NUOVO VICTORINOX ESERCITO SVIZZERO - chi l'ha provato?

alfredo

Banned
E' un ottimo multiuso, unico problema il cacciavite a stella che tende a richiudersi durante l'uso. Ottima la parte serrated, per affilarla serve un affilatore specifico come per tutte le lame serrated.
 
Lo possiedo anch'io ma lo tengo come una reliquia. Finora ho estratto la lama solo per ammirarla. Gli altri victor invece li scanno ma sono sempre in gran forma.
 
Salve a tutti, anche io sono indeciso tra il Trekker e il Trailmaster.Sono passato dal coltellaio del mio paese rivenditore Victorinox e grande promotore di questa marca(ogni volta che entro mi dice se ne voglio uno :)) io sono un amante del lama fissa però devo dire che questi due mi sembrano assai robusti e affidabili, il dilemma è lo stesso "lama liscia o seghettata???
Oggi mi ha detto "seghettata è più affidabile ,per esempio fa piu presa se devi tagliare una corda e poi un domani la si puo sempre far diventare liscia"
Adesso non so quanto corrisponda a verità , però quello in dotazione all'esercito è seghettato,credo che abbiano scelto di equipaggiare i soldati con quello per ovvi motivi.
Oggi aveva disponibile solo il cofanetto Trailmaster serie limitata quello numerato con un secondo Victorinox tutto cromato 90€ :oops:,la prossima torneranno tutti e due gli altri ,vedermo.Comunque il seghettato non è affatto male.
 
chiedo in questo topic,
quanto mi costa il forester one hand?

per me è stupendo e ha il necessario per praticare, come faccio io, alpinismo e scialpinismo.
Taglio il 98% il cibo, il restante 1% taglio del cordino e l'altro 1% regolo il registro di ramponi o attacchi sci.
 
la mia perplessità è affilare la lama seghettata.

Quindi mi chiedo:

>nella lunga vita di un victor serve riaffilarla?li ho sempre maltrattati ma han sempre tagliato bene in fin dei conti
>si riesce ad affilarla nel caso perdesse il filo?
>se è meglio cambiarla, si trova?a che prezzo?

altrimenti valuto il forester non one hand, sempre gommato però.
anche se coi guanti può esser comodo l'one hand, facile da aprire...o con le mani fredde...

8816727818270_0_8361_MWC_Bild2_4683_jpg.jpg
 
con gli affilatori conici non è troppo difficile da riaffilare ;)
p.s. e prima di doverlo riaffilare ne passa di tempo!
 
anche se leggermente seghettata la lama?

scusate dove acquistare?zona varese?
inoltre, su swissworld, non c'è il modello esatto :(
(quello che ho postato in foto)
 
Io ho il modello in questione di cui sono contento. Cosa strana la lama (la principale seghettata) si è dimostrata molto fragile nella parte "liscia" (quella non seghettata alla base della lama). Nel senso che per tagliare della plastica, peraltro morbida, si è dentellata.
Puoò essere affilata solo qusta porzione o il fatto che abbia dimostrato questa fragilità ne sconsiglia l'utilizzo?
F
 
la mia perplessità è affilare la lama seghettata.

Quindi mi chiedo:

>nella lunga vita di un victor serve riaffilarla?li ho sempre maltrattati ma han sempre tagliato bene in fin dei conti
>si riesce ad affilarla nel caso perdesse il filo?
>se è meglio cambiarla, si trova?a che prezzo?

altrimenti valuto il forester non one hand, sempre gommato però.
anche se coi guanti può esser comodo l'one hand, facile da aprire...o con le mani fredde...

è la versione con lama liscia

ONE HAND TREKKER PLAIN EDGE solo che ha il cacciavite invece del cavatappi (grave pecca secondo me)

Victorinox Knives: Victorinox One Hand Trekker, Plain Edge, VN-54875
 

Allegati

  • VN-54875.jpg
    VN-54875.jpg
    14,6 KB · Visite: 598
Io ho preso lo hunter per evitare la lama seghettata. Non ha l'apertura one hand ma quella non mi interessava molto. Inoltre secondo me nei boschi un cacciavite a croce serve meno del cavaturaccioli.
 
ma la victorinox produce lame lisce con apertura one hand?
comunque (anche se non ho mai provato questo tipo di lama) penso che abbiano fatto una scelta intelligente...ossia tenere liscia la parte del filo più vicino al manico...
 
si li produce con la lama liscia, su alcuni siti americani hanno molta piu scelta. Ma a quanto pare produce solo per loro
 
Corso di Orientamento
Alto Basso