Recensione Panino al Maiale sfilacciato

Semplicissima e personalizzabilissima ricettina, per creare un buon panino sfizzioso.
Sia da mangiare a casa, oppure come mi capita molto spesso, da portare o fare addirittura durante i campi in natura.
In natura con qualche accorgimento differente, ma vabbé... siamo avventurosi e sappiamo adattarci anche senza manuali ;)



Spalla di Maiale, dalle mie parti uno dei tagli più economici... quindi perfetto.

Un bel mix di spezie per insaporire, ovviamente a discrezione dei propri gusti... i miei, in questo caso sono stati:
Pepe nero, Sale, Zucchero, Timo, Origano, Aromat, Aglio, Senape... tutto ben mischiato e spalmato sul pezzo di carne.
Io l'ho lasciato riposare per 6 ore... se uno preferisce può diminuire o aumentare i tempi.

La cucina é fantasia é "soddisfare" il proprio palato.

Nel mentre si può preparare la marinatura che andrà iniettata all'interno delle fibre della carne, sempre nel mio caso:

Aceto di Mele, Birra Amber Ale nostrana, Brodo di Manzo, Burro fuso e poi via di "punturine" gustose.

Nel forno a 110°C, fino a raggiungere i 55°C all'interno della carne. Poi ho coperto con la stagnola e l'ho lasciato cuocere fino a raggiungere gli 85°C, lasciando la temperatura stabile per parecchie ore. A me non piace quando la temperatura sale.

La salsa é composta semplicemente da Pomodori, Cipolle fatte bruciacchiare in padella, per un gusto particolare e poi con l'aggiunta di Peperoncino, Pepe, Sale,... e frullando il tutto.


Il pane a scelta, io ho preso una Ciabattina bianca e via....

 
Senza pretendere i grammi @WildLife che ovviamente lascierebbe il tempo che trova, una indicazione dei rapporti potrebbe essere utile...... pizzichi cucchiaini cucchiai tazze bicchieri non importa, l'importante è avere un certo rapporto in funzione della carne (1hg 1kg 1qle ?).

Idem per i tempi di cottura.... parecchie ore.... è molto relativo :)

Ciao :si:, Gianluca
 
In realtà non metto quasi mai le quantità perché ritengo debbano andare di pari passo con le proprie preferenze e allo stesso tempo con l'interesse e la pratica ;) Infatti raramente ne tengo conto e devo pensarci... ;) Inoltre sono uno che preferisce andare per gradi, provando in continuazione ciò che stò cucinando, così da raggiungere il risultato che mi aggrada.

- 220 grammi (per fortuna ho ritrovato la busta, non sapevo la quantità,ahah)
- le spezie ho iniziato con metà cucchiaino per tipo, provando, nel mentre della preparazione, ho aggiunto finché ho raggiunto il grado di gusto che preferivo
- tempi di cottura della carne 4 ore, circa...
 
Come ripeto i grammi di quante spezie tu hai usato lascia il tempo che trova poichè a qualcuno potrebbe piacere più una nota piccante piuttosto che "agliosa" ma l'ordine di grandezza può evitare, almeno la prima volta, di fare una pietanza troppo "dolce" o troppo "sapida" poi ovvio che se non è la prima volta che cucina ho il mio pseudo metro ma per chi è all'inizio è utile.

Ciao :si:, Gianluca
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
S Cibo 5

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso