Escursione Noli - Grotta dei Falsari

Dati

Data: 19/06/2015
Regione e provincia: Liguria, Savona
Località di partenza: Noli
Località di arrivo: Noli
Tempo di percorrenza: 03h circa comprese pause (foto, chiacchierata con turisti e spuntino)
Chilometri: 5
Grado di difficoltà: T\E
Descrizione delle difficoltà: in alcuni tratti il sentiero che scende verso Noli è ostruito da alberi caduti e fondo dissestato
Periodo consigliato:
Segnaletica: presente
Dislivello in salita: 200
Dislivello in discesa: 200
Quota massima: 220
Accesso stradale: Da Via XXV Aprile proseguire per Discesa Capo Noli
Traccia GPS:

Allego profilo escursione
Profilo.jpg

e il percorso

Percorso2.jpg


Descrizione

Da Via XXV Aprile si arriva sul sentiero

003.JPG


e si giunge alle rovine del Lazzaretto

007.JPG


Da qui voltandosi verso Levante si intravede Noli ed in particolare il Castello di Monte Ursino

008.JPG


Subito dopo il Lazzaretto si trovano i ruderi di San Lazzaro

009.JPG

010.JPG


Il sentiero continua parallelo alla costa

015.JPG


Con viste su Noli

016.JPG


Proseguendo sul sentiero si arriva alla Chiesa di Santa Margherita

019.JPG


020.JPG


della chiesa sono rimasti intatti gli absidi
025.JPG


riprendo il sentiero, ma prima di dirigermi verso la Grotta dei Falsari faccio una deviazione "fuori sentiero" per giungere in un piccolo spiazzo esposto sull'Aurelia dal quale è possibile osservare la parte esterna.

030.JPG


per questa deviazione ho deciso di non inserire la traccia GPS per evitare che qualcuno seguendole si possa trovare in difficoltà.

Risalgo sul sentiero e giungo all'indicazione che mi porta alla Grotta

032.JPG


Seguendo l'indicazione arrivo alla Grotta
038.JPG

039.JPG

040.JPG

043.JPG

047.JPG


Risalgo verso il sentiero principale e proseguo fino a giungere in uno spazio nel quale mi fermo a mangiare.

052.JPG


Proseguo fino ad arrivare alla deviazione che mi riporta verso Noli

053.JPG


Su questo sentiero si trovano 4 alberi caduti ed il fondo risulta essere dissestato

060.JPG


062.JPG


Alla fine questo sentiero incrocia quello principale quasi all'altezza di San Lazzaro e mi dirigo verso Noli ripercorrendo il tratto che avevo seguito durante la salita.

Alla prossima
 
Bellissimi posti e anche le foto! :) ho apprezzato molto i commenti, in questo modo è possibile rendersi conto meglio del percorso che hai fatto e delle cose da vedere, un lavoro veramente ben fatto, si vede l' impegno che ci hai messo, c'è anche la traccia del gps, secondo me è un perfetto resoconto dell' escursione, complimenti, sei stato davvero bravo!
 
Grazie ragazzi

Facendo sopratutto escursioni in solitaria, ed infrangendo una delle regole principali che sconsiglia di andare da soli, cerco di compensare curando molto la parte relativa alla sua pianificazione ed organizzazione, quindi mi risulta semplice fornire una descrizione accurata a posteriori.

Per quello che riguarda la traccia GPS mi sono spiegato male in quanto non l'ho inserita.
Infatti, anche se non pianificata ho fatto coscientemente una deviazione "fuori sentiero", che conduce in un punto esposto sull'Aurelia, senza protezione, questo mi ha indotto a non inserire la traccia GPS per evitare che qualcuno la potesse seguire trovandosi quasi sull'orlo di un precipizio.
 
bello! prima o poi ci vado a fare un giretto...magari non in estate...
ma la passeggiata dantesca che è?
Scusa se non ti ho risposto prima ma ero fuori per lavoro.

La passeggiata Dantesca è un segnavia che indica un sentiero.
Purtroppo quel giorno non avevo altro tempo a disposizione e non ho proseguito. Da questo sentiero si può raggiungere la sommità del Monte di Capo Noli (nei pressi della Caserma dei Carabinieri) zona Semaforo, da questo punto il panorama si estende
dal Monte di Portofino fino a Capo Mele, da qui si può quindi proseguire per la Torre delle Streghe.

Da una decina di anni il comune di Noli e La Fondazione Culturale S. Antonio organizzano a primavera una manifestazione "Passeggiata Dantesca" che percorre questo itinerario.
 
Scusa se non ti ho risposto prima ma ero fuori per lavoro.

La passeggiata Dantesca è un segnavia che indica un sentiero.
Purtroppo quel giorno non avevo altro tempo a disposizione e non ho proseguito. Da questo sentiero si può raggiungere la sommità del Monte di Capo Noli (nei pressi della Caserma dei Carabinieri) zona Semaforo, da questo punto il panorama si estende
dal Monte di Portofino fino a Capo Mele, da qui si può quindi proseguire per la Torre delle Streghe.

Da una decina di anni il comune di Noli e La Fondazione Culturale S. Antonio organizzano a primavera una manifestazione "Passeggiata Dantesca" che percorre questo itinerario.
grazie mille
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
nolby Liguria 3

Discussioni simili



Alto Basso