Recensione Petzl Tikka Rxp - stress test

Ciao amici del forum, stasera vorrei condividere una prova che ho fatto oggi.
In buona sostanza è un test per vedere quanto dura la batteria della Petzl Tikka Rxp.

L'idea mi è venuta dopo aver visto l'ennesimo video di torce frontali, e allora mi sono chiesto se la mia vecchia Petzl potesse essere ancora "affidabile".:mumble:
Per "affidabile" intendo che se la carico la sera prima di un trekking poi non vorrei trovarmi con una cosa che passa dal 100% di batteria alle tenebre in meno 1 ora; soprattutto nel malaugurato caso che il buio non fosse proprio messo in conto.

Premetto che la torcia in questione è fuori produzione, ce l'ho da qualche annetto (almeno 5), sta sempre nello zaino, usata non regolarmente. Non è il top in fatto di lumen (max 215), ma la ritengo ancora sufficiente alle mie esigenze.
Personalmente preferisco avere una luce che mi permetta di camminare al buio ma che garantisca parecchie ore di autonomia piuttosto che un faro da 1000 lumen che si scarica in 4 ore nella modalità "standard" e in 2 in quella "power". Con 4 ore non posso certo sperare di arrivare all'alba o anche solo passare metà della notte.

Il modello testato ha un sensore che regola l'intensità luminosa in funzione della luce ambientale, quindi in una notte senza luna puntata in lontananza darà il massimo di lumen (in funzione della modalità selezionata), se invece percepisce che c'è un'altra fonte luminosa o magari lei stessa viene rivolta verso qualcosa che riflette bene la luce, cala l'intensità per risparmiare batteria.

Petzl inoltre permette di personalizzare alcuni modelli con un software (scaricabile dal sito) per configurare le modalità in termini di lumen/durata.
Vediamo un po' il profilo testato (riquadro rosso) ;)

215089


Abbiamo 3 righe:
1 = massima autonomia: da 7 a 63 lumen x 12 ore di autonomia stimate.
2 = standard: da 7 a 103 lumen x 8 ore di autonomia stimate.
3 = massima potenza: da 7 a 215 lumen x 2.5 ore di autonomia.

Allora: ho caricato la batteria 2 giorni fa.
Stamattina alle 8 ho acceso la torcia e selezionato la modalità "reactive lighting - 1" quindi massima autonomia con il sensore di luminosità attivato.
Ho messo davanti al sensore un pezzo di nastro isolante nero e chiuso la torcia accesa dentro un luogo buio. Siamo quindi nella situazione più sfortunata. Dovrebbe erogare 63 lumen. Non ho nulla per misurare i lumen ma prima ho provato a usarla per qualche istante in una stanza buia e anche così mi sembra che possa essere usata per camminare su di un sentiero.
Circa 1 volta all'ora andavo a controllare se fosse ancora accesa.

Ore 19.30 - era ancora accesa e sostanzialmente la luce mi sembrava più o meno la stessa della mattina.
Ore 20.30 - luce spenta.
Quindi diciamo che delle 12 ore stimate si è fatta almeno 11 ore e mezza... :si:

Considerando che la batteria ha 5 anni; che è stata testata in condizioni di buio praticamente costante, 11 ore di autonomia a 63 lumen direi che per i miei gusti se l'è cavata ancora bene. Con 11 ore uno può sperare di ritrovare la strada o passare buona parte della notte dormendo un po'. Se poi si porta anche un pacco batterie di ricambio è ancora meglio. In caso di necessità anche sapere di avere 7-8 ore di autonomia a 100 lumen è confortante.

Ma sarà davvero morta del tutto la batteria?
No:) ho premuto il pulsante di accensione e ancora si accendeva; e pure con una luce tutto sommato decente.
Probabilmente era in una sorta di "riserva". Non so quanto ancora potesse durare, a questo punto per curiosità l'ho collegata al software che misura anche il livello di carica e segnava 1%.
 
Ultima modifica:
Ciao amici del forum, stasera vorrei condividere una prova che ho fatto oggi.
In buona sostanza è un test per vedere quanto dura la batteria della Petzl Tikka Rxp.

L'idea mi è venuta dopo aver visto l'ennesimo video di torce frontali, e allora mi sono chiesto se la mia vecchia Petzl potesse essere ancora "affidabile".:mumble:
Per "affidabile" intendo che se la carico la sera prima di un trekking poi non vorrei trovarmi con una cosa che passa dal 100% di batteria alle tenebre in meno 1 ora; soprattutto nel malaugurato caso che il buio non fosse proprio messo in conto.

Premetto che la torcia in questione è fuori produzione, ce l'ho da qualche annetto (almeno 5), sta sempre nello zaino, usata non regolarmente. Non è il top in fatto di lumen (max 215), ma la ritengo ancora sufficiente alle mie esigenze.
Personalmente preferisco avere una luce che mi permetta di camminare al buio ma che garantisca parecchie ore di autonomia piuttosto che un faro da 1000 lumen che si scarica in 4 ore nella modalità "standard" e in 2 in quella "power". Con 4 ore non posso certo sperare di arrivare all'alba o anche solo passare metà della notte.

Il modello testato ha un sensore che regola l'intensità luminosa in funzione della luce ambientale, quindi in una notte senza luna puntata in lontananza darà il massimo di lumen (in funzione della modalità selezionata), se invece percepisce che c'è un'altra fonte luminosa o magari lei stessa viene rivolta verso qualcosa che riflette bene la luce, cala l'intensità per risparmiare batteria.

Petzl inoltre permette di personalizzare alcuni modelli con un software (scaricabile dal sito) per configurare le modalità in termini di lumen/durata.
Vediamo un po' il profilo testato (riquadro rosso) ;)

Vedi l'allegato 215089

Abbiamo 3 righe:
1 = massima autonomia: da 7 a 63 lumen x 12 ore di autonomia stimate.
2 = standard: da 7 a 103 lumen x 8 ore di autonomia stimate.
3 = massima potenza: da 7 a 215 lumen x 2.5 ore di autonomia.

Allora: ho caricato la batteria 2 giorni fa.
Stamattina alle 8 ho acceso la torcia e selezionato la modalità "reactive lighting - 1" quindi massima autonomia con il sensore di luminosità attivato.
Ho messo davanti al sensore un pezzo di nastro isolante nero e chiuso la torcia accesa dentro un luogo buio. Siamo quindi nella situazione più sfortunata. Dovrebbe erogare 63 lumen. Non ho nulla per misurare i lumen ma prima ho provato a usarla per qualche istante in una stanza buia e anche così mi sembra che possa essere usata per camminare su di un sentiero.
Circa 1 volta all'ora andavo a controllare se fosse ancora accesa.

Ore 19.30 - era ancora accesa e sostanzialmente la luce mi sembrava più o meno la stessa della mattina.
Ore 20.30 - luce spenta.
Quindi diciamo che delle 12 ore stimate si è fatta almeno 11 ore e mezza... :si:

Considerando che la batteria ha 5 anni; che è stata testata in condizioni di buio praticamente costante, 11 ore di autonomia a 63 lumen direi che per i miei gusti se l'è cavata ancora bene. Con 11 ore uno può sperare di ritrovare la strada o passare buona parte della notte dormendo un po'. Se poi si porta anche un pacco batterie di ricambio è ancora meglio. In caso di necessità anche sapere di avere 7-8 ore di autonomia a 100 lumen è confortante.

Ma sarà davvero morta del tutto la batteria?
No:) ho premuto il pulsante di accensione e ancora si accendeva; e pure con una luce tutto sommato decente.
Probabilmente era in una sorta di "riserva". Non so quanto ancora potesse durare, a questo punto per curiosità l'ho collegata al software che misura anche il livello di carica e segnava 1%.
Sei grande :))
Nella calca di pseudo ogni scienti, mi fai leggere una prova semplice, pratica, ed utile, grazie. Se poi mi indichi il modello in produzione che sostituisce il tuo ti sono debitore di un gran caffè ;)
 
A oggi credo che sia stata sostituuta dal modello Petzl Actik Core
O dal modello Petzl Actik (senza core)

Che differenza c'è?

100 lumen in più nella Core ma ma anche 4h in meno di autonomia in modalità standard. Pacco batterie ricaricabili incluso.
Di contro la Actik non-Core costa circa 20 euro in meno, non ha un pacco batterie ricaricabili incluso (funziona con 3AAA) e sulla carta dura 4h in più agli stessi lumen (per via del led depotenziato?). Puoi però comprare a parte il "Core" che è il pacco batterie ricaricabile e mettercelo. Guarda caso Core lo trovi su Amazon proprio a una 20 di euro.

Fondamentalmente si tratta della stessa torcia: devi solo decidere se vuoi più lumen e il pacco batterie subito o più autonomia ed eventualmente comprare la batteria ricaricabile a parte.

(p.s a breve farò lo stesso test con una Wowtac A2s;))
 

Discussioni simili



Alto Basso