Mountain Byke economica...

... dopo un giro per negozi specializzati, dopo aver confrontato le specifiche tecniche, i pesi, le "estetiche", sono arrivato alla conclusione che le Mountain Bike di Decathlon sono decisamente valide come rapporto qualità prezzo!
Comunque per avere qualcosa di duraturo, è necessario andare sulla fascia di spesa di 500€... sotto si hanno assemblati estetici e poco funzionali, sopra si ha una spesa inutile per quelle che sono le mie caratteristiche di utilizzo!
 
Penso che anche in questo campo si debba focalizzare quali sono
gli utilizzi primari. Agonismo,utilita',fighettismo.Nel primo caso e'
come per gli sci,la barca,l'auto,la moto ecc. serve il meglio.Nel secondo caso bisogna avere bene in testa quello che serve
ovvero :il peso non e',nei limiti accettabili, una variabile primaria,
la sospensione anteriore serve solo in discesa quindi si puo'
escluderla,la posteriore e' comoda e se a molla ha meno manutenzione di quella idraulica.per il terzo caso il limite e' il portafoglio pero' poi normalmente quello che mancano sono le gambe.Io ho una ringhiera vinta ad una lotteria pero' faccio il
Gavia a 35 di media...
 
Con la mia Giant da 600.000 lire (2000) non faccio molti chilometri all'anno; quei pochi che faccio li faccio tutti su sentieri tosti: mai avuto problemi di sorta.
E contrariamente a quello che mi capita di solito non sento assolutamente la necessità di passare ad un modello superiore.
Inoltre il fatto che sia una bici "low-cost" mi permette di maltrattarla di brutto - e più porta i segni delle nostre scorribande più mi piace ;) .
 

Discussioni simili


Alto Basso