Nuovo Lionsteel

L'idea è molto interessante, cioè abbinare la tipologia costruttiva del manico con un acciaio che dovrebbe essere molto performante. Anche la dimensione va bene... È un multiruolo, tipologia che è molto nelle corde di mik Molletta dalla fine del periodo nexus/mckf e completa la serie Lion steel M/T con un sei pollici che mancava.

Il prezzo è alto, ma era purtroppo prevedibile visto l'acciaio usato. Mik era dietro questo k490 da anni, ma non era prodotto dall'acciaieria in lamine del giusto spessore, ma solo in lingotti. Certo si potevano far tagliare i lingotti per ottenere le lamine dello spessore desiderato, come fatto per i nexus, ma questo avrebbe fatto salire i costi e gli sprechi tantissimo. Sarebbe stato fuori badget e fuori mercato. Dopo svariate richieste finalmente il produttore ha incrementato la produzione di questo acciaio (per farlo servono mesi e mesi) rendendo disponibili le lamine dello spessore adatto alla coltelleria.

È un prodotto molto molto interessante, anche se costoso. Lo comprerò? Assolutamente no, per un motivo puramente personale. Mi piacciono i coltelli grandi. Sono dieci anni che aspetto l'M9. Dicono sempre il prossimo anno, sarà il prossimo ecc. Ecc. Tutta questa manfrina del k490 era stata pensata per l'M9, sarebbe dovuto essere il suo acciaio. Eppure ancora una volta non si vede neanche l'ombra di un Lion steel grande. Fanno 100 coltelli piccoli, perché giustamente vendono meglio, ma almeno uno, uno solo, grande potrebbero anche farlo prima della fine del mondo. Questa cosa mi fa imbestialire. Bastava non far credere a nessuno l'uscita prossima di un inesistente M9. E se vedo il prezzo, penso che un M9 in K490, dovrebbe costare almeno 450/500 euro. Sarebbe fuori mercato e quindi temo che non lo vedrò mai.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso