Multitool: pinza o coltello?

Secondo il vostro parere, in escursione risulta più utile il classico coltello svizzero (corredato di seghetto) o è più utile una pinza multiuso (anch'essa corredata di seghetto)?
 
Anch'io condivido l'esperienza di iacco, e opterei per una pinza e ti dico che porto la Wave che ha la comodità di poter aprire la lama con una mano.
Se però prevedo qualcosa di più impegnativo (fuoco di legna,...) il coltello serio non manca mai (in realtà piacendomi i coltelli, non mancano mai a prescindere).
Dipende sempre se fai una scampagnata o un'uscita che prevede qualcosa di più avventuroso.
 
I multitool a pinza pesano. Non avendo specifica previsione di utilizzo, preferisco portarmi altro; di solito nel mio zaino c'e' un coltello victorinox, un pukko con lama da circa 10 cm, un paio di guanti da lavoro in pelle.
A seconda delle circostanze aggiungo altro: molto spesso porto un segaccio pieghevole serio (bacho laplander), in altre circostanze un coltello piu' grande (Leuku).
Siccome pero' occasionalmente una pinza sarebbe utile, mi son fatto regslare ( :) ) la mini pinza Leatherman squirt, che pesa pochissimo, ingombra nulla e risolve alcune necessita'; lavori da fare in bosco che richiedano una pinza piu' pesante non mi capitano ordinariamente e nel caso porto una pinza Beta utensili.
 
Anche se piccolina e' veramente funzionale, di eccellente qualita', comode pure le forbicine... tagliano bene anche le unghie dei miei piedoni :)
Con questa si risolvono tante piccole situazioni; poi e' ovvio che se ci si deve dar pesante serve altro... ma come dicevo sopra, allora mi porto una pinza vera e di ottima marca (e nel caso, anche una pedicure :) )
 
X la mia esperienza ti posso dire ke ti è più utile una pinza , Anke xkè nella pinza multiuso il coltelli c'è e la pinza ti può servire x tante tante cose io ti consiglierei una letherman la puoi mettere comodamente con la custioda alla cintura e averla sempre a portata di mano
 
Io amo le pinze.
Ma onestamente servono quasi sempre con qualcosa di meccanico. Quindi in natura a parte fil di ferro o recinzioni, difficile che servano
 
in linea di massima ho sempre preferito le pinze in ambito urbano ed i multiuso nelle scampagnate.

secondo me, però, i coltellini stile victorinox sono molto più comodi ed ergonomici nel loro utilizzo rispetto alle pinze, ecco perchè alla fine di tutto ho optato per questa scelta:

ambito urbano, nella medesima custodia, victorinox outrider + pinza gerber minidime.

outodoor, un victorinox a scelta a seconda delle varie necessità.... dal completissimo workchamp al più leggero hunter green (quello con il cervo) al minimale small tinker.

non nego che poi un chiudibile fa sempre capolino..... questione di abitudine.
 
Ma cosa ci fate con una pinza nel bosco? Io piu' di prenderci qualcosa che scotta, non mi ricordo... diverso il discorso se vado apposta a fare dei lavori, tipo installare cassette nido per i moscardini... ma in quel caso ho attrezzi specifici di alta qualita'...
Nei trekking e ordinarie uscite porto la pinzetta "squirt" giusto per averla e perche' pesa nulla, una "wave" sarebbe troppo peso, per cosa? Voi cosa ci fate?
 
Ma cosa ci fate con una pinza nel bosco? Io piu' di prenderci qualcosa che scotta, non mi ricordo... diverso il discorso se vado apposta a fare dei lavori, tipo installare cassette nido per i moscardini... ma in quel caso ho attrezzi specifici di alta qualita'...
Nei trekking e ordinarie uscite porto la pinzetta "squirt" giusto per averla e perche' pesa nulla, una "wave" sarebbe troppo peso, per cosa? Voi cosa ci fate?
per pescare, la pinza e' utilissima.
 
Per me in ambiente urbano pinza,in moto pinza, poi sopratutto bici o mtb ,mia principale passione, la pinza è quasi indispensabile,meglio dei Vic il cui cacciavite a stella è quasi inutilizzabile,scarto le Leatherman più pesanti e preferisco un Sidekick. In escursione in montagna un qualsiasi chiudibile leggero va più che bene. Nel bosco con il mio fido Ulthafors HD ci faccio tutto. Poi certo tutto può servire e tornare utile,ma allora poi ci vogliono i portatori!!
 
Ma infatti lo chiedevo propio per curiosita'... in decenni di bosco una pinza non mi e' mai servita, adesso mi porto la piccolissima squirt, giusto per muovere il regolafiamma del trangia o i supporti del fornello bushcraft... ma perche' vojo gioca'... senno' bastano i guanti... o due foglie... pero' la squirt ha pure le forbicine... e allora la butto in tasca allo zaino.
 
Certo intendevo proprio in escursione :)
Ad esempio l altro giorno mi si è rotto un gancetto dello scarpone e l ho messo a posto o ad esempio dovevo tirare tanto il paracord e ho dovuto usare la pinza.. o ancora dovevo togliere un chiodo da un oggetto che avevo costruito ma il chiodo era entrato un po storto e con le mani non ci sarei riuscito a toglierlo..
Solo alcuni stupidi esempi che mi vengono in mente al momento
 
Effettivamente ,tranne che a pesca o a caccia,una pinza con il suo aspetto industriale da robot trasformer in un bosco stona.
verissimo. a parte usi tecnici o specifici, o edc in citta', in outdoor una pinza non serve moltissimo.

ha il grosso vantaggio di essere vista in modo socialmente piu' accettabile di un coltellino. personalmente pero' li ritengo complementari. non andrei mai a pescare senza anche un coltellino e soprattutto una forbice a becco piatto da pesca (utilissima per mille cose).

Ma infatti lo chiedevo propio per curiosita'... in decenni di bosco una pinza non mi e' mai servita, adesso mi porto la piccolissima squirt, giusto per muovere il regolafiamma del trangia o i supporti del fornello bushcraft... ma perche' vojo gioca'... senno' bastano i guanti... o due foglie... pero' la squirt ha pure le forbicine... e allora la butto in tasca allo zaino.
e hai ragione :)
 

Discussioni simili



Alto Basso