Pantaloni trekking atunno/inverno/primavera

Quello si... infatti passerò oggi per ordinare un sacco a pelo della Simond... Quello che non hanno te lo prenotano e te lo fanno arrivare a casa o in negozio
 
...anche in quella meridionale

io ho comprato questi non impermeabili, economici Pantaloni uomo TRAVEL 100 cammello in una taglia molto comoda e gestisco le temperature con varie calzamaglie.... in casi di neve, freddo e vento estremo porto un sovrapantalone in pile ... ma ho anche un potente pantalone in piuma per trascorre le notti fuori a fare fotografie

come impermeabilizzazione sto usando un poncho e kilt della 3F (con le ghette alte ero bagnato da sopra e fin sotto al ginocchio)... calzettone di lana spesso di ricambio

In Italia centrale, a quote di "mezza montagna" il pantalone estivo (magari scelto un po' meno leggero) resiste più a lungo, a volte tanto a lungo che con una calzamaglia sotto si può usare finché non c'é neve.
 
infatti comprai un pantalone rab ARGON -5... successivamente per le stagioni intermedie ho comprato questi economici AEGISMAX Men's Down Pants Winter Pants 95% Goose Down Snow Trousers 800FP il cui peso è molto simile ad una calzamaglia da sciatore
così riesco a stare fuori di notte senza stressarmi molto il che, infreddolito, condizionerebbe il resto della notte dentro al sacco a pelo...

Sarò di parte ma invito sempre amici e conoscenti che si affacciano sul mondo outdoor di fare un acquisto iniziale e farlo già fatto bene puntando a qualcosa di già più tecnico e che duri

Oddio... fidati che se fai fotografia paesaggistica e devi stare fermo nella neve col vento a 30 kmh e - 10 fuori per n'ora... i pantaloni felpati ti salvano le gambe;):rofl:

Ma anche per quando resti fermo a montar la tenda
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso