Recensione Nitecore NTP30; La Penna Tattica In Titanio, Elegante e Utilissima

#1
Buongiorno a tutti, oggi vedremo la recensione della Nitecore NTP30, mandatami da Nitecore appositamente per la recensione.





Qui alcuni link utili;


La pagina ufficiale della penna: https://flashlight.nitecore.com/product/ntp30

Il sito della casa madre: https://www.nitecore.com/

La pagina facebook Nitecore: https://www.facebook.com/nitecoreflashlights/

Il sito del distributore italiano Coltelleria Collini: https://www.coltelleriacollini.it/

Il sito di Nitecore Italia: https://www.nitecore-italia.com/

La pagina Facebook di Nitecore Italia: https://it-it.facebook.com/NitecoreItalia/




Come sempre le mie recensioni sono a solo scopo informativo, e declino ogni responsabilità su un eventuale uso improprio, o su un qualsiasi altro uso illegale, degli oggetti che recensisco.
Inoltre, le mie recensioni contengono i miei umili pareri.




PREMESSA

Con la serie NTP, Nitecore sforna una serie di penne tattiche, ovvero degli strumenti dalle dimensioni e fattezze comuni che possono salvare la vita in caso di emergenza.
In questo caso, la NTP30 unisce tutte le peculiarità di una penna tattica, ovvero estrema resistenza, punta in tungsteno e costruzioni eccellenti; alla raffinatezza estetica data dal titanio finemente lavorato e lucidato.
Inoltre vi è l'innovativo sistema di scatto Bolt Action, simile a quello che si trova nelle armi da fuoco.
Quindi con la NTP30, Nitecore ha unito eleganza, bellezza e utilità in caso di emergenza.


CONFEZIONE



La NTP30 arriva in una scatola di cartoncino nero con il nome della penna scritto in argentato e il suo disegno.






Aprendola troviamo la NTP30 inserita perfettamente nella gommapiuma sagomata, con sopra un cartellino giallo con scritte le principali caratteristiche della penna











PESO E DIMENSIONI

La NTP30, avendo il corpo totalemente il lega di Titanio TC4 lavorato a CNC, il che conferisce un estrema resistenza e leggerezza alla penna; difatti pesa solo 29 gr. Con Refill inclusa




La lunghezza della penna è di 13,3 cm ovvero quelle di una classica penna, quindi è portabile ovunque senza problemi, nel taschino, in borsa, appesa allo zaino ecc...
Qui alcuni paragoni dimensionali con diversi oggetti e con la mia mano (mano di dimensioni medie):





















LA PENNA


La Nitecore NTP30 ha il corpo interamente liscio e lucido, di color argentato (colore del titanio) con impresso il marchio e il nome della torcia.



Troviamo dei lievi solchi vicino alla punta della penna, per dare un maggior grip quando la si tiene in mano e si scrive.






Nella parte superiore troviamo la clip e il meccanismo BoltAction; entrambi in Titanio. La clip è fissata al corpo tramite due viti Torx, ed ha linee davvero belle ed eleganti; con una presa sui tessuti, sulla carta o nel taccuino davvero notevole.




Accanto vi è il meccanismo BoltAction, formato da un cilindro che va spinto in alto o in basso, seguendo una rotaia che crea una specie di S (con linee non arrotondate). Spingendola verso il basso uscirà la punta della Refill Schneider Balllpoint a Gel; mentre spingendola verso l'alto uscirà la punta frangivetro.














La punta che esce nella parte superiore della penna è in Tungsteno, metallo avente una durezza di 89-92,5 HRA, una durezza seconda solo al diamante. Perfetta per rompere un vetro in caso di emergenza, per segnare superfici dure o per autodifesa.



Basta appoggiarla su un pezzo di legno e premere leggermente per farla sprofondare



La penna è smontabile; come detto in precedenza, la NTP30 arriva fornita con una refill Schneider Ballpoint a gel, che consente di scrivere ad ogni temperatura, sott'acqua e l'inchiostro è molto resistente allo sbiadimento.



Come avrete sicuramente visto dalle foto precedenti, il lettering e ogni parte della penna sono impeccabili.



SCRITTURA

Come già detto, la penna arriva con una refill Schneider a gel inserita, una refill Ottima, che da una tratto a mio parere medio grande; che ha una scorrevolezza davvero notevole, la definirei eccellente.



Essendo intercambiabile, si può cambiare refill con una dal tratto che si preferisce, più sottile o più spesso.


Facile da utilizzare e grazie alla sua ergonomia non stanca la mano.

Davvero una penna Eccellente, con una scrittura altrettanto notevole; e dalle qualità che possono salvare la vita.




PARERE PERSONALE



La NTP30 è una classica penna aggiornata con materiali di altissima qualità come il titanio, e con l'aggiunta di una punta in Tungsteno; che la rende uno strumento con le potenzialità di salvarvi la vita.
Difatti questa punta in metallo durissimo può facilmente rompere un vetro in caso di emergenza, o essere usata per autodifesa, oppure per un uso comune; usata per creare segni su materiali duri es metalli.
La refill Schneider invece, oltre a consentire una scrittura fluida e veloce, consente anche di scrivere a qualsiasi temperatura e sott'acqua; inoltre il Gel resiste allo sbiadimento.
Il tutto in una penna con un Design strabiliante dato dal Titanio e dalle sue rifiniture , che la rendono un oggetto di pregio che sta benissimo nel taschino di una giacca elegante; senza stonare nemmeno un pochino.

Insomma, è un oggetto di uso comune trasformato in uno che in caso di emergenza, come un incidente, può salvare al vita. Un prodotto davvero utile, con caratteristiche e una belezza uniche :)








PRO

Dimensioni
Peso
Ergonomia
Eccellenti Materiali
Alta Resistenza
Scrittura leggera e scorrevole
Scrive in ogni occasione
Punta in Tungsteno per emergenze
Finiture Eleganti


CONTRO

Nulla di rilevato.









Come sempre le mie recensioni sono a solo scopo informativo, e declino ogni responsabilità su un eventuale uso improprio, o su un qualsiasi altro uso illegale, degli oggetti che recensisco.
Inoltre, le mie recensioni contengono i miei umili pareri.




Qui alcuni link utili;


La pagina ufficiale della penna: https://flashlight.nitecore.com/product/ntp30

Il sito della casa madre: https://www.nitecore.com/

La pagina facebook Nitecore: https://www.facebook.com/nitecoreflashlights/

Il sito del distributore italiano Coltelleria Collini: https://www.coltelleriacollini.it/

Il sito di Nitecore Italia: https://www.nitecore-italia.com/

La pagina Facebook di Nitecore Italia: https://it-it.facebook.com/NitecoreItalia/




Come sempre ringrazio tutti coloro che perderanno alcuni minuti per leggere la mia recensioni, in particolare ringrazio Nitecore per la fiducia e l'opportunità concessami nel recensire la NTP30.


Ovviamente sono ben accetti commenti, consigli e critiche.

Ciao a tutti, e alla prossima recensione :)
 

#4
carina, ma onestamente non capisco perche' serva una punta in vaccabojo per sfondare un vetro. e soprattutto perche' dovremmo sfondare un vetro.

a me e' successo che la madre della mia ex si chiudesse fuori di casa. sono entrato in macchina, ho preso una banalissima cesoia da lattoniere e in un paio di colpi e' saltato un vetro (in un caso simile loro avevano usato un sasso in giardino)

per autodifesa, la vedo poco efficiente.

la vedrei bene come penna per gente che lavora in situazioni veramente difficili tipo cantieri, miniere, geologi che stanno studiando rocce e affini. ecco, in quei casi secondo me ha senso, e non poco. personalmente, il mio setup resta una pinza multiuso pieghevole da sub e un paio di matite ikea.
 
#5
carina, ma onestamente non capisco perche' serva una punta in vaccabojo per sfondare un vetro. e soprattutto perche' dovremmo sfondare un vetro.

a me e' successo che la madre della mia ex si chiudesse fuori di casa. sono entrato in macchina, ho preso una banalissima cesoia da lattoniere e in un paio di colpi e' saltato un vetro (in un caso simile loro avevano usato un sasso in giardino)

per autodifesa, la vedo poco efficiente.

la vedrei bene come penna per gente che lavora in situazioni veramente difficili tipo cantieri, miniere, geologi che stanno studiando rocce e affini. ecco, in quei casi secondo me ha senso, e non poco. personalmente, il mio setup resta una pinza multiuso pieghevole da sub e un paio di matite ikea.
Grazie per aver letto la recensione :)

Per es durante un incidente automobilistico , è più semplice afferrare una di queste riposta bel taschino della giacca o in tasca; che magari arrivare al baule e prendere le cesoie.

In caso di emergenza in cui non hai a portata di mano la macchina e le cesoie non cè le hai; magari essere rimasti chiusi da qualche parte per qualsivoglia causa.

Con una normale penna non rompi un vetro, o fai molta fatica.


Ovviamente per uno che fa lavori particolari, vedi segnare metalli ecc può essere ancora più utile;
Ma in quel caso, e per tutti gli altri casi, c'è un modello dal prezzo inferiore, la recensione arriva stasera più tardi :)
 
#6
Grazie per aver letto la recensione :)

Per es durante un incidente automobilistico , è più semplice afferrare una di queste riposta bel taschino della giacca o in tasca; che magari arrivare al baule e prendere le cesoie.

In caso di emergenza in cui non hai a portata di mano la macchina e le cesoie non cè le hai; magari essere rimasti chiusi da qualche parte per qualsivoglia causa.

Con una normale penna non rompi un vetro, o fai molta fatica.


Ovviamente per uno che fa lavori particolari, vedi segnare metalli ecc può essere ancora più utile;
Ma in quel caso, e per tutti gli altri casi, c'è un modello dal prezzo inferiore, la recensione arriva stasera più tardi :)
in macchina tengo sempre l'apposita martellina, e sotto i piedi e un sedile ho 2 estintorini. e prima tenevo anche quelle cesoie sotto il sedile e dei cacciaviti pronti, ma me li hanno fatti togliere.

non trovo piu' il video, comunque nel 2012, mentre tornavo a pd con la mia morosa di allora, ho avuto il non piacere di vedere la mia uno diventare all'improvviso una uno fire. quella volta ho avuto una botta di coolo immensa e sono arrivato giusto davanti al casello, dove mi hanno dato un paio di estintori e l'ho spenta, ma ho imparato la lezione.

ok, con una penna normale no, ma usando i becchi della pinza multiuso, per quanto sia una cinesata, penso che si riesca a farcela senza grossi problemi

ripeto, questa penna la trovo interessante per geologi e affini. ma 120 e sono troppi!!!
 
#7
in macchina tengo sempre l'apposita martellina, e sotto i piedi e un sedile ho 2 estintorini. e prima tenevo anche quelle cesoie sotto il sedile e dei cacciaviti pronti, ma me li hanno fatti togliere.

non trovo piu' il video, comunque nel 2012, mentre tornavo a pd con la mia morosa di allora, ho avuto il non piacere di vedere la mia uno diventare all'improvviso una uno fire. quella volta ho avuto una botta di coolo immensa e sono arrivato giusto davanti al casello, dove mi hanno dato un paio di estintori e l'ho spenta, ma ho imparato la lezione.

ok, con una penna normale no, ma usando i becchi della pinza multiuso, per quanto sia una cinesata, penso che si riesca a farcela senza grossi problemi

ripeto, questa penna la trovo interessante per geologi e affini. ma 120 e sono troppi!!!

Ho appena pubblicato la recensione della NTP21, una penna tattica che costa molto meno , ma che resta sempre validissima :)
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
N Equipaggiamento di emergenza 9

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto