merda assassini.
Ripeto ancora: viste le sentenze che date immagino sappiate cosa è successo.
Potete spiegarmelo in due righe dato che non lo so? Come cavolo è morta l'orsa? Doppia dose? Ha fatto tutto il tipo che l'ha narcotizzata? E' stato pagato? Da chi? Posso voler capire queste cose o devo aggiungermi alle migliaia di persone che sbraitano sentenze e chiedendo dimissioni dell'interno mondo? Non so manco quale era lo scopo della cattura.....ma scusatemi se voglio capirci qualcosa prima di sbraiatare.
Butto lì un'ipotesi, più che altro per farvi riflettere sul vostro modo di (non) ragionare: se si dovesse scoprire che è morta perchè un paio d'ore prima della cattura ha mangiato dei bocconi avvelenati sparsi da uno che la voleva morta? Immagino che il "narcotizzatore" vada comunque linciato, ormai lui è già stato condannato. Ovviamente sempre valide anche le dimissioni per metà cariche trentine.
Per quello che ne sappiamo potrebbe essere morta anche per cause naturali, è quasi impossibile, ma non lo sappiamo.
Per questi motivi voglio sapere e capire. L'atteggiamento di accusare persone a caso senza sapere niente è estremamente stupido, da imbecilli, e mi fa estremamente paura. Perchè ognuno accusa le persone che lui pensa responsabili, c'è chi accusa il fungaiolo, chi il narcotizzatore, chi il sindaco, chi la forestale,.....accuse a sentimento basate sul niente. Poi questa stessa gente si chiede che fine ha fatto la ragione, si chiede dove andrà a finire l'uomo. Con questi atteggiamenti non credo molto distante.
Comunque dovrebbe essere in corso l'autopsia, spero che una volta conclusa faccia un po' di chiarezza sulla morte e porti a galla i responsabili di tutto ciò.

:)
 
Ultima modifica di un moderatore:
Per quanto se ne sappia, la narcosi è usata per un miliardo di scopi diversi, tantissime bestie vengono narcotizzate per mettere loro radiocollari, per curarli, per spostarli e proteggerli. Da come ho sentito, sembra che sia la terza volta che quest'orsa veniva catturata (quindi narcotizzata) per essere spostata. Può darsi che gli abbia fatto male per questo? Non lo so... confido che sia un veterinario a gestire le operazioni e che sappia cosa e come fare... spero...
Non mi sbilancio su analisi sulla natura umana dell'essere umano che pretende di padroneggiare ovunque sulla terra, ma mi puzza tutta la storia, perchè fin da subito fu chiesta la testa di questa mamma (orsa) a gran voce, quindi spero che chi farà l'autopsia sia una persona coscenziosa e amante non solo della natura in tutte le sue forme, ma anche della verità.
Non appoggio a priori le richieste che ho sentito di dimissioni di ministri e presidenti, e nemmeno di chi ha premuto il grilletto. Preferirei la carriera di tutti coloro che hanno preso le decisioni sbagliate, qualora ci siano state, di chi eventualmente ha preferito la testa di una mamma (sempre l'orsa) piuttosto che scegliere vie più complesse e lunghe. Ma è tutto da appurare ancora, anche se i sospetti... la provincia di Trento da subito aveva ipotizzato azioni decisamente poco popolari per una regione che campa anche di turismo naturalista...

Io personalmente insegno ai miei figli ad andare in montagna come degli ospiti. Le mosche rompono le balle, i pappataci pungono, le vipere moccicano (per dirla alla Verratti) gli animali più grossi posso attaccare, per paura o difesa. Siamo noi che entriamo in casa loro, bisogna quindi farlo con rispetto, attenzione ed accettazione del rischio. Personalmente preferirei sparare in testa ad un ubriaco che investe delle persone alla fermata del bus piuttosto che ad un orso che difende il proprio territorio o la propria prole.

Divago un po':
Spesso atteggiamenti troppo domestici da parte di animali selvatici sono solo figli di atteggiamenti ignoranti da parte di persone interessate a far vedere gli animali ai loro ospiti e quindi incentivano l'avvicinamento.
Le guardie del parco d'Abruzzo mi raccontavano che capita che gli orsi, ma anche altri animali, vadano nelle loro case e fattorie per saccheggiare la fruttao per farsi una scorpacciata di polli. Loro reagiscono cercando di spaventarli, sparando colpi a salve, aggredendoli per quanto possibile (senza ovviamente uso di armi o far loro del male) per insegnare alla bestia che li è territorio pericoloso e non un supermercato.
Lasciarli fare, fotografarli o lasciargli apposta del cibo è solo deleterio per il loro istinto animale e pericoloso sia per loro che per chi abita o bazzica li. Se si abituassero a fare la spesa nelle fattorie, prima o poi troveranno il proprietario con le palle girate che inizia a sparare (e non a salve).
Anche per questo insegno ad osservare gli animali da lontano senza influenza. Magari diverso per animali in semilibertà, come ad esempio cervi e caprioli in aree recintate. Quelli oramai sono praticamente domestici... Ma non mi sognerei di dare da mangiare ad un cervo incontrato in montagna. Sbagliato per lui e pericoloso per noi.
 
Ultima modifica:
A

Andreatv

Guest
Citus, uno dei pochi interventi sensati.
Vedevo tempo fa un servizio sugli orsi che in america si avvicinano ai campeggi "per fare la spesa". Dicevano che il problema non era la pericolosità per l'uomo ma per l'orso, perchè hanno visto che in generale gli orsi che si avvicinano all'attività umana muoiono prima. Si trovano anche parecchi filmati di orsi nei campeggi, non sono ne aggressivi ne impauriti, semplicemente fanno la spesa e se ne vanno. Però questo porta che prima o poi questi orsi facciano la spesa anche nelle fattorie e lì credo sia abbastanza facile trovare quello che ti impallina.
Quindi mettono delle trappole per catturare l'orso, poi lo addormentano, gli mettono un trasmettitore e lo portano in zone distanti dall'uomo in modo che sia molto più difficile che si prenda una rosa di pallini. In più sanno sempre se è in un luogo per lui sicuro.
Magari Crafter potrà dirci qualcosa in più.

Riguardo questa faccenda che ne sai? Stavano facendo un'operazione simile? Non sapevo fosse la terza volta, in effetti è strano che le altre volte che è stata narcotizzata non avesse avuto problemi. Ho visto però che uno dei cuccioli sono riusciti a narcotizzarlo e spostarlo senza problemi. Ma più che altro adesso questi cuccioli saranno in grado di arrangiarsi? Che brutta storia comunque....
 
Brutta storia davvero.
Non ne so di più comunque... ho solo sentito al TG che era la terza volta che catturavano questa orsa perchè era... diciamo... problematica, ma cercando ora in rete non ho trovato gli stessi riscontri. Solite esagerazioni giornalistiche probabilmente.
Però ho letto che non era nativa, ma era stata portata li per un progetto di reinserimento, quindi almeno un'altra addormentata l'aveva subita. Cmq... si parla del sesso degli angeli senza dati alla mano dell'autopsia. Diciamo che l'anestesia è sempre fatta con margini di rischio anche sugli esseri umani per interventi chirurgici, tanto è vero che firmi le liberatorie. Ma in questo contesto la faccenda puzza, proprio Daniza doveva restarci secca sotto anestesia? Proprio l'orsa che fin da subito era stata condannata?
E' strano e spero si faccia luce, perchè questa esperienza serva per fare informazione di educazione ambientale e non solo gossip o propaganda politica.
Speriamo...
 
Magari Crafter potrà dirci qualcosa in più.
AndreatV, posso solo dirti le mie esperienze:

Quello che dice Citus e fatto anche qui': Se l'orso si avvicina, non ostante tutte le precauzioni, bisogna essere aggressivi, per il bene dell'orso, e fargli capire che se incontra gli umani passa i guai. Alcuni rangers specializzati nella gestione degli orsi vanno in giro con il fucile di paintball, se ricevono la segnalazione che un orso e' troppo vicino ad un sentiero, arrivano e sparano all'orso, anche agli orsacchiotti. Ogni tanto secondo me bisognerebbe dare qualche impallinatina anche a qualche gitante... ma lasciamo stare...

image01283.jpg


Gli orsi, ed anche i puma, se e' per quello, non sono scemi e vanno dove trovano da mangiare e quindi fattorie, campeggi, case ed altro. Purtroppo basta UNA volta nella quale trovano soddisfazione culinaria in questi incontri che poi e' difficilissimo ri-educarli, quindi anche se per due, tre volte li prendono e li riportano nella foresta, l' orso ritorna, se non trova da mangiare diventa aggressivo e la storia quasi sempre finisce male per lui.

Ci sono voluti decenni di rieducazione nei Parchi Nazionali sia per gli utenti che per gli orsi per passare dal "Evening show", dove si metteva il cibo intorno ad un anfiteatro ogni sera e si vedevano gli orsi venire a mangiare, fino alle multe severe per chiunque visiti le foreste e non prenda le giuste precauzioni per non attirare gli orsi.

Dicevo prima, si cerca di evitare il contatto o dargli qualsiasi tipo di soddisfazione: Quando si campeggia in zona orsi ci sono delle regole severe: Se in campeggia, bisogna mettere tutto quello che ha un odore, incluse le saponette ed i dentifrici nella scatola blindata, ce ne e' una per ogni spiazzo. L'orso viene, perche' l'odore lo sente lo stesso, ma poi se ne va'perche' non ricava niente.

image01104.jpg


Non ostante tutte le precauzioni, gli incontri ci sono, ecco alcuni dei miei, certo, appena avvistato, non vado piu' vicino e gli dico micio, micio, vieni qui'!

image01278.jpg


image01275.jpg


image01128.jpg


image01337.jpg


Non credo sia realistico pensare che si possano evitare TUTTI gli incontri. Mi e' capitato 3 volte che degli orsi mi hanno addirittura tagliato la strada, due volte mentre ero in mountainbike, a meno di 10 metri ed una volta in auto, e' uscito dal nulla correndo attraverso la strada, quasi quasi lo stavo per prendere sotto, per fortuna che stavo andando pianissimo, mi ha dato una zampata sul cofano tipo frontino da rugby per evitare un placcaggio e si e' schivato. Ben per lui! :)

Per completezza, segnalo infine che parte della strategia per gestire le popolazioni di orsi e' la caccia. Quella all'orso aprira' qui' in Ottobre, nello stato del New York in qualche zona si e' aperta questa settimana.
 
"Per completezza, segnalo infine che parte della strategia per gestire le popolazioni di orsi e' la caccia. Quella all'orso aprira' qui' in Ottobre, nello stato del New York in qualche zona si e' aperta questa settimana."

Vero, ma da voi di baribal o orsi neri americani ne avete tantissimi, Grizzly un po' meno ma credo siano sempre nell'oredine delle migliaia di esemplari, territori non antropizzati di dimensioni immani ne avete ancora in Nord America (per intenderci dal confine del Messico all'Alaska e all'isola di Kodiak), qui in Italia l'antropizzazione è altissima e gli orsi sono in tutto un'ottantina e sono giustamente super protetti.

Molto più importante è il fattore educazione, che da noi manca in quanto gli orsi erano stati eradicati sul finire del 1800.

Di suo l'orso bruno europeo è generalmente animale schivo e poco incline al contatto diretto con l'uomo, ma le femmine con i piccoli sono pericolosissime per l'assoluta imprevedibilità, anche se di nuovo la maggior parte degli attacchi è dimostrativa.

Ciò detto, mi chiedevo, essendo moderatamente antropocentrico, ma c'è qualcuno che pensa che il cercatore di funghi non avesse il diritto di essere in giro a cercare funghi?

La soluzione decisa dalla provincia di Trento non mi piaceva ed è finita male, d'accordo, ma chi volesse negare al cercatore di funghi di esercitare la sua passione, rinunci ad andare in escursione laddove ci sono animali selvatici, ossia oramai dappertutto.

Non sono contrario ai progetti di recupero e reintroduzione, ma ritengo che troppo spesso cadano dall'alto, senza che chi vive nelle zone di reintroduzione sia opportunamente e accuratamente preparato, senza che siano ottimizzati i piani di risarcimento per chi subisce danni dagli animali reintrodotti (colpo al cerchio) una volta che sia stato accertato che il danno è stato realmente apportato dall'animale reintrodotto. Troppi cercano di approfittarsi dei rimborsi (colpo alla botte)

Dove vado io a caccia, l'ho già detto peraltro, la provincia insisteva ad affermare di aver reintrodotto una coppia di lupi, salvo ammettere poi che in realtà i lupi erano sette di cui solo due collarati

Di quei sette, cinque sono stati eliminati da quel tizio che si era fatto poi la collana con i loro canini.

Di quel branco so che hanno predato un puledro nella riserva che frequento, ma non ho notizie circa il risarcimento. Ciò non vuol dire che non sia stato erogato.
 
A

Andreatv

Guest
Grazie Crafter ;)
Si può dire che una volta che un orso si avvicina all'uomo il suo destino è quasi segnato, e per questo è importantissimo prevenire ed evitare gli incontri, per educare l'uomo a non diseducare gli orsi.
Il sentire l'odore a distanza fa venire ulteriori dubbi:
questo fungaiolo aveva uno zainetto con dentro panini con salame e formaggio, o comunque cose che potessero aver attirato l'orso? Se si è possibile che sia stato l'orso a muoversi verso l'uomo pensando di trovare cibo?
Capire queste cose non riporterà certo in vita l'orso, ma è importante per chiarire cosa è stato sbagliato in questa faccenda, per gestire meglio gli eventuali futuri episodi e, più importante, per evitare il più possibile gli incontri. Per esempio obbligando a chi gira in certe zone a portare cibo solo confezionato o all'interno di contenitori ermetici.

:)
 
Per esempio obbligando a chi gira in certe zone a portare cibo solo confezionato o all'interno di contenitori ermetici.
Scusami ma come potrebbero ? ma in particolar modo come potrebbero verificare che l'escursionista X effettivamente abbia il panino dentro un contenitore ermetico ?

Chek Point Panini ogni 300 mt. sul confine di un bosco/sentiero ? :p

Inoltre, ipotizzo, che l'odore del cibo attiri sì gli animali ma se lasciato fermo per un determinato tempo (ore ?) diversamente penso che per attirare visitatori, se sei in movimento, dovresti avere intere forme di gorgonzola lasciato al sole per ore ed ore nello zaino.

Non voglio ridicolizzare la tua affermazione per cui scusami in anticipo, voleva essere solo una "battuta", ma credo che non sarebbe fattibile nè applicabile una ordinanza/regolamento del genere.

Poi io di orsi non ne capisco una mazza per cui alzo le mani .... magari sentono l'odore dei cracker a chilometri di distanza ..... non ne ho idea ..... magari negli stati uniti effettivamente è obbligatorio e costantemente verificata la sua applicazione (visto che lì gli orsi fanno spesso spesa a discapito di escursionisti o campeggiatori).

Comunque, obbiettivamente senza sapere tutta la storia diventa difficile fare delle considerazioni a bocce ferme però è anche vero che, uno, una idea se la può fare ..... poi è, e rimane, una idea e non ovviamente una sentenza ..... anche perchè se per ogni cosa che capita nel mondo ci si potesse esprimere solo dopo aver letto e raccolte tutte le prove ..... hai voglia .... parleremo solo del tempo atmosferico.

Questo ovviamente non vuol dire che anche se uno si fa una idea allora può passare già al giudizio/verdetto e appendere, in questo caso, per gli zebedei il fungarolo, chi ha autorizzato la cattura, chi ha eseguito la narcosi, chi ha preparato la dose narcotizzante e la suocera antipatica .... poi ognuno ragiona a modo suo.

La mia idea ? .... non credo al complotto ammazza orsi ma ho la sensazione che la "cosa" sia stata gestita con troppa superficialità da parte della provincia e, salvo che dalla autopsia non venga rilevata una causa naturale, che si possa verificare che tutti i protocolli, del caso, siano stati seguiti perfettamente, penso che qualche sedia dovrebbe essere liberata.

Sul "fungarolo" non mi esprimo, parto dal presupposto che non sia andato a caccia di orsi ma che sia stata una coincidenza (forse sarò ingenuo o troppo buono).

Non fornisce informazioni in più di quelle che già sono state date comunque se può servire .....
Morta orsa Daniza, non sopravvive alla cattura Enpa: "Galletti si dimetta" - Natura - Ambiente&Energia - ANSA.it
Corpo Forestale dello Stato - ORSA DANIZA: IL CORPO FORESTALE AVVIA UN'INCHIESTA SULLE CAUSE DELLA MORTE
Comunicati Stampa PAT

Ciao :), Gianluca
 
Mah, io ho letto diversi articoli sulla vicenda tra cui anche quelli di un paio di veterinari e un'idea me la sono fatta.

Intanto nessuno dice che il fungarolo non aveva il diritto di andar per funghi, io stesso lo faccio, ma io ho letto che una volta avvistata l'orsa coi cuccioli, questo ha pensato bene invece di allontanarsi, di appostarsi dietro un'albero per vederli più da vicino. Non ho la certezza assoluta che quello che ho letto sia la verità, ma se ha fatto così è un rimbambito galattico.
Detto ciò, alla fine l'orsa si è limitata a un paio di zampatine e a un morso a un piede, cioè ben poca cosa rispetto a quanto poteva fargli se fosse stata veramente un esemplare aggressivo.
In più non ha fatto altro che reagire nella maniera più naturale in una situazione del genere.
Non distraiamoci con discorsi che non c'entrano con questa discussione: non siamo a yellowstone e quei rari orsi che ci sono da noi fan di tutto per star lontano dall'uomo. Non c'è nessun resoconto di gente inseguita perchè aveva i panini con la salamella nello zaino.
Come ha già scritto qualcuno, il vero limite sta nell'idea (totalmente sbagliata) che ha l'uomo quando va per boschi: là è tanto casa sua quanto e forse di più lo è per orsi, lupi, vipere ecc.
Ma l'uomo, che in più rispetto agli animali ha il raziocinio, ha il DOVERE di capire come deve comportarsi.

P.S. io non sono un complottista per natura, ma non riesco a togliermi dalla testa che la fine di Danzica puzza............
 
A

Andreatv

Guest
Poi io di orsi non ne capisco una mazza per cui alzo le mani .... magari sentono l'odore dei cracker a chilometri di distanza ..... non ne ho idea .....
Nemmeno io ci capisco una mazza di orsi, cercavo solo di pensare a quelle che potrebbero essere delle soluzioni per evitare incidenti del genere. Magari non serve a niente, magari può servire. Non lo so. E' da qualche messaggio che chiedo ai giudici di spiegarmi le cose che non capisco.....
Si, il mio esempio può essere banale e stupido. Ma sarebbe anche estremamente semplice da attuare se potesse in qualche modo evitare incidenti del genere.
Come lo metti in atto? Invece di dar voce a sbraitatori ciarlatani che manco sanno di cosa stanno parlando, creando ancora più confusione di quella che già c'è, dai voce a una persona che dica cosa fare e cosa non fare per poter evitare queste cose. Non servono i checkpoint, basta beccare una volta uno e dargli una bella multa. Esattamente come si è obbligati ad andare a funghi con un cestino e non una borsa di plastica, o come si è obbligati a guidare con patente, assicurazione e mezzo in regola ;)

:)
 
Come lo metti in atto? Invece di dar voce a sbraitatori ciarlatani che manco sanno di cosa stanno parlando, creando ancora più confusione di quella che già c'è, dai voce a una persona che dica cosa fare e cosa non fare per poter evitare queste cose. Non servono i checkpoint, basta beccare una volta uno e dargli una bella multa. Esattamente come si è obbligati ad andare a funghi con un cestino e non una borsa di plastica, o come si è obbligati a guidare con patente, assicurazione e mezzo in regola ;)

:)
Non saprei cosa dirti, ci sono mille cose che andrebbero verificate ad un escursionista che si accinge a fare due passi in mezzo alla natura che, sinceramente, il panino anti orsi sarebbe forse l'ultima cosa che andrebbe verificata. Non per altro perchè di persone che si fanno male, con tutte le conseguenze del caso (se uno si fa male e sta zitto e buono buono torna a casa a leccarsi le ferite non ci sarebbe nulla da dire) ci sono in ordini di grandezza molto superiore a quelli coinvolti in incidenti legati a orsi.

Se controllo dev'essere ..... poi per carità .... ma credo che più che multe, o controlli, o panini anti orsi, penso che sarebbe più auspicabile, secondo il mio punto di vista per cui AMMP/IMHO, spendere tempo e due soldini per sensibilizzare le persone che vogliono andare in giro per i boschi a come è più opportuno farlo anche nell'ottica di incontri con orsi/lupi/rinoceronti/dinosauri ect. ect.

Ciao :), Gianluca
 
Avvistamenti lupi in zona confine ligure/piacentino, ce ne sono, ce ne sono, a sentito dire due o tre personalmente nell'arco di un paio di anni.

Penso che gli avvistamenti a distanza ravvicinata siano rari, molto rari, orsi per ora non ce ne sono, forse hanno lanciato o vogliono lanciare un paio di linci o tre, difficilissime da vedere.....cosa fare cercare di capire qual'è il sentiero che vogliono fare e stare distanti dandogli starda.
 
Si, il mio esempio può essere banale e stupido. Ma sarebbe anche estremamente semplice da attuare se potesse in qualche modo evitare incidenti del genere.
Come lo metti in atto?
Io penso che non serva effettivamente mettere severi controlli in questo caso, basta far capire che, se non ci si comporta in un certo modo, ci si rischiano le penne!!! Non stiamo parlando di cartacce per terra.

Effettivamente, ritengo un po superficiale l'intenzione (che condivido) degli enti di reintrodurre specie potenzialmente letali senza però integrare l'operazione con una completa sensibilizzazione sui problemi che ciò potrebbe creare e su come evitarli: gli orsi sono ancora pochi ma ci sono e io non ho mai visto (almeno dalle mie parti) almeno un cartello che spieghi le regole base su come comportarsi in caso di incontro con un animale potenzialmente letale.
 
A

Andreatv

Guest
Se controllo dev'essere ..... poi per carità .... ma credo che più che multe, o controlli, o panini anti orsi, penso che sarebbe più auspicabile, secondo il mio punto di vista per cui AMMP/IMHO, spendere tempo e due soldini per sensibilizzare le persone che vogliono andare in giro per i boschi a come è più opportuno farlo anche nell'ottica di incontri con orsi/lupi/rinoceronti/dinosauri ect. ect.

Ciao :), Gianluca
e io cosa ho cercato di dire fino ad ora?:biggrin:
Comunque vediamo cosa ne esce da sto bordello, perchè sarebbe importante imparare qualcosa da queste brutte storie, per evitare che accadano ancora.
PS: molte persone capiscono e mettono in atto i giusti comportamenti se questi gli vengono spiegati, altre non capiscono un tubo finchè non gli si mette le mani in tasca. Le multe servono per questi ultimi ;)

:)
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
LupoDellaMaiella Fauna 73
LoSvedese Fauna 50
Raffaello Fauna 24
Dragoonflame Fauna 7
lupo_oirad Fauna 29

Discussioni simili



Alto Basso