Recensione Olight X7 Marauder - Edizione completa

#1
Ciao a tutti, oggi vedremo la Olight X7 Marauder mandatami per l’occasione dallo store Olight® Direct IT, che ringrazio per l’opportunità e la fiducia concessami.



Qui il link per la pagina ufficiale sul sito Olight.

Ci tengo a precisare che le recensioni sono fatte a livello amatoriale e senza l’ausilio di strumenti scientifici o di test in laboratori segreti all’avanguardia pertanto, tra le righe che seguiranno, ci saranno anche le mie umili osservazioni.


Dove acquistarla

La torcia in questione è acquistabile facilmente in Italia sulla pagina amazon di Olight® Direct IT ed esiste in 3 varianti:

- la verisone base;
- la versione intermedia che include anche la batterie;
- la versione completa che ha, oltre alle batterie, anche il caricabatterie Miboxer C4


Caratteristiche ufficiali prese dalla casa:

- Uses three top-class cool white CREE XHP 70 LED with a total of 12 light emitting cores.
- A maximum output of 9000 lumens which is great for strong illumination and minimum output of 3 lumens, which is suitable for long periods of using at night.
- The switch on bezel side controls the flashlight, which has three common brightness levels: 3000 lumens, 1000 lumens and 300 lumens; plus turbo modes: 5500 lumens and 9000 lumens; nightlight mode: 3 lumens; and a strobe at 10Hz.
- Double press the side switch quickly to activate the Turbo (5500 lumens) mode, and double press quickly again to access the Turbo S (9000 lumens) mode.
- Low-voltage indicator monitors the battery power level while the light is on, which will glow red when the battery power is running low.
- Active Thermal Management: MCU detects the flashlight temperature through the internal thermal sensor in real time, and prevents overheating by reducing the output.


La confezione e gli accessori

La torcia arriva in un box scatolato ed incellophanato. Nella parte frontale si possono notare i disegni degli accessori inclusi nella confezione, nella parte posteriore i soliti dati di rito, di lato le applicazioni per cui la X7 è consigliata e nella parte superiore una comoda maniglia per portare tutto con facilità.











Una volta aperta la confezione possiamo notare subito la torcia che risulta essere ben protetta ai lati grazie al materiale spugnoso.



Per togliere la torcia dal suo alloggio basterà tirare la cordicella. Nel vano affianco e in quello sottostante la torcia sono contenuti gli accessori. Le batterie invece sono all'interno della torcia.





Tra i vari accessori, oltre alla torcia e le 4 batterie, abbiamo:

- il caricabatterie Miboxer C4 con il suo manuale, il cavo e l'adattatore in plastica per le batterie più piccole;
- il fodero;
- il manuale della torcia;
- un adesivo;
- un foglietto pubblicitario;
- 2 tagliandini informativi.



Il fodero è in cordura e ha una classica chiusura a velcro. Sul davanti spicca il logo Olight, impresso in quella che sembra una toppa in simil pelle cucita al fodero. La torcia vi si può inserire soltanto da un verso e resta con il fondo e il bordo della parabola esposti ad eventuali urti.





Sul retro si trova un grande D-ring in plastica e un doppio lembo (di cui uno "allungabile") con velcro dalla forte tenuta, adatto anche ad essere usato come passante.





A seguire le pagine del manuale multilingua, ho scansionato solo le parti in inglese ed italiano.







Il foglietto pubblicitario





L'adesivo



La nota che ci informa che bisogna usare batterie di qualità e dall'alta scarica



La nota che ci informa come allungare uno dei lembi del fodero.




La torcia

Piccola nota iniziale: prima di accendere la torcia è doveroso togliere la pellicola protettiva sul vetro.



La torcia ha le fattezze di una larga lattina a cui sopra hanno attaccato una parabola. Dimenticatevi i numeroni sulle candele, non è nata per questo. Il suo utilizzo è quello di illuminare TANTO e a brevi distanze e le sue 3 mini parabole OP e i suoi 3 leddoni XHP 70 svolgono in maniera impeccabile il lavoro.

Esteticamente abbiamo un disegno pulito: tutte righe orizzontali e verticali dalla testa ( che hanno il ruolo di dissipare il calore generato ) ai piedi ( che hanno il ruolo di fornire grip al tailcap per poter poi accedere al vano batterie ) che si incontrano poi sul corpo, dove assumeranno la forma di tanti quadratini.

L'unica cosa che interrompe la continuità della testa è il grande tasto elettronico circondato da un anello celeste ( credo ) metallico. Sotto il tasto vi è il nome della casa e dalla parte opposta il nome del modello. Il lettering è privo di sbavature.





Sul lato sinisto è presente un piccolo led rosso che ci avvisa lampeggiando che la carica delle batterie ha raggiunto valori bassi





In testa ecco le 3 mini parablole OP con i 3 leddoni. Non sono riuscito a fotografarlo, ma vi assicuro che c'è il trattamento antiriflesso. Al posto della merlatura abbiamo il solito anello blu presente in quasi tutti i modelli più recenti della casa.



Sul fondo la torcia si presenta piatta, rendendo ovviamente possibile il tailstand.
Gli intagli del tailcap possono dar fastidio alle mani in condizioni di freddo. Sarebbe stato meglio se fossero stati smussati un pochino di più.



La filettatura, nonostante sia anodizzata, non permette il lock out fisico. Arriva ben ingrassata e scorre divinamente.



Sul fondo, inoltre, è presente anche un pezzetto di plastica che non permette il contatto con tutte le celle e fà evitare accensioni accidentali.



Tolta la plastica possiamo vedere bene tutti e 4 i contatti dorati, 2 positivi e 2 negativi alternati tra loro.
Non c'è il rischio di avvitare erroneamente il tailcap il quale ha 2 pirolini che, entrando nelle apposite sedi, faranno rispettare la polarità alle celle.



All'interno del corpo torcia i notiamo altri 4 contatti, sempre 2+2.



Com'era facilmente intuibile, le celle adottano il funzionamento 2S+2P




La batteria

Le 4 batterie Olight hanno codice ORB-186S35, capacità nominale di 3500 mAh e sono button top (arrivano con una tensione di 3,54v). Normalmente supportano una scarica di 8A con picchi massimo di 10A.

Sono tra le migliori batterie protette che si possono trovare sul mercato e sono acquistabili facilmente QUI

Aggiungo che la torcia con queste batterie si spegne con una tensione di 3,03V.



Allego anche foto del test di scarica




Come funziona

La torcia ha diversi livelli che sono: nightlight, basso, medio, alto, turbo e turbo S. Come modalità speciale ha lo strobo.
Da spenta, basta tener premuto per accendere il livello nightlight (si può accendere solo cosi). Tenere premuto per ciclare in loop i livelli Basso Medio e Alto. Un click per spegnere.
Da spenta o da accesa, doppio click per accendere il turbo. Ulteriore doppio click da qui per il turbo S. Un click per spegnere.
La torcia ha memoria per i soli livelli nightlight, basso, medio e alto. Se si spegne dal turbo o dal turbo S, si riaccenderà a livello altro.
Triplo click da accesa o da spenta per lo strobo. Un click per spegnere.

La torcia offre anche la possibilità di attivare il lock-out elettronico. Basterà simulare l'accensione del livello più basso ma continuando a tener premuto il tasto fin quando il led non si spegne. A questo punto la torcia sarà bloccata.
Se si prova ad accenderla, il led emetterà un blink. Per sbloccarla tenere premuto il tasto fino a quando il led non si accenderà.


Dimensioni: pesi ed ingombri

La torcia è lunga 12,77 cm, il suo diametro varia dai 5,1 ai 6,83 cm. Pesa 463 gr da vuota, 662 con le batterie e 700 gr con l'aggiunta del fodero.

La batteria è lunga 6,89 cm e spessa 1,85 cm, pesa 50 gr (1 batteria).

A seguire paragone dimensionale con un accendino BIC grande e la Lumintop SD26.






Lumen, runtime, candele e beamshot

N.B. Le prove a seguire sono state fatte con le batterie Olight ORB-186S35 comprese nel bundle.
Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 18° con e senza ventilazione forzata.

I seguenti valori sono stati presi con le batterie cariche e sono da considerarsi di picco.







I seguenti valori sono stati presi con le batterie cariche e sono da considerarsi di picco.



La foto seguente è scattata ad una distanza di 20cm dal muro.



Ampiezza fascio.



Foto a livello alto, turbo e turbo S. Linea degli alberi a 25 metri e casetta a 70.














Considerazioni personali

La torcia è fantastica!
La UI è semplice da padroneggiare, il tasto facile da individuare anche al buio, i led CW non hanno dominanti strane e fanno tanta tanta luce.
Di certo nessuno vi vieterà di usarla per una passeggiata sulla spiaggia o nel bosco, ma attenzione che la torcia pesa e alla lunga potrebbe diventare scomoda.
La confezione non include o-ring di scorta nonostante il ricco bundle. Ma il suo difetto più grande, secondo me, è l'assenza di un foro per un cordino. Quindi, se vi si stancherà il polso, la si dovrà riporre nel suo fodero.

I livelli, a mio avviso, sono ben spaziati e quelli alti son da usare solo in caso di reale bisogno. Anche perchè, se usata in ambienti miti, diventa facilmente calda.
Mi raccomando a non puntarla in faccia alle persone e agli animali!


Ne consiglierei l'acquisto? Certo che si!
Nonostante il suo uso è prettamente specialistico, come ad esempio il controllo di dighe, capannoni, ampie gallerie e caverne, la vedo indicata anche come torcia di sicurezza in montagna o, come ho già detto, per illuminare sentieri boschivi.

Voi che ne pensate? Vi lascio un'ultima foto a livello Turbo



Discutiamone insieme

P.S. Grazie per la lettura, saranno molto apprezzati i vostri interventi e soprattutto le vostre critiche affinchè io possa migliorare il mio lavoro.



Colgo l'occasione per informarvi che potete provare a diventare possessori di una torcetta frontale messa in palio da olight.

Vi sentite particolarmente fortunati? Partecipate al giveaway. Per maggiori informazioni cliccate qui per andare alla pagina facebook del contest.

Se poi non volete partecipare ma mi volete supportare, il solo mi piace alla pagina sarà un gesto molto gradito, grazie.
 

Ultima modifica:
#10
...sarebbe la versione senza batterie e caricabatterie????
È la versione aggiornata di questa, è di poco più potente, esteticamente è leggermente diversa (apparentemente più comoda da impugnare), c'è la possibilità di usare il laccio ed è ricaricabile. Uscirà tra poco ed ignoro se ha un pacco batteria fisso o se ospita 18650 estraibili e caricabili anche esternamente anche perche 4 batterie con 1 sola USB ce ne vuole!
 
#16
Ciao Few oltre alla tua bella recensione mi sono letto anche qualcosa su amazon, in particolare un cliente faceva presente che il fascio è fisso e non modificabile......confermi? sarebbe una utile feature.......
 
#18
Ciao Few oltre alla tua bella recensione mi sono letto anche qualcosa su amazon, in particolare un cliente faceva presente che il fascio è fisso e non modificabile......confermi? sarebbe una utile feature.......
difficile da trovare su torce diverse dalle cinesate economiche (ormai tocca distinguere tra le cinesate serie - tutti i marchi top di torce sono cinesi - e cinesate da due soldi)
 
#20
le torce con il fascio regolabile (zoom) si contraddistinguono perche hanno la testa che, regolandosi, stringe o allarga il fascio. In entrambe le configurazioni si hanno dei difetti, se è "ampio" si ha un fascio "a tunnel" che risulta visivamente fastidioso (oltre a non essere un vero fascio ampio), completamente chiuso si perde gran parte della luminosità che rimane all'interno della "parabola" mentre la poca luce che esce è poco sfruttabile se non utile a guardare quella piccola porzione illuminata. queste soluzioni inoltre non raggiungono mai distanze considerevoli. una qualsiasi torcia fissa ha sia lo spot che lo spill (fascio ampio e stretto) che lavorano insieme che permettono di guardare dove si mettono i piedi e sia di guardare lontano. L'ampiezza e il tiro variano da modello a modello e permettono di avere, a seconda del modello) un'ampiezza di 120/100° e un tiro di 50/70 metri reali fino a un'ampiezza di 60/40° e un tiro di centinaia di metri mantenendo un fascio pulito e uniforme. provare per credere
 

Ultima modifica:

Discussioni simili

Alto