• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

Recensione oltre il victorinox hunter pro.......

Se poi sei uno che usa la dragona, o lanyard che dir si voglia, e non ti va di ritoccare il tuo coltello, puoi sempre infilare lì un piccolo sfregatoio, all'altezza del nodo di chiusura. Se è sufficientemente piccolo non dovrebbe intralciare troppo.
Altrimenti puoi benissimo usare il dorso del seghetto del victorinox che è a 90º e scricca l acciarino come un diavolo :rofl:
Almeno eviti di modificare il fox....
Io personalmente, se sei solito uscire con più di una lama (e mi sembra il tuo caso), farei così. Nemmeno a me piace "ritoccare" i coltelli a meno che non sia essenziale. Ed ho sempre un certo timore reverenziale a farlo con coltelli più costosi di un Mora base.
--- Aggiornamento ---

Assolutamente off-topic, mi scuso in anticipo, ma prima li ho nominati e mi parte il sentimentalismo: per questo adoro i Mora economici: sono tra i pochi coltelli con cui puoi sentirti libero di sperimentare e di sfruttarli davvero al 100%. Sono una "nave scuola" eccezionale. Sono tra i pochi coltelli che ho rotto (paradossalmente mai zona manico, che dappertutto si legge che non essendo full tang è il loro punto debole), anche se ce n'è voluto, ma perché ci ho fatto veramente di tutto. Oggigiorno non abuserei mai così di un coltello, credo.
 
Ultima modifica:
Se poi sei uno che usa la dragona, o lanyard che dir si voglia, e non ti va di ritoccare il tuo coltello, puoi sempre infilare lì un piccolo sfregatoio, all'altezza del nodo di chiusura. Se è sufficientemente piccolo non dovrebbe intralciare troppo.

Io personalmente, se sei solito uscire con più di una lama (e mi sembra il tuo caso), farei così. Nemmeno a me piace "ritoccare" i coltelli a meno che non sia essenziale. Ed ho sempre un certo timore reverenziale a farlo con coltelli più costosi di un Mora base.
--- Aggiornamento ---

Assolutamente off-topic, mi scuso in anticipo, ma prima li ho nominati e mi parte il sentimentalismo: per questo adoro i Mora economici: sono tra i pochi coltelli con cui puoi sentirti libero di sperimentare e di sfruttarli davvero al 100%. Sono una "nave scuola" eccezionale. Sono tra i pochi coltelli che ho rotto (paradossalmente mai zona manico, che dappertutto si legge che non essendo full tang è il loro punto debole), anche se ce n'è voluto, ma perché ci ho fatto veramente di tutto. Oggigiorno non abuserei mai così di un coltello, credo.

Grazie mille come sempre super gentili, visto che dietro porterò il victorinox hunter pro come seconda lama, preferisco usare quello, per carità la modifica in morsa non è difficile ma ho proprio notato che la lama da quasi 5mm risulta un po' scomoda per usarla xon l'acciarino, sarò io imbranato ma mi risulta più ssmplice con una lama più fine, i mora anxhe a me piacciono, prossimamente ad un prezzo relativamente basso, ma per sentito dire decisamente funzionale opterò per l'acquisto del seghetto bacho che a 35 euro su amazon te lo danno insieme al coltello, che appunto risulta sempre fabbricato dalla mora
 
Il Banco Laplander è ormai leggenda e va splendidamente bene, se a 35 euro ci aggiungono anche un coltello vuol dire che oltre la ciccia c'è pure grasso che cola . Ci puoi dare sotto parecchio anche con quello di coltello, di sicuro.
Per quanto riguarda la tecnica per fare scintille, ognuno sviluppa la sua in base a come è più comodo. Conta il risultato più che lo stile
In effetti il Vesuvius ha un dorso molto generoso. Essendo un full flat però ciò aiuta per la robustezza e per il batoning, se uno lo vuole fare. Inoltre è comodo per appoggiarsi il pollice in spinta.
 

Discussioni simili



Alto Basso