Recensione Nitecore NU25 - una torcia frontale piccola leggera ma potentissima

In questa recensione vedremo nel dettaglio la torcia frontale Nitecore NU25, la gamma NU è caratterizzata da torce frontali ad alte prestazioni e a pesi ridottissimi, questo modello NU25 attualmente è la torcia frontale più leggera della gamma.

190017


In questa recensione troverete semplicemente le mie impressioni e opinioni, non sono un tecnico o ingegnere esperto in elettronica o illuminotecnica, ma un semplice appassionato utilizzatore.
Non effettuerò test sulla torcia per diversi motivi, primo tra tutti è che la torcia in questione è stata già testata in laboratori accreditati con strumentazioni precise e tarate, con test casalinghi potrei confondere maggiormente le tue idee, quindi io mi affido ai dati riportati in tabella misurati in accordo con lo standard internazionale ANSI/NEMA FL1 usando la batteria integrata. I dati potrebbero variare leggermente in condizioni d’uso reale a causa delle abitudini d’impiego e delle condizioni ambientali.

190016


CONTENUTO DELLA CONFEZIONE
Come potete vedere anche dalle foto la confezione mostra chiaramente il prodotto al suo interno, aperta la confezione troviamo:
– La fascia frontale elastica,
– Il cavo di ricarica con fascetta avvolgicavo
– Torcia frontale,
– Manuale di istruzione NON IN ITALIANO.
Di seguito troverete l’estratto in italiano del manuale di istruzione che potete scaricare anche cliccando qui.



Interfaccia Utente
La torcia come potete vedere dalle foto è dotata nella parte superiore da 2 pulsanti.


190020


Una volta indossata a sinistra troveremo il pulsante principale “main switch” sulla destra troveremo il pulsante denominato “Red light switch”, ma andiamo a vedere nello specifico la programmazione di questi pulsanti.

190019


Modalità fonte luminosa principale.
A torcia spenta se cliccheremo sul pulsante sinistro “Main switch” la torcia attiverà la luce principale alla potenza più bassa, per spegnerla, abbiamo 2 opzioni, aspettiamo 3 secondi dall’accensione e poi clicchiamo il pulsante sinistro “Main switch” o in alternativa se volessimo spegnerla subito senza attende i 3 secondi dall’accensione possiamo premere e tener premuto il pulsante destro “Red light switch” fino allo spegnimento.
Per cambiare l’intensità della luce principale, entro i 3 secondi dall’accensione possiamo premere in successione il pulsante sinistro “main switch” per passare dalle potenze Low-Mid-High-OFF.


190021


Durante il funzionamento di questa modalità principale, premendo e tenendo premuto per almeno 1 secondo il pulsante sinistro “main switch” entreremo direttamente nella modalità TURBO (360 lumens).
Per prevenire il surriscaldamento dei LED e dei circuiti integrati la torcia lascerà attiva la modalità TURBO solo per 30 secondi, e poi calerà automaticamente di potenza.


190022


ATTENZIONE: c’è la possibilità di riattivare immediatamente la modalità TURBO trascorsi i 30 secondi, ma fortunatamente la torcia è dotata di tecnologia intelligente e infatti se evidenzierà una temperatura eccessiva rimarrà automaticamente ad una potenza inferiore per preservare i componenti dal surriscaldamento eccessivo.


Modalità fonte luminosa ausiliaria bianca.
A torcia spenta premendo e tenendo premuto per almeno 1 secondo il pulsante sinistro “main switch” la torcia attiverà la luce bianca ausiliaria, per spegnerla come per la modalità principale, abbiamo 2 opzioni, aspettiamo 3 secondi dall’accensione e poi clicchiamo il pulsante sinistro “main switch” o in alternativa se volessimo spegnerla subito senza attende i 3 secondi dall’accensione possiamo premere e tener premuto il pulsante destro “Red light switch” fino allo spegnimento.

190023


Modalità fonte luminosa ausiliaria rossa.

A torcia spenta se cliccheremo sul pulsante destro “Red light switch” la torcia attiverà la luce rossa alla modalità più bassa, entro i primi 3 secondi dall’accensione se continuiamo a premere in successione il pulsante destro “Red light switch” passeremo dalle potenze Low-High-Caution-OFF.

Per spegnerla come per la 2 modalità viste prima, abbiamo 2 opzioni, aspettiamo 3 secondi dall’accensione e poi clicchiamo il pulsante sinistro “main switch” o in alternativa se volessimo spegnerla subito senza attende i 3 secondi dall’accensione possiamo premere e tener premuto il pulsante destro “Red light switch” fino allo spegnimento.




Modalità SOS/Localizzazione.
Come la maggior parte delle torce in commercio anche questa ha la modalità SOS attivabile da qualsiasi modalità in cui ci troviamo premendo e tenendo premuto per almeno 3 secondi il pulsante sinistro “main switch”, la torcia emetterà dal LED principale dei flash in linguaggio morse per indicare appunto l’S.O.S.

Inoltre è dotata di una modalità che fin’ora non ho mai trovato in alcuna torcia, e che a me piace tantissimo, perché ritengo sia davvero utilissima in caso di necessita, che è la modalità Localizzazione, attivabile quando la torcia è in modalità SOS premendo e tenendo premuto per 3 secondi il pulsante sinistro “main switch”, la torcia dal LED principale emetterà dei flash intermittenti molto brevi ed intensi a distanza di 2 secondi l’uno dall’altro.




Modalità Blocco.
Questa torcia è pensata per chi fa trekking, io la porto sempre con me nello zaino, e potrebbe capitare una cosa spiacevolissima, durante il trasporto potrebbe attivarsi accidentalmente, scaricando completamente la batteria e cosi ci ritroveremo ad avere l’amara sorpresa di rimanere con la batteria scarica proprio quando ci occorre. Ecco perché questa modalità è davvero fondamentale, è possibile bloccare la torcia in questo modo, premendo simultaneamente i due pulsanti superiori la torcia entrerà in modalità blocco, verremo avvisati da un lampeggio del LED rosso, e da questo punto in poi la torcia non si attiverà alla pressione dei pulsanti, per sbloccare la torcia ci basterà premere simultaneamente i due pulsanti superiori e la torcia attiverà la luce principale alla potenza più bassa.
INDICATORE DI CARICA.
Questa torcia è dotata anche di sistema di indicazione della carica residua della batteria, infatti premendo e tenendo premuto il pulsante destro “Red light switch” un LED rosso sotto i pulsanti emetterà dei lampeggi:
– 3 lampeggi indicano che la batteria ha una carica residua superiore al 50%
– 2 lampeggi indicano che la batteria ha una carica residua inferiore al 50%
– 1 lampeggio indica che la batteria ha una carica residua inferiore al 10%




COME E’ COMPOSTO?

Il corpo della torcia è realizzato in materiale polimerico per preservarne la leggerezza.



190024

190025


Due parole vanno spese anche per la fascia che è di ottima qualità, è dotata di una strisciolina di gomma/silicone antiscivolo che permetterà all’utilizzatori di non dover sistemare ripetutamente la fascia perché resterà ben ancorata alla fronte.

190026


Il supporto che permette il fissaggio della torcia alla fascia non è fastidioso a contatto con la fronte, inoltre permette alla torcia di inclinarsi di 60° puntando il fascio luminoso al terreno.

190027


IMPRESSIONI AL PRIMO UTILIZZO
Non appena ho aperto la scatola la prima cosa che ho notato è la leggerezza del corpo, grazie alla costruzione in materiale polimerico riesce a pesare solamente 28gr, se ci aggiungiamo la fascia frontale arriviamo ad un peso di 53gr.
I pulsanti rispondono alla perfezione, l’interfaccia utente è molto semplice ed intuitiva, basta usarla per qualche minuto che subito si memorizza la programmazione delle varie modalità.


190028

Durante il mio test ho potuto constatare che la modalità MID già è abbondantemente sufficiente per camminare nel bosco anche in piena notte.

Durante le mie uscite fotografiche notturne, uso sempre la modalità ausiliaria rossa.




L’occhio dopo qualche minuto passato al buio si abitua alla scarsissima luminosità, se usassimo una luce bianca l’occhio subirebbe un brusco accecamento, che risulta estremamente fastidioso, la luce rossa non causa questa problematica, inoltre questa fantastica NU25 è dotata di due intensità, LOW la uso quasi sempre accesa quando imposto la mia Reflex per orientarmi tra i tasti, la modalità HIGH la uso per spostarmi o per prendere accessori nello zaino.

Altra fattore positivo per l’utilizzo fotografico in notturna è che la modalità ausiliaria rossa è possibile gestirla in autonomia, da un pulsante dedicato. Un mio amico fotografo aveva una torcia frontale, non professionale come questa, e per accedere al LED rosso doveva necessariamente passare per le tre modalità bianche, cosi facendo si vanifica l’utilità del LED rosso, perché l’occhio viene prima accecato dal LED bianco prima di raggiungere la modalità rossa, con questa fantastica NU25 questo problema non lo avrete.

La modalità ausiliaria bianca è una novità che ho trovato solo in questa torcia, e devo dire che è estremamente comoda, soprattutto per la lettura, di notte è risaputo che la luce blu, anche quella emessa del display dei nostri smartphone, è molto fastidiosa, e grazie a questa modalità, e al LED da 4700K (bianco neutro) possiamo tranquillamente leggere in tenda senza infastidire i nostri occhi, è davvero fantastica.




Quando camminiamo in notturna, abbiamo la possibilità di puntare il fascio luminoso più verso il terreno grazie al supporto orientabile fino a 60°.


BATTERIA
Questa torcia frontale è dotata di batteria interna, ricaricabile tramite cavo microUSB, la batteria in dotazione è da 610mAh un compromesso perfetto tra leggerezza, ingombro e durata.
190029

Da dati tecnici leggiamo che la batteria garantisce un funzionamento di ben 8h alla modalità MID quella che uso maggiormente, quindi direi che è perfetta, se poi pensiamo che possiamo ricaricarla ovunque siamo grazie ad un semplice powerbank questa torcia diventa ideale anche per trekking di più giorni.



FASCIO, TINTA E BEAMSHOTS











Il riflettore della luce principale è del tipo a buccia d’arancia che crea un raggio di emissione di 120 gradi, molto ampio.

190030


La luce principale è di colore bianco freddo (6500k CCT), con il solito spostamento di tinta leggermente giallo verso lo SPOT (cerchio centrale del fascio luminoso), lo SPILL (porzione periferica del fascio luminoso) è molto morbido il contrasto con lo spot è netta.

190031


La modalità ausiliaria bianca genera un fascio molto ampio, morbido ed uniforme tendente al bianco caldo (4500K).

190032


COSA MI PIACE (ogni voce sarà analizzata nello specifico nelle conclusioni):
– Leggerezza,
– Potenza notevole,
– Batteria interna,
– Fascia comoda e ben realizzata,
– UI intuitivo e comodo,
– Modalità ausiliaria bianca,



COSA NON MI PIACE (ogni voce sarà analizzata nello specifico nelle conclusioni):
– Assenza di memoria, la torcia non memorizza l’ultima modalità impostata ma una volta spenta e riaccesa, riparte sempre dalla modalità più bassa,



CONCLUSIONI (analisi pro e contro)


La sua estrema leggerezza è ciò che colpisce subito, la costruzione in plastica potrebbe essere un punto a sfavore ma ne garantisce un peso contenuto che è ciò che mi occorre durante i miei trekking, ha una potenza davvero interessante per essere cosi piccola e leggera, l’indicazione della carica residua mi aiuta tanto, cosi posso capire che ho necessità di caricare la mia torcia prima dei miei trekking, le modalità ausiliarie gestibili in autonomia e distaccati dalla fonte principale sono essenziali, il led ausiliario rosso lo uso durante le mie foto notturne, il led ausiliario bianco lo uso in tenda per leggere perché rende la lettura molto più piacevole e rilassante. Una torcia frontale ideale per trekking ed escursioni anche di più giorni, leggera e compatta, sarà la mia compagna inseparabile, sempre all’interno del mio EDC di sopravvivenza.




CARATTERISTICHE TECNICHE
  • LED CREE XP-G2 S3 che garantisce una potenza massima di 360 lumens,
  • LED alternativi: CRI (CRI≥90, con una temperatura di 4500k) e LED ausiliari di colore rosso,
  • Intensità luminosa massima di 1650cd(candele) e distanza di illuminazione raggiunta di 81m,
  • Batteria Li-Ion ricaricabile integrata da 610mAh
  • Circuiti ad alta efficienza per garantire un’illuminazione costante fino a 160h,
  • 4 livelli luminosi, 3 differenti fonti luminose e 3 modalità speciali,
  • Circuito di ricarica integrato do tipo micro-USB,
  • Angolo di illuminazione frontale di 100°,
  • Meccanismo di inclinazione che permette angolazioni fino a 60°,
  • Standard IP66 (protezione completa da polvere e sabbia; protezione contro pioggia forte e getti d’acqua),
  • Resistente agli impatti fino ad 1m di caduta

SPECIFICHE TECNICHE
Dimensioni: 55,5mm x 34,6mm x 23,2mm
Peso: 28g
PRESTAZIONI
TURBO: 360 Lumens – 81m – 1650cd
HIGH: 190 Lumens – 61m – 950cd
MID: 38 Lumens – 27m – 490cd
LOW: 1 Lumen – 3,8m – 3,7cd
Bianca AUSILIARIA: 20 Lumens – 5,5m – 7,5cd
Rossa AUSILIARIA LOW: 0,9 Lumens
Rossa AUSILIARIA HIGH: 13 Lumens – 4m – 4cd
I dati riportati sono stati misurati in base agli standard internazionali ANSI/NEMA FL1 in condizioni di laboratorio.


Guarda la mia Video Recensione completa

E' la mia primissima recensione qui sul forum, scrivetemi anche se avete consigli da darmi.

Qui la recensione completa sul mio blog.
 
Ultima modifica:
Ciao a tutti!

Stavo facendo un pensierino per questa frontale.... in alcuni forum americani che seguo di escursionismo ultralight spopola, è praticamente lo standard, con l'unica modifica di sostituire la "pesante" fascia elastica con una ben più minimale:

194881


(questa modifica permette di abbassare il già ridotto peso della frontale da 52 grammi a 33 grammi)

L'unico dubbio è se pigliare la NU25 o la sorella minore NU20, piuttosto simile (quest'ultima costa un 20-25% in meno) ma senza i due led secondari rosso/CRI che io solitamente non uso.

L'altra cosa che mi piace della NU20 è che ha un blocco tasti "meccanico" che qui vedete bene:
194882


In pratica quando la frontale è appiattita per metterla in tasca o in zaino, non è possibile premere accidentalmente il (in questo caso singolo) tasto di accensione, non è quindi necessario ricordarsi di bloccare la frontale.

L'unica cosa che non mi piace troppo (per gusti personali) di entrambe le frontali è il tipo getto di luce, con un hot spot centrale (seppur meno netto rispetto a molte altre frontali) e un secondo "disco" di luce ben più ampio: preferisco avere un getto unico più forte al centro e che via via degrada verso l'esterno senza alcuno "stacco" netto (ad esempio le frontali della Zebralight sono spesso disponibili anche in versione "Floody" che hanno proprio questo tipo di getto)

Avete idea di cosa posso usare come diffusore di luce da applicare a questo tipo di frontale per ottenere questo tipo di flusso?

Di solito applico un po' di scotch 3M "Magic" ma se trovavo qualcosa di più "serio" ne sarei ben contento!

194883
 
Ciao a tutti!

Stavo facendo un pensierino per questa frontale.... in alcuni forum americani che seguo di escursionismo ultralight spopola, è praticamente lo standard, con l'unica modifica di sostituire la "pesante" fascia elastica con una ben più minimale:

(questa modifica permette di abbassare il già ridotto peso della frontale da 52 grammi a 33 grammi)

L'unico dubbio è se pigliare la NU25 o la sorella minore NU20, piuttosto simile (quest'ultima costa un 20-25% in meno) ma senza i due led secondari rosso/CRI che io solitamente non uso.

Avete idea di cosa posso usare come diffusore di luce da applicare a questo tipo di frontale per ottenere questo tipo di flusso?
Ottimo intervento, conoscevo la fissa americana di cambiare la fascia, ma credo che sia un po' esagerato per risparmiare poi solamente 20gr, preferisco la comodità della fascia originale. Ottima la segnalazione della NU20, se si è certi di non usare mai i led Rosso e CRI meglio risparmiare qualcosina e optare per questo modello, io personalmente li utilizzo sempre i led ausiliari, quindi opterei di certo per la NU25 per soli 8€ in più.
Hai visto nella mia video recensione la differenza che c'è tra il leggere un foglio con il LED principale e leggerlo invece con il Led ausiliario Bianco? ;)

Purtroppo non so che consigliarti per modificare il flusso, secondo me il sistema da te escogitato è il migliore, non è definitivo, quindi quando si vuole si può tornare allo stato nativo della torcia, ed è quasi a costo zero. Se vuoi provare un sistema definitivo potresti provare a graffiare il vetro con una spugna ruvida, la classica spugna da cucina gialla e verde, ed utilizzare la parte verde della spugna per levigare il vetro, io non lo farei mai :cry:
Grazie per il tuo intervento davvero interessante. :si:
 
Della NU20 come detto sopra mi piace molto anche il sistema di blocco-tasto meccanico, a prova di moglie e figliolette con cui spesso vado in montagna.
Immagina una di loro che deve usare la frontale e se la trova bloccata... auguri a capire che deve sbloccarla premendo i due tasti in contemporanea!
Come anche se avessero loro per le mani questa frontale, è escluso che si ricordino di bloccarla prima di riporta nello zaino.

La NU20 invece è a prova di utonto! :D

Per la questione diffusore, è escluso che vada giù di carta vetrata... sono alla ricerca di soluzioni rigorosamente reversibili! :D
 
bella recensione e prodotto molto interessante, in effetti anche a me ispirerebbe la 20 :)

domanda: ma perche' beeeep non mettete i prezzi? per una volta tanto che non e' una torcia che costi un mutuo :)
 
Alla fine ieri notte (da buon nerd che sono, è stata una decisione molto sofferta) mi sono deciso fra NU20 e NU25: in pratica stringi stringi dovevo decidere quale fra queste due cose era per me più importante:
- il blocco anti-accensione meccanico "automatico" della NU20
...e:
- il led "flood" della NU25, che però si porta dietro il blocco anti-accensione elettronico "manuale" della NU25 (il led rosso è per me irrilevante...)

Sembra un ossimoro parlare di blocco anti-accensione meccanico "automatico" ed elettronico "manuale", ma effettivamente le cose stanno così: con la NU20 quando la frontale finisce in tasca o in zaino non c'è possibilità di accenderla inavvertitamente, mentre con la NU25 bisogna stare attenti ad attivare/disattivare di volta in volta il blocco con la pressione contemporanea dei due tasti.
Il mio problema è che per le uscite da due giorni (cioè la maggioranza) NON mi porto dietro power-bank perché lo smartphone ha di suo una buona batteria, quindi se la frontale mi si accende inavvertitamente in zaino sono fregato.
Discorso analogo per le uscite in giornata dove mi capita di tanto in tanto di tornare col buio a causa di imprevisti (in passato mi è successo relativamente spesso!), e dove la frontale sta magari per mesi in zaino come oggetto "just in case" senza che io vada di volta in volta a verificare ad ogni partenza se è effettivamente carica.

Ergo, alla fine ho scelto (un po' a malinquore) la NU20...arriverà a metà settimana prossima!

Ho anche ordinato per meno di 2€ da Aliexpress una pellicola satinata adesiva che proverò ad usare come diffusore per avere una luce più morbida (dato che non sono fans degli hot-spot): in teoria è adesivo ma rimovibile, vi saprò dire come va!

194913
 
Penso anch'io che sceglierei la NU20 per lo stesso motivo (il blocco antiaccensione automatico), oltre al fatto che costa meno (da buon parsimonioso che sono).
A volte sul mio cellulare "dei poveri" (un nokia 108 :) ) capita che lascio acceso la piccola torcia che c'è in esso (c'è una combinazione di tasti rapida che lo accende) e poi mi consuma la batteria.
E' molto meglio avere qualcosa che blocca l'accensione automaticamente.
 
La frontale è arrivata...ben prima del previsto!

Qual'è la prima cosa che colpisce? Che è davvero minuscola! Ok, lo dicono tutti ma le foto non riescono a far percepire quanto sia piccola questa frontale quando la si ha nella propria mano.

La frontale (comprensiva di supporto pieghevole a cui fissare la fascia) pesa 27 grammi (in pratica come una singola pila AA), la fascia (decisamente sovradimensionata per il minuscolo peso che deve sostenere!) ne pesa altri 24 grammi.

Inutile dire che, da nerd del grammo che sono, ho immediatamente sostituito la fascia con una self-made (+o- seguendo questa indicazioni, ma usando il nodo di quest'altro video che è molto più semplice da fare) Fascetta che pesa.... 3 grammi al posto di 24!

Il tutto mi ha portato via 10 minuti, il grosso dei quali persi per trovare il cordino elastico e il ferma-cordino nella valigetta da cucito della mogliettina.
Quindi attualmente il set completo pesa miseri 30 grammi:

195037


...e da "chiuso" ha dimensioni minuscole (non so se il confronto con l'accendino BIC rende l'idea!)

195038


La fascetta fai-da-te oltre a far risparmiare grammi ne riduce notevolmente l'ingombro (quella originale, piegata, occupa molto più della frontale stessa), col vantaggio che invece di doverla tenere nella tasca superiore dello zaino posso ora metterla nel taschino della fascia ventrale o direttamente nella tasca dei pantaloni, avendocela quindi sempre a portata di mano.

Ho provato a saltare un po' con la frontale in testa e ho visto che la frontale è stabilissima, non certo merito della mia fascia ma quanto del peso ridottissimo e della forma piatta col baricentro molto vicino alla testa.

Sulla luce non aggiungo molto a quanto già detto dall'ottima recensione di @francescoft17 ... la mia (che ricordo è la NU20 e non la NU25 recensita) ha solo il led principale, e non quello rosso/alto-CRI, quindi parlerò solo del primo: le 3 potenze sono ben distanziate e ciascuna ha una sua funzione:
  • la minima è giusto per riuscire a vedere quel che serve in tenda, bivacco o rifugio senza disturbare i vicini che dormono
  • la potenza intermedia è quella che userò per la maggiore, quando cammino in notturna
  • la potenza massima e la turbo sono per quando si vuol vedere qualcosa di lontano o c'è qualche dubbio di orientamento
 
Ultima modifica:
CUT

Il tutto mi ha portato via 10 minuti, il grosso dei quali persi per trovare il cordino elastico e il ferma-cordino nella valigetta da cucito della mogliettina.

CUT
questa e' poesia!

un'ode a tutti gli avventurosi che si sacrificano, rischiando nefande conseguenze da parte delle loro fanciulle, per la causa dell'inventarsi cose per le uscite!!!
 
Presa anche io la NU25 grazie ai consigli e le recensioni qui sul forum!

Ok sapevo che è piccola, ma mi sono meravigliato di quanto piccola effettivamente sia. Ho subito fatto la modifica con cordino elastico, salvo rendermi conto che non è intercambiabile con la fascia di serie (a meno di non disfare i nodi) che, diciamocelo, è molto più comoda sopratutto se non si indossa una cuffia o un casco.

Considerate le dimensioni e che è arrivata quasi scarica, mi ha impressionato la luminosità... testerò con batteria carica.

So già che apprezzerò il led CRI, fa un luce molto piacevole per tenda e attività in notturna dove non serve vedere lontano.
 
Io ho la sorella maggiore la nu30, presa nonostante il peso maggiore per la maggior autonomia (in confronto a questa ha una batteria grossa il triplo), anche se usandola a modalità alta non ci fai una notte(perdi la modalità e passi all'inferiore), le autonomie che dichiarano sono "inutili", perché anche se scrivono 22h 180l, magari 22h le fai ma non di certo costanti a 180l, e bisogna vedere i test per vedere la curva di scarica/diminuzioni lumen.
A parte i maledetti gommini per renderle impermeabili, ho diverse nitecore e non sono per nulla male, di scorta sempre con me ho anche una stupenda nitecore tiny, pesa niente e come potenza é paragonabile alla frontale.
 
Ho subito fatto la modifica con cordino elastico, salvo rendermi conto che non è intercambiabile con la fascia di serie (a meno di non disfare i nodi) che, diciamocelo, è molto più comoda sopratutto se non si indossa una cuffia o un casco.
Inizialmente anche a me la fascia fatta col cordino elastico sembrava meno comoda... salvo poi capire che la frontale è talmente leggera che sta su in maniera salda stringendo davvero pochissimo il cordino elastico. Ho provato anche a correre e saltare... non si smuove, e con l'elastico così poco stretto quasi neanche mi accorgo di averla. Magari fa una seconda prova!
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso