Bike MTB - Anello della Valle Scura da Cittaducale passando dal Rifugio Sebastiani.

Parchi del Lazio
Monte Terminillo
Data: 06 settembre 2017
Regione e provincia: Lazio - Rieti
Località di partenza: Cittaducale (Cimitero)
Località di arrivo: Cittaducale (Cimitero)
Tempo di percorrenza: 4h35' + soste
Chilometri: Km 57
Grado di difficoltà: Impegnativo - BC
Descrizione delle difficoltà: Dislivello e discesa particolarmente tecnica
Periodo consigliato: sempre in assenza totale di neve
Segnaletica: poca
Dislivello in salita: mt 1673
Dislivello in discesa: mt 1673
Quota massima: mt. 1820 Rifugio Sebastiani
Accesso stradale: Entrati nel paese indicazioni per il Cimitero.
Traccia GPS: https://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=19599407

Descrizione

Percorso montano in MTB di elevato pregio naturalistico con panorami mozzafiato sui monti reatini.

L'itinerario parte subito in salita senza tregua dal cimitero di Cittaducale mt 520 e articolandosi su belle sterrate percorre la cresta del Colle Casarini mt 1434 fino ad arrivare a Pian de Valli mt.1640, qui una meritata sosta caffè! Dopo il break coffee si riparte per arrivare al punto più alto del percorso il Rifugio Sebastiani mt 1820 sito alle pendici del Monte Terminillo. Qui la vista sui monti circostanti ci ripaga della fatica fatta da considerare 1380 mt di dislivello in 22 Km. Dopo la sosta pranzo al Rifugio Sebastiani si riparte per scendere a Sigillo percorrendo la spettacolare ed impegnativa discesa cicloalpinistica e soprattutto adrenalinica che attraversa la Valle scura ed il Vallone di Malopasso in un ambiente tra i più solitari e spettacolari della zona dei Monti Reatini, ricco di boschi e corsi d'acqua.
Per la discesa fare particolarmente attenzione perché la sterrata è su sassi smossi da attraversare ad una velocità da garantire alla MTB un effetto galleggiamento. Per un tratto di circa 500 mt bisogna scendere dalla MTB ed effettuare un sano spingismo in quanto il sentiero ripido e sassoso non ci consente di stare in sella, durante la discesa si susseguono torrenti e cascatelle e si superano due guadi in velocità. Al termine della valle si arriva a Sigillo, per strada asfaltata si percorre la vecchia Salaria, da considerare l'attraversamento di un Tunnel (anche se illuminato si consiglia di portarsi una lampadina lampeggiante da porre dietro la sella per la segnalazione a i veicoli) si continua e si attraversa la caratteristica cittadina di Antrodoco continuando sempre su asfalto, si attraversano le Terme di Cotilia consiglio una sosta per bere l'acqua solfurea che sgorga dalle fontanelle, da qui si rientra per chiudere l'anello a Cittaducale......Percorso consigliato!
 

Allegati

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso