Pastiglie per depurare l'acqua.

Allegati

  • 2016-11-18_191037.jpg
    2016-11-18_191037.jpg
    261 KB · Visite: 366
Su amazon 100 oasis gialle senza scatola sono sui 5 euro

A proposito... Scopro da questo post che ne esiste anche una versione blu ci sono differenze?
 
Sarei interessato alle oasis da 5 euro che si trovano su amazon, qualcuno le ha provate?
Le userei solo in caso di necessità, visto che sicuramente non danno un sapore gradevole all'acqua
 
Ma invece di potabilizzare l'acqua con le pastiglie non si può usare direttamente un dispositivo come questo?

Vedi l'allegato 186224
Ma nessuno mi ha detto nulla su questo, è possibile sostituirlo alle pastiglie? Si può usare per bere da un ruscello o un lago senza usare le pastiglie? È più comodo è più economico e sinceramente lo preferirei se il risultato è lo stesso
 

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Ma nessuno mi ha detto nulla su questo, è possibile sostituirlo alle pastiglie? Si può usare per bere da un ruscello o un lago senza usare le pastiglie? È più comodo è più economico e sinceramente lo preferirei se il risultato è lo stesso
Più economico non penso, almeno nel breve periodo, ed è sicuramente più dispendioso. Ma penso che l'efficacia sia la stessa se non maggiore, comunque in alcuni thread si parlava di questo argomento
 
Più economico non penso, almeno nel breve periodo, ed è sicuramente più dispendioso. Ma penso che l'efficacia sia la stessa se non maggiore, comunque in alcuni thread si parlava di questo argomento
Bhe è economico costa solo 20€ e dura tutta la vita il micropur costa circa 12€. Come posso ricercare la discussione? Perché mi interessa acquistarlo, fanno anche un modello più piccolo e comodo da trasportare

FBDA776B-84C0-4C97-9B66-355AC0F5207D.png
 
Scusate se riesumo un vecchio post. Ma se si ha modo di bollire l'acqua le pasticche non servono, vero?
Dipende ....... in linea teorica la "bollitura" non è sufficiente poichè esistono in natura degli inquinanti termoresistenti e se non si usa un autoclave (o una pentola a pressione) non si è in grado di garantire la temperatura & pressione necessaria, in Italia, per esempio, le acque inquinate da "alghe rosse" devono essere trattate più con processi chimico / fisici che di tipo termico.

Tolta la teoria e passando alla pratica, la scelta di un processo è spesso dettata da parametri che sono influenzati più da abitudini che altro, in un ambiente "pesudo normale" (ovvio che se da occidentale voglio bere l'acqua del gange, e non voglio aver problemi, userò più metodi e magari più volte) qualsiasi metodo è buono, anche perchè, ad esempio, in un contesto "montano", lontano da centri urbani, spesso l'acqua è già potabile così e la semplice bollitura può essere sufficiente (la certezza non è possibile darla a priori).

Comunque, in linea di massima, la bollitura è un metodo per potabilizzare l'acqua alternativo, ed altrettanto valido, ai trattamenti chimici (pastiglie), fisici (filtrazione) e di irradiazione (UV).

Ciao :si:, Gianluca
 
Alto Basso