Recensione Nitecore Concept 2 - 6500 lumens nel palmo di una mano

#1
Ciao a tutti. Ringraziandoli per la fiducia concessami, oggi recensiremo la Nitecore Concept 2 che mi è stata gentilmente fornita da Nitecore stessa.



CLICCA QUI per andare alla pagina ufficiale del prodotto sul sito Nitecore.

Ci tengo a precisare che le mie recensioni sono fatte a livello amatoriale, quindi senza l’ausilio di strumenti fantascientifici o di test in laboratori segreti ed all’avanguardia. Pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno le mie umili osservazioni ed anche le mie umili opinioni.


Caratteristiche ufficiali:

- futuristic ultra-bright palm-sized flashlight
- utilizes 4 CREE XHP-35 HD LEDs with a max output of up to 6500 lumens
- beam intensity up to 39700 cd and beam distance up to 398 meters
- CNC machined tube features lightweight, solidness and excellent heat dissipation
- built-in 12400 mAh Li-Ion battery with high rate discharge
- onboard intelligent charging circuit
- crystal coating technology combined with "Precision Digital Optics Technology" for unparalleled reflector performance
- high efficiency constant circuit provides unwavering output up to 2000 hours
- single switch controls 5 brightness levels and 3 special modes
- intelligent memory function
- integrated power indicator light displays remaining battery power (Patent, No. ZL201220057767.4)
- power indicator displays battery voltage (accurate to ± 0,1V)
- Advance Temperature Regulation module
- toughened ultra-clear mineral glass with anti-reflective coating
- constructed from aero grade aluminum alloy with HAIII military grade hard-anodized finish
- waterproof in accordance to IP68 (2m submersible)
- impact resistant to 1 meter


Dove acquistarla

La Nitecore Concept 2 è disponibile ed acquistabile presso lo store ufficiale italiano Nitecore Italia o al negozio Coltelleria Collini.


La confezione e gli accessori

La Nitecore Concept 2 viene venduta all'interno di una elegante (ed al tempo stesso minimal) scatola rettangolare nera di cartone molto robusto.
Sul davanti, al posto di una foto del prodotto, troviamo il disegno della torcia in dimensioni leggermente più grandi rispetto al prodotto vero e proprio. Subito sotto il disegno, scritto in grande, troviamo la potenza massima generata da questa nuova torcia Nitecore: ben 6500 lumens!
Non manca poi il nome del prodotto e il logo della Nitecore.



Sul retro, in maniera ordinata, troviamo raccolte le caratteristiche essenziali del prodotto, i dati sull'azienda, i disegnini riepilogativi con i dati di spicco, le certificazioni CE e RoHS ed un QR-code che indirizza alla pagina del prodotto sul sito web della Nitecore.



Sui lati lunghi non si trova alcuna informazione mentre, su quelli corti, si trova la scritta "Concept Series". Su uno di questi due lati inoltre si trova un adesivo con il nome del prodotto, l'informazione sui LED utilizzati, un codice a barre e il numero identificativo del prodotto.



Una volta aperta la confezione, troveremo:

- la Concept 2
- 4 x 18650 (inserite all'interno della torcia e non estraibili)
- il laccio da polso (già attaccato alla torcia)
- il caricabatterie da muro con presa europea, jack di alimentazione e cavo lungo poco meno di 1 m e 20 cm
- un tastino ed un tappino in silicone di ricambio
- il fodero in cordura
- il cartoncino per la garanzia
- il manuale multilingua



Il fodero fornito nella confezione è in cordura. L'apertura è affidata, come sempre, al velcro.



Sul retro troviamo un D-ring in plastica, un passante per la cintura e un passante con velcro per attaccare la custodia ad un sistema M.O.L.L.E..



Vista la forma della torcia, essa può essere inserita all'interno del fodero sia con la testa verso l'alto che verso il basso e la presenza del lacciolo non crea alcun problema.
Da notare come lateralmente il fodero abbia una continuazione del velcro. Su di un fianco si trova anche il lembo con il logo dell'azienda.



Ecco nel dettaglio il manuale nelle lingue inglese ed italiano. In alternativa, può essere visionato in forma integrale e/o scaricato dal sito della Nitecore cliccando QUI.




La torcia

La Concept 2 è tra le ultime torce nate di casa Nitecore. Vanta un corpo molto compatto nonostante ospiti al suo interno 4 batterie 18650. La torcia si distingue molto per la sua forma particolare. Essa infatti è un parallelepipedo con gli angoli smussati, è impossibile che rotoli via da qualche parte.
Il corpo in lega di alluminio, ad esclusione della testa e della coda, è ricavato dal blocco pieno grazie alla CNC. L'anodizzazione presente è perfetta.
Nella parte alta sono presenti dei piccoli intagli che migliorano la dissipazione e sul corpo la smussatura è più evidente. Serve a garantire una presa più confortevole qualora l'utente finale non abbia delle mani di grandi dimensioni.
Dato che ha 4 lati, su ognuno è presente un elemento diverso. Da questo lato troviamo l'interruttore che comanda l'UI e la scritta Nitecore con il suo sito internet,



da un altro lato si trova il nome del prodotto affiancato dalle sigle delle certificazioni,



da un altro c'è la clip



(essa ha una buona presa sugli abiti "estivi" e ottima su quelli un po' più spessi)



e, sull'ultimo, è presente la porta per la ricarica dell batterie,



porta ovviamente coperta da un tappino in silicone estraibile grazie alla pratica linguetta presente. Subito sopra il tappino si trova il codice identificativo del prodotto.



Ed ecco la porta scoperta. Con il tappino inserito, la torcia ha, secondo le specifiche, una protezione da acqua e polveri secondo lo standard IP68.



Dalla parte opposta alla porta si trova l'unico interruttore della torcia. Questo interruttore ha una doppia funzione: un po' come i tasti di scatto delle macchine fotografiche, si può infatti eseguire sia una mezza pressione (TAP) che una pressione completa. Nell'apposito paragrafo vedremo come sfruttare questa feature.
Il TAP non emetterà alcun suono mentre, con la pressione completa, si avrà un click mediamente rumoroso.
Sotto l'interruttore è inoltre presente un indicatore luminoso blu.
Immancabile il solito disegno che ci avviso sul pericolo dell'alta temperatura (e al livello Turbo sale molto velocemente). Il lettering di questa e di tutte le altre informazioni scritte è perfetto.



Osservando l'interruttore di profilo, si può notare come esso sporga dal corpo torcia. Ciò rende molto facile la sua individuazione al buio.



Interagire con l'interruttore farà accendere i 4 x LED CREE XHP-35 HD con tinta CW (leggermente marroncina ai bassi livelli e pura negli alti). I LED sono inseriti in altrettante 4 piccole parabole SMO parzialmente fuse tra loro.



La lente (in vetro minerale temprato) che sovrasta il tutto ha il trattamento anti-riflesso (anche se è molto difficile da vedere) ed è mantenuta in posizione da un bezel che potrebbe essere tolto svitando le 4 viti esagonali, ma è un'operazione che sconsiglio per non invalidare la garanzia.



Dalla parte opposta alla testa c'è ovviamente la coda, anch'essa fissata al corpo con 4 viti esagonali che non dovrebbero essere toccate. Una delle 4 viti, tra l'altro, ha il compito di fissare la clip.



Il fondo della torcia è completamente piatto e ci agevola qualora dovessimo mettere la torcia in tail-stand e, grazie all'ampia superficie di cui si dispone, in questa posizione la torcia è bella stabile.
In uno dei 4 angoli della coda si trova il piccolo foro che permette di attaccare il cordino da polso, cordino che non influisce con il tail stand.




Il pacco batterie ed il sistema di ricarica

La Concept 2 ha integrato al suo interno un pacco batterie Li-Ion da 12400 mAh (e 3,7 v) costituito da 4 x 18650 da 3100 mAh ciascuna e disposte in parallelo. Appena mi è arrivata la torcia, il pacco batterie aveva un voltaggio di 4,1 v (tensione misurata grazie al "multimetro" integrato).
Ufficialmente, per non invalidare la garanzia, la torcia non può essere smontata e quindi, per caricare il pacco batteria, dovremmo usufruire del caricatore integrato nella confezione.
Esso è composto da un trasformatore con spina europea bipolare (perchè il prodotto è destinato al mercato europeo), un cavo lungo poco meno di 1 m e 20 cm e uno spinotto.



Il trasformatore, modello JKY0212-1201000EU, ha un output di 12V e 1000 mA (1A).





Lo spinotto va ovviamente inserito nella torcia per avviare la ricarica. L'indicatore blu posto sotto l'interruttore comincerà a lampeggiare per comunicarci che il processo è iniziato



e rimarrà acceso in maniera fissa per avvisarci che la torcia è carica. L'intero processo, partendo con il pacco batterie completamente scarico, impiegherà circa 5 ore per arrivare al 100%.




Come funziona

La Concept 2 ha otto livelli selezionabili, tre dei quali sono livelli speciali (Strobo, Beacon, SOS).

Secondo i dati ufficiali della Nitecore, i livelli normali hanno le seguenti caratteristiche:

- Turbo -> 6500 lumens per 30 minuti*
- High -> 2500 lumens per 1 ora e 30 minuti*
- Mid -> 1000 lumens per 3 ore e 30 minuti
- Low -> 285 lumens per 16 ore
- Ultralow - > 1 lumen per 2000 ore

Ogni livello speciale (Strobo, Beacon, SOS) utilizzerà tutti e 6500 lumens a disposizione per funzionare.

N.B. Le durate dichiarate sono state registrate in laboratorio dalla Nitecore con il pacco batteria integrato da 12400 mAh ovviamente carico.
*questa durata è stata raggiunta sommando la durata del livello in questione prima dell'intervento dell'ATR.

Prima di leggere il funzionamento della torcia è bene ricordarsi che l'interruttore presente sulla Concept 2 è un interruttore a doppia corsa. Può essere pigiato a metà (TAP) o può essere pigiato completamente (fino a fine corsa).

Accensione/Spegnimento

Con un singolo click completo dell'interruttore (a torcia sbloccata ovviamente) accenderemo o spegneremo la torcia. Vista la presenza della memoria, sarà riproposto sempre l'ultimo livello utilizzato in precedenza.
N.B. I livelli speciali non vengono ricordati dalla memoria.

Cambio livelli

A torcia accesa basterà un singolo TAP dell'interruttore per ciclare in ordine crescente tutti i livelli normali a disposizione. Ovviamente 1 TAP = 1 cambio livello.

Accesso rapido al turbo

Con la torcia accesa, e a qualsiasi livello, si potrà richiamare velocemente il Turbo tenendo TAPPATO l'interruttore. Se interromperemo la pressione, torneremo al livello precedente.
A torcia spenta invece si dovrà premere e tenere premuto l'interruttore fino a fine corsa. Interrompere la pressione, in questo caso, farà spegnere la torcia.

Livelli speciali

Come scritto all'inizio del paragrafo, la torcia include 3 livelli speciali: lo Strobo, il Beacon e l'SOS.
Questi livelli si potranno selezionare solamente a torcia accesa eseguendo una pressione completa e prolungata dell'interruttore.
Così facendo accederemo da subito al livello Strobo e, come avviene per i livelli normali, con 1 TAP dell'interruttore si cicleranno anche i livelli speciali (che seguiranno l'ordine scritto sopra).
In caso di emergenza si potrà passare dal livello Beacon e/o SOS al livello Strobo eseguendo un TAP prolungato dell'interruttore.
N.B. Per uscire dai livelli speciali si dovrà spegnere la torcia eseguendo una singola pressione completa dell'interruttore.

Blocco/Sblocco

Vista l'impossibilità di eseguire un Lock-out fisico sulla torcia e vista la facilità con cui si potrebbe accendere la torcia in maniera accidentale, la Concept 2 è dotata di Lock-out elettronico. La stessa Nitecore consiglia di usufruire di questo blocco ogni qual volta dovremo trasportare la torcia.
Il blocco si può inserire a torcia spenta TAPPANDO l'interruttore di accensione per 2 secondi. I LED eseguiranno 1 rapido flash per comunicarci l'avvenuto blocco.
Lo sblocco si effettua tenendo premuto completamente, sempre per 2 secondi, l'interruttore di accensione. I LED si accenderanno quando sbloccheremo la torcia.

Indicatore di carica

Con la Concept 2 è possibile conoscere, in maniera precisa (con un margine di errore di ± 0,1 v), la carica residua della batteria.
A torcia spenta basterà eseguire un TAP sull'interruttore, così facendo l'indicatore sotto di esso comincerà ad eseguire dei lampeggi seguiti da una pausa e seguita a sua volta da altri lampeggi.
Ad esempio se avremo una tensione di 4,2 V, avremo 4 lampeggi, pausa e poi altri 2 lampeggi; con 3,8 V, avremo 3 lampeggi, pausa e poi altri 8 lampeggi.
Come si può vedere dagli esempi, il sistema è tanto semplice quanto ingegnoso. È come avere un multimetro all'interno della torcia.

Sistema ATR

Si tratta del sistema di Nitecore per regolare l'output luminoso del livello più alto della torcia in funzione della temperatura esterna. Più le condizioni sono favorevoli alla torcia (basse temperature/vento fresco) e più, i livelli più alti, emetteranno luce.


Dimensioni: pesi ed ingombri

La Nitecore Concept 2 misura 11,22 x 4 x 4 cm. Pesa 348 gr.

A seguire, ecco il paragone dimensionale con un accendino BIC grande e una 18650,



con la Concept 1 (1x18650)





e con la Rofis MR70 (1x26650). È strabiliante vedere come le due torce, benché abbiano 2 alimentazioni completamente differenti, siano dimensionalmente molto simili.






Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con il pacco batteria integrato nella torcia. Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 26° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con il pacco batteria carico e sono da considerarsi di picco.



I seguenti valori sono stati presi con il pacco batteria carico e sono da considerarsi di picco.

N.B. Le curve di scarica sono ovviamente indicative, il risultato potrebbe variare in positivo o in negativo a seconda delle batterie utilizzate dall'utente finale o dalle condizioni di utilizzo che possono variare dalle mie durante i miei test.

Le eventuali leggere discrepanze inerenti le prove fatte su uno stesso livello sono da imputare ad un diverso posizionamento dell'attrezzatura di misurazione nei miei test.







I seguenti valori sono stati presi con il pacco batteria carico e sono da considerarsi di picco.



Tutte le foto a seguire sono state scattate con il bilanciamento del bianco regolato sui 5200K.

Questa foto è stata scattata ad una distanza di 40 cm dal muro.



Ampiezza fascio



Beamshot ai livelli Turbo, High, Mid e Low. La linea degli alberi si trova a 25 metri. Lo spill, con lo spot rivolto verso l'infinito sul piano orizzontale, parte da circa 80/90 cm dai miei piedi.









La casetta si trova a 70 metri ed ho utilizzato gli stessi livelli di prima.









Gli alberi in fondo si trovano a circa 150 metri. Ho usato sempre gli stessi 4 livelli utilizzati prima.









Ne approfitto anche per allegare un breve video che rende meglio l'idea della potenzialità della torcia.



Considerazioni personali

"Futuristic ultra-bright palm-sized flashlight!", queste sono le parole utilizzate dalla Nitecore per descrivere il suo prodotto. Il nome stesso del modello, Concept, ci lascia intendere che ci troveremo di fronte ad un modello che si discosta dai modelli canonici che siamo abituati a vedere.
Difatti ci ritroveremo davanti ad un prodotto con corpo quadrato, dalle dimensioni compattissime, se si pensa che ospita 4 x batterie 18650, e dalla grande potenza, sprigionata dai 4 LED in grado di erogare ben 6500 lumens.

Ad essere sincero, vedendo le prime foto online di questa torcia, temevo che sarebbe risultata poco comoda da impugnare vista la sua particolare forma ma, dopo averla maneggiata per un po', posso dire che, anche grazie ai suoi angoli smussati, risulta confortevole da impugnare anche a chi, come me, non ha delle mani particolarmente grandi.

L'interruttore si trova facilmente e l'UI è intuitiva e semplice da imparare. I livelli presenti sono giusti ma forse si poteva inserire un livello intermedio tra il livello da 1000 lumens e quello da 285 lumens.

Con i livelli High e Turbo si hanno rispettivamente a disposizione ben 2500 e 6500 lumens, un sacco di luce... e di calore. Infatti la poca massa dissipante è il limite di questa torcia che deve smaltire velocemente l'elevato calore prodotto dal Turbo. Nelle curve di scarica si evince facilmente che, con questo livello, la torcia esegue uno step down per poi regolarsi nel miglior modo possibile grazie all'ATR.
A mio avviso però bisogna inquadrare questo livello nella giusta prospettiva: si deve utilizzare in situazioni di reale necessità, usufruendo magari del "Momentary-ON" tenendo pigiato (o TAPPATO) l'interruttore.

In linea di massima non ho trovato dei difetti. Ma, a voler cercare il pelo nell'uovo, direi che l'indicatore posto sotto il tasto poteva essere leggermente più luminoso (al buio è perfetto ma di giorno, se c'è molta luce, si vede poco) e la linguetta del tappino che protegge la porta per la ricarica poteva essere un pochino più lunga (Io, che ho la brutta abitudine di mangiarmi le unghie, a volte ho trovato difficoltoso doverlo aprire mentre mio amico invece, sotto questo aspetto, non ha avuto problemi in merito).


Voi cosa ne pensate di questa Concept 2? L'acquistereste? Discutiamone insieme
 

Ultima modifica:

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto