Escursione Parco urbano del Pineto

Data: 08 Novembre 2019
Regione e provincia: Lazio
Località di partenza: Roma Valle Aurelia
Località di arrivo: Roma Appiano
Tempo di percorrenza: 2h circa
Chilometri: circa 8
Grado di difficoltà: Facile
Descrizione delle difficoltà: Alcuni tratti stretti e pieni di vegetazione. Fango e guadi.
Periodo consigliato: Sempre
Segnaletica: Non presente.
Dislivello in salita:
Dislivello in discesa:
Quota massima:
Accesso stradale: Fermata della metro A Valle Aurelia oppure Fermata FL3 Appiano.
Traccia GPS:

Descrizione

Un bel trekking cittadino con vista sulla città. Riserva naturale con verde e stretti sentieri. Raccorda Valle Aurelia con Pineta Sacchetti. Tratti stretti, guadi e fango na traccia sempre visibile. Non segnato. Facile. Bello.
 

Allegati

Bello!! Era la nostra tierra incognita da ragazzini. All'inizio c'è la bella villa con la biblioteca pubblica gratuita che consiglio di frequentare. Come purtroppo era bella l'area palestra costruita vicino con macchine da allenamento ora quasi tutte vandalizzate .Sarebbe stata un area bellissima,spazio jogging ,escursionismo,sala pesi e cultura !! Io ricostruirei tutto mettendo però un cecchino sugli alberi.
 
La foto con la neve è veramente particolare perchè, mi stavano spiegando, che il nome:"Valle dell'inferno" è un pò un errore di trascrizione.Perchè non è dovuto al numero delle ciminiere fumanti delle fornaci, in quanto anche sulle bolle papali veniva chiamata Inferno ben prima della costruzione degli impianti di cottura dei mattoni. Il nome originario era :"Valle invernalis" quindi inverno e non inferno.Mi spiegavo poi che è dovuto alla caratteristica della valle che riporta sempre quattro o cinque gradi in meno del resto della zona. Forse questo è dovuto,credo io. alla grande umidità della zona e alle cave di argilla. OT saputo!:argh:
 
Questa cosa me l'aveva spiegata il mio meccanico di moto esperto guzzista che aveva l'officina in zona e sapeva tutto del borgo dei fornaciari ed altro.
Allora saprai anche che se entri nel giardino della Casa del Popolo di Valle Aurelia (fino a poco tempo fa ci abitava una famiglia di sudamericani ma se gli chiedevi di entrare erano disponibilissimi) trovi la lapide ai caduti di Valle Aurelia.
1.JPG
 
Data: 08 Novembre 2019
Regione e provincia: Lazio
Località di partenza: Roma Valle Aurelia
Località di arrivo: Roma Appiano
Tempo di percorrenza: 2h circa
Chilometri: circa 8
Grado di difficoltà: Facile
Descrizione delle difficoltà: Alcuni tratti stretti e pieni di vegetazione. Fango e guadi.
Periodo consigliato: Sempre
Segnaletica: Non presente.
Dislivello in salita:
Dislivello in discesa:
Quota massima:
Accesso stradale: Fermata della metro A Valle Aurelia oppure Fermata FL3 Appiano.
Traccia GPS:

Descrizione

Un bel trekking cittadino con vista sulla città. Riserva naturale con verde e stretti sentieri. Raccorda Valle Aurelia con Pineta Sacchetti. Tratti stretti, guadi e fango na traccia sempre visibile. Non segnato. Facile. Bello.
Cavolo, davvero della serie "chi non muore si rivede". Anche dopo 7 anni :eek: Una regola che mai da nessuna parte ho constatato dimostrarsi valida come in questo forum...un vero ricettacolo di resuscitati :lol: La foto del mio avatar è tua :)
 
Allora saprai anche che se entri nel giardino della Casa del Popolo di Valle Aurelia (fino a poco tempo fa ci abitava una famiglia di sudamericani ma se gli chiedevi di entrare erano disponibilissimi) trovi la lapide ai caduti di Valle Aurelia.
Vedi l'allegato 198003
Anche se vai alla fine di via Baldo degli Ubaldi quasi sotto al cavalcavia dell'Olimpica c'è un altra targa che ricorda altri caduti,mi pare delle Fosse Ardeatine.Controllerò meglio.Comunque tutti i borghi dei fornaciari hanno avuto vittime,come quelli dalla parte opposta del "promontorio" Vaticano,in zona via dell' Argilla e via delle Fornaci.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso