• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

Normativa obblighi di legge per la navigazione

Salve, quali sono le regole e gli equipaggiamenti obbligatori su una imbarcazione (canoa) per la corretta navigazione in acque interne o mare :
distanze, avvicinamenti alle coste ,navigazioni notturne, ingresso o uscite dai porti etc, credo che una formulazione al riguardo sia utile per evitare spiacevoli equivoci o peggio salate ammende.:no:o_O
Grazie da un neofita
simone
 
Ultima modifica:
interesserebbe anche a me! in realtà, a quanto ho capito, c'è una gran confusione in merito. ho cercato un po' in internet e ho notato che a seconda dell'anno e a secondo della capitaneria di porto ci sono regole diverse.. bisognerebbe trovare quelle del 2011 e leggersele....
per quanto riguarda la distanza dalla costa, la posizione che va per la maggiore, parla di 300mt dalla costa :/
 
Anche io ho cercato e ho trovato solo confusione e latitanza. Quindi "italianamente" bisogna supplire con la propria prudenza e saggezza ed evitare di scomodare mezzi di soccorso per farsi venire a prendere.
 
La legge italiana.
*Nel nostro paese non esiste una regolamentazione precisa ed univoca.
La legge stabilisce che i kayak,così come altri mezzi a propulsione a remi,non si debbano allontanare a più di un miglio da riva o da qualsiasi altro punto di terra ferma.
Tale limite è soggetto ad ampie restrizioni tramite ordinanze locali della Capitaneria di Porto competente per territorio.
In alcune zone il limite è di soli 300 metri.
*Da una rivista: "Corso di Navigazione per Kayak da Mare"
PS
Al lago Trasimeno sia la Polizia Provinciale che i Carabinieri non ci hanno mai fatto(per fortuna,e speriamo che non leggano questo post)nessuna osservazione.
 
Qui nell' Ontario abbiamo regole precise in vigore da tanti anni e ben rispettate .
Si puo' andare ovunque , alcuni laghi sono immensi ...pero bisogna avere :

La giacca




Una corda gallegiante per il salvataggio




Un recipiente per svuotare la canoa/kayak in caso dai il giro





La legge prevede che almeno queste 3 cose devono essere presenti nella canoa/kayak.

Cheers...........Vin.
 
Ultima modifica:
In realtà le regole ci sono anche in Italia, sono abbastanza chiare anche se, in effetti è difficile venirne a conoscenza.
Le canoe, i kayak e simili rientrano tra i natanti entro 4 mt di lunghezza. Non sono marcati CE (non credo che ne esistano ma se fosse cambiano le regole) quindi sono limitati alla navigazione entro 1 miglio dalla costa. Le dotazioni che devono portare sono differenziate: niente entro 300 mt dalla costa, cintura di salvataggio per ogni persona a bordo e salvagente anulare con cima tra i 300 mt e il miglio dalla costa (cfr http://www.guardiacostiera.it/servizi/documents/dotazioni di sicurezza/dotazionidisicurezza_upd20042010.pdf) idem in fiumi, torrenti e corsi d'acqua.
Questo è quello che mi risulta :)
 
Salve, quali sono le regole e gli equipaggiamenti obbligatori su una imbarcazione (canoa) per la corretta navigazione in acque interne o mare :
distanze, avvicinamenti alle coste ,navigazioni notturne, ingresso o uscite dai porti etc, credo che una formulazione al riguardo sia utile per evitare spiacevoli equivoci o peggio salate ammende.:no:o_O
Grazie da un neofita
simone

Ciao,allora come qualcuno gia' accennava,(Darno,Carlo,Kramer.Gruccione)posso sicuramente dirti che ogni Regione Italiana ha la "sua Ordinanza" che viene emanata intorno al mese di Aprile dell'anno in corso e ha validita' differente sempre da Regione a Regione(es. in Sardegna dal 1°Maggio al 31 Ottobre);per averne una copia e' sufficiente recarsi presso un Ufficio della Guardia Costiera oppure smanettare sul loro Sito,cercare la Regione d'interesse e andare a scaricarla eccone un es. sempre per la Sardegna
1:il link della Direz.Marittima di Cagliari Direzione Marittima di Cagliari - Capitanerie di porto - Guardia Costiera - www.guardiacostiera.it - Sito Ufficiale
a sn. si nota ordinanze ,si accede all'area interessata(cerca per data e quindi,come gia' detto,Aprile.....ed infatti si trovera':20/04/2011 Ordinanza di sicurezza balneare e disciplina generale attività diportistiche.....qui' Direzione Marittima di Cagliari Capitanerie di porto - Guardia Costiera - www.guardiacostiera.it - Sito Ufficiale
2)Il difficile sta pero' nel fatto che :poke::poke:: esiste una Normativa Nazionale,poi una Regionale,poi una Comunale e questo,anche se non sembra,ha un proprio senso...insomma il Normatore(chi emette le Leggi)non puo' sempre conoscere esattamente cosa succede,ad esempio,ogni giorno in una determinata localita'...cioe' se io,ad esempio (Comune)sto dragando un fondale,oppure c'e' una regata velica,una gara di Triathlon ecc.ecc. e' chiaro che dovro'(magari per un periodo piu' o meno lungo) interdire la Navigazione:oops:,la pesca,la Balneazione in quella zona......per cui,ci sara' un altra "piccola"Ordinanza che andra' ad integrare l'Ordinanza principale(se cosi' si puo' chiamare) ed e' proprio li' che scattano i piu' grandi equivoci spesso fonte di salatissimi verbali e in alcuni casi c'e' pure la denuncia penale...."insomma La Legge non ammette ignoranza"......Comunque puoi vedere nei vari siti della Capitaneria,quante Ordinanze vengono emesse e ti renderai conto di come bisogna essere sempre aggiornati...lo so' a volte e' una seccatura.....
3)Per quanto riguarda le Dotazioni di Sicurezza di bordo (anche delle canoe ecc.) eccoti un altro linkhttp://http://www.guardiacostiera.it/servizi/documents/dotazioni%20di%20sicurezza/dotazionidisicurezza_upd20042010.pdf.

P.s.E' molto vietato navigare con canoe,Windsurf,Kite,ecc.ecc. dopo il tramonto.....come del resto e' vietata la pesca in apnea e altre varie discipline....anche se,a differenza di altri paesi,per canoe,pattini ecc.ecc. la legislazione vigente e' molto lacunosa....:-x:-x
Ciao e buon studio
 
Qui nell' Ontario abbiamo regole precise in vigore da tanti anni e ben rispettate .
Si puo' andare ovunque , alcuni laghi sono immensi ...pero bisogna avere :

La giacca




Una corda gallegiante per il salvataggio




Un recipiente per svuotare la canoa/kayak in caso dai il giro





La legge prevede che almeno queste 3 cose devono essere presenti nella canoa/kayak.

Cheers...........Vin.
Ciao Vin.:D:D:D si chiama Sassola:D:D
 
Grazie Lorenzo , qui la sassola non la vendono nei centinaia di negozi in riva ai laghi dove si comprano le canoe/kayak .

Nessuno usa una vera sassola per il semplice fatto che ogni canoa/Kayak ha un fondo diverso e non conformano bene per raccogliere l'acqua.

I fustini reciclati sono molto piu' morbidi e conformano meglio sul fondo di qualsiasi canoa/kayak , ho postato la foto apposta per farlo notare.

Visto che qui abbiamo solo 3 regole da seguire quando compri/affitti una canoa/kayak a bordo trovi gia' un sachetto con la corda da lancio e un fustino modificato per estrarre l'acqua .

Quando affitti una canoa/kayak ti danno in prestito una giacca salvavita PFD (personal flotation device) se compri la canoa/kayak ti ricordano di comprarla e indossarla e ti fanno un prezzo ridotto con l'acquisto.

Cheers .............. Vin
 
Visto che qui abbiamo solo 3 regole da seguire quando compri/affitti una canoa/kayak a bordo trovi gia' un sachetto con la corda da lancio e un fustino modificato per estrarre l'acqua . Quando affitti una canoa/kayak ti danno in prestito una giacca salvavita PFD (personal flotation device) se compri la canoa/kayak ti ricordano di comprarla e indossarla e ti fanno un prezzo ridotto con l'acquisto. Cheers .............. Vin
Immaginavo,io volevo solo precisarne il nome.....non volevo corrregere nulla,ma essendo un marinaio....sai,beh,deformazione professionale....ah ah ah ciaoooooo
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
R Nautica 1

Discussioni simili


Alto Basso