Informazione Notte bivacco con tenda

Il post numero 23 è stato selezionato come miglior risposta dall'autore della discussione.

Ciao a tutti,
sto organizzando un'escursione con notte in tenda tra fine settembre e metà ottobre con 5-6 amici e il mio cane in territorio trentino. Siamo di Vicenza e vorremmo fare al massimo due ore e mezza di macchina. Per il percorso, poiché siamo un mix tra persone molto abituate a camminare in montagna ed altre un po' meno, sto cercando qualcosa di medio-facile (max 500mt dislivello) e intorno alle 2 ore (8-10km?). Per il momento ho trovato soltanto il giro da passo Manghen al lago delle Buse di fattibile, conoscete altri giri che potrei eventualmente proporre ai miei amici? Grazie mille!

N.B. Anche in zona Ledro/Garda Trentino sarebbe bello, ma non conosco assolutamente percorsi.

Dati

Data: fine settembre - metà ottobre
Regione e provincia: Trentino Adige, provincia ?
Località di partenza: Vicenza
Località di arrivo: ?
Tempo di percorrenza: in macchina 2.5h, a piedi 2h
Chilometri: 8-10
Grado di difficoltà: medio-facile
Descrizione delle difficoltà: percorso con dislivello max 500 mt, senza passaggi esposti/strapiombo o sentieri attrezzati
Periodo consigliato: fine settembre - ottobre
Segnaletica: sì, o traccia gps
Dislivello in salita: 500
Dislivello in discesa: 500
Quota massima: 2300
Accesso stradale:
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione

Scrivi qui la descrizione e le tue impressioni!
 
Ultima modifica:
Tenda, fine settembre, sui 2000m = zaini non leggerissimi.
+ Persone non molto abituate = 10 km in 2 ore è mooolto ottimistico.
 
Tenda, fine settembre, sui 2000m = zaini non leggerissimi.
+ Persone non molto abituate = 10 km in 2 ore è mooolto ottimistico.
Le tende le porteremmo noi che siamo più abituati, se il dislivello è contenuto si può fare (non sono proprio delle pippe pazzesche, eh! :)). Diciamo che sarebbe ovviamente da bilanciare il dislivello con la lunghezza (più dislivello, meno km - meno dislivello, più km).
 
Peccato che con i dislivelli non ci siamo altrimenti ti avrei suggerito sempre nei Lagorai un giro ad Anello bellissimo che ho fatto in Giugno con mia figlia, partendo da località Tedon prima del parcheggio Conseria , passando per Caldenave e i Laghi dell'Inferno, laghetto del cengello, laghi lasteati, passo 5 croci, conseria e giù. Sono 16-17 km ma la fatica la fai solo il primo giorno . Il punto di sosta x la notte sarebbe il baito degli Scagni, sotto la forcella Buse Todesche. I luoghi a mio avviso sono MOLTO + belli e variegati rispetto alla zona Manghen Stellune. Purtroppo il dislivello è di quasi 1000 metri da farsi il primo giorno ma considera che mia figlia ha 11 anni e seppur arrivata stanca, li ha gestiti con le opportune pause senza troppi problemi. I colori in quel periodo sono un qualcosa da togliere il fiato. Sono zone che frequento ogni Autunno da diversi anni e per me hanno un magnetismo inspiegabile! Se vuoi maggiori info posso girarti la traccia gps e qualche foto da invogliarti ;)
--- Aggiornamento ---

ho recuperato qualche scatto. Questi sono i paesaggi che vedreste....
212798
212799
 
Ultima modifica:
Peccato che con i dislivelli non ci siamo altrimenti ti avrei suggerito sempre nei Lagorai un giro ad Anello bellissimo che ho fatto in Giugno con mia figlia, partendo da località Tedon prima del parcheggio Conseria , passando per Caldenave e i Laghi dell'Inferno, laghetto del cengello, laghi lasteati, passo 5 croci, conseria e giù. Sono 16-17 km ma la fatica la fai solo il primo giorno . Il punto di sosta x la notte sarebbe il baito degli Scagni, sotto la forcella Buse Todesche. I luoghi a mio avviso sono MOLTO + belli e variegati rispetto alla zona Manghen Stellune. Purtroppo il dislivello è di quasi 1000 metri da farsi il primo giorno ma considera che mia figlia ha 11 anni e seppur arrivata stanca, li ha gestiti con le opportune pause senza troppi problemi. I colori in quel periodo sono un qualcosa da togliere il fiato. Sono zone che frequento ogni Autunno da diversi anni e per me hanno un magnetismo inspiegabile! Se vuoi maggiori info posso girarti la traccia gps e qualche foto da invogliarti ;)
--- Aggiornamento ---

ho recuperato qualche scatto. Questi sono i paesaggi che vedreste....
Vedi l'allegato 212798 Vedi l'allegato 212799
Bellissimo giro, Max! Ne ho fatto fatto anche io uno molto simile (non mi sembra di essere passata per il baito degli Scagni, ma è stato un po' di tempo fa) ripetendolo, un po' modificato, anche lo scorso inverno con le ciaspole e dormendo al Rifugio Conseria. Adoro quei posti, e hanno pure il plus che da Vicenza sono comunque non troppo distanti. Se mi giri la traccia gps del giro che hai fatto tu, domani sera la propongo agli altri mostrando anche le foto e vediamo se riesco a corromperli :rofl: hai ragione, in autunno sembra spettacolare! Grazie!
 
E' ancora un po' prestino per il "foliage" autunnale (i larici con aghi gialli, i faggi con le foglie arancio-rosse, etc etc): per questo bisogna aspettare ancora un mese circa
 
io in Agosto ero vicino a Cortina. potresti salire ad uno dei laghi sopra Campo Carlo magno, io per dire sono andato al lago delle Malghette. è una salita facile e veloce
 
Ho visto, scartabellando qua e là in rete, anche il Lago di Cece (con annesso baito di copertura, che se dovesse servire schifo non fa), in cui 10 km per 500 mt di dislivello, per due ore scarse di cammino.
Qualcuno ci è stato? sapete com'è?
 
Ho visto, scartabellando qua e là in rete, anche il Lago di Cece (con annesso baito di copertura, che se dovesse servire schifo non fa), in cui 10 km per 500 mt di dislivello, per due ore scarse di cammino.
Qualcuno ci è stato? sapete com'è?
Fatto lo scorso anno con 18 kg di zaino ahah
Fattibilissimo e rientra nella tua richiesta come chilometraggio e dislivello.
Per le tende lo spazio a bordo lago Cece c'è e pure pianeggiante ma il terreno anche distante dal lago è zuppo e umido di acqua nella parte piana.

Meglio salire altri 100 m di dislivello più in su verso il bivacco Caserina dove c'è un pianoro d'erba, una sorgente con acqua e una migliore vista
212980


(foto dal web che sono dal pc)
 
Ciao Spartacco e grazie mille della risposta e della dritta sul terreno un po' ammollato intorno al lago Cece. Se al bivacco Caserina c'è una fonte, allora ancora meglio, possiamo assolutamente andare lì! Dal lago Cece al bivacco Caserina (a parte i 100 mt di dislivello che non sono un problema), ricordi all'incirca quanto ci si impiega?
 
Ottimo, ultimissima domanda e poi non rompo più ;) : per caso ricordi se al Baito Caserina c'è legna? Essendoci una stufa suppongo di sì (ovviamente poi se si usa si rimpolpa).
 

Discussioni simili



Alto Basso