Nuovo coltello Vesuvius!

Non col MagnaCut?
È la linea cinese della Fox, ha sempre fatto buoni prodotti usabili (a mio avviso, soprattutto quelli studiati da Doricchi) ma se manco la casa madre adotta già il Magnacut (che è al momento tra gli acciai top disponibili sul mercato) la vedo impossibile per la Black Fox, in tempi medio brevi. Per lo Sleipner il discorso è diverso, sicuramente meno caro ed è ormai adottato da anni da numerose coltellerie. Non lo vedo come un problema ma c'è da ricordare che come il D2, non è un Inox come il predecessore in 440C
 
Presumo fosse ironia quella sul MagnaCut.
La produzione cinese di "qualità" si sta tutta spostando sul D2, penso più per moda che per necessità. Il Vesuvius mi pare abbia parecchi estimatori, se non fanno casini con i trattamenti termici la versione in D2 sarà ancora più apprezzata, penso.
 
Inox direi proprio il Magnacut. Sui non inox, dipende cosa si vuole prediligere (resistenza ad usura, tenacità, facilità di affilatura).
@TheKing vero, fanno anche molti chiudibili in D2... Dove forse prediligere i un inox per maggiori problemi di ritenzione dello sporco e di pulizia.
L'ironia è difficile da capire per iscritto :roll:, se non ci si conosce bene o non si inserisce qualche faccetta... ;)
 
Stesso design, forse ha accentuato un poco la prima concavità del manico rendendola un po' più profonda ma son piccolezze che non so se dipendono dalle foto.
Comunque meglio D2 che 440c per me. Un po' di manutenzione tanto la devi fare sempre e comunque.

Se devi fare un coltello economico il Magnacut lo vedo male, almeno per ora che siamo all'inizio della produzione. :) :)
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso