posate pieghevoli SERIE, o sistema per farsele

Buongiorno a tutti,

Trovati gli scarponi e risolto il problema dei contenitori flessibili per alcool , il mio prossimo passo per far stare tutto e solo il materiale da cucina (i cibi li porto a parte) DENTRO un pentolino come il Trangia mini (diametro ~13 cm) e' trovare, o "costruirmi", delle posate decenti, che ci entrino dentro. Cioe' solo metalliche, di lunghezza simile a posate normali quando aperte.

Fino a ieri su Decathlon, aliexpress e altrove avevo visto solo N-mila varianti di questo disegno:

221697


Pero', a parte il fatto che quei manici mi sembrano scomodi, un amico mi ha fatto vedere quelle di Decatlhon che dopo tre usi non si bloccano piu' bene, gli si richiudono mentre le usa, e mi pare proprio un limite intrinseco di quel tipo di chiusura, chiunque la faccia. Dieci minuti fa ho scoperto che Decathlon ha questo nuovo modello, 10 Euro (!), 67 grammi per cucchiaio e forchetta. Vi domando:

  1. qualcuno lo ha gia', e puo' confermare che il peso e' quello, e soprattutto che siano robuste, senza rischiare di piegarsi mentre mangi, la terza o anche decima volta che le usi?
  2. conoscete modelli di posate pieghevoli altrettanto leggere, solo metalliche, separate, ma completamente diversi da tutti questi? Io non sono riuscito a trovarne...
  3. modifiche: teoricamente, uno potrebbe prendere posate tipo queste qui sotto, tagliarne i manici, bucare le due meta' e riunirle quando serve con un bulloncino, ma sarebbe una soluzione davvero balorda. Difficile da pulire bene, e da avvitare/svitare col freddo, come minimo. Altre idee per modificare posate, in modo da farle entrare in un pentolino?
posate.jpeg
Grazie,
M.
 
Ciao @MarcoF !!!

Vedo che siamo passati allo step successivo! :D

scoperto che Decathlon ha questo nuovo modello, 10 Euro (!), 67 grammi per cucchiaio e forchetta.
Allora, non le ho ma posso dirti i motivi per cui mi lasciano perplesse:
- 67 grammi per due posate non è assolutamente poco. Non i è chiaro quanto per te sia importante la leggerezza del tuo kit
- Hanno una giunzione "bassa", quando le usi per una zuppa ti trovi col solito problema che sono una rogna da pulire

conoscete modelli di posate pieghevoli altrettanto leggere, solo metalliche, separate, ma completamente diversi da tutti questi? Io non sono riuscito a trovarne...
Da un occhio a queste posate in titanio:
221700


Io ho il cucchiaio, ho segato il manico a 11.5 cm per farcelo stare nella mia gavetta e lo ritengo cmq una misura ragionevole per magarci comodamente, e pasa miseri 10 grammi (qui a destra):

221705


Tu potresti prendere entrambe le posate (spendendo "ben" 4-5€), tagliarle a 13cm (forse qlc in più se nella gavetta le metti oblique) e poi:
- Valutare se hanno una lunghezza sufficiente per mangiarci comodamente (secondo me sì visto che la mia è più corta ma tu mi sembri decisamente più esigente....)
- una volta mozzato via il "buco" finale, i profili dei due manici diventano compatibili per essere appoggiati uno contro l'altro e quindi potenzialmente unibili in una posata unica più lunga. Per unirli in maniera sufficientemente salda ti basta secondo me trovare un pezzo di tubicino di silicone stretto il giusto o forse guaina termorestringente o tubicino di plastica o qlc del genere. La giunzione sarebbe in un punto talmente alto della posata che comunque che non è soggetta a particolari sforzi... non so se mi sono spiegato!
 
Ultima modifica:
Vi propongo una soluzione che non fa risparmiare peso ma considero pratica ed economica. Recuperate dal surplus domestico una posata in acciaio leggero, piegatene la parte finale del manico a U, entrerà nella gavetta, potrete appenderla momentaneamente e quando cucinate o pranzate se poggiata sul bordo della stoviglia non ci cascherà puntualmente dentro per la legge di Murphy :)
 
Ciao @MarcoF !!!

Vedo che siamo passati allo step successivo! :D
Sto gia' preparando anche il prossimo. Preparatevi a rispondere su materassini e quilt. Finche' non posso uscire, pianifico e riorganizzo...

Allora, non le ho ma posso dirti i motivi per cui mi lasciano perplesse:
- 67 grammi per due posate non è assolutamente poco. Non i è chiaro quanto per te sia importante la leggerezza del tuo kit
- Hanno una giunzione "bassa", quando le usi per una zuppa ti trovi col solito problema che sono una rogna da pulire
Da un occhio a queste posate in titanio...
In questo periodo ho concluso che ridurre al minimo possibile il peso dell'equipaggiamento mi interessa relativamente, per un motivo semplicissimo: finche' a) non perdo i non pochi chili accumulati per pause COVID e mille altre ragioni, e b) non ho anche la possibilita' di fare di nuovo escursioni abbastanza lunghe che un kg in meno nello zaino farebbe una differenza rilevabile, ridurre qualche etto nello zaino mi risolve ben poco.

A parte questo, il discorso che la giunzione bassa e' una rogna da pulire non fa una piega, grazie. E ho appena ritrovato in uno scatolone delle posate in acciaio leggere, simili come forma a quelle che hai segnalato. Quindi provero' ad accorciare quelle, o magari anche a piegarle come ha suggerito @Al c'è , e poi vedremo.
 
Per me, posate di plastica tutta la vita!
Io ho quelle che una volta venivano vendute da decathlon, e che adesso ha sostituito con un modello decisamente peggiore,
Nei negozi comunque si continuano a trovare senza problemi e sempre a bassissimo costo.
Ovviamente io mi porto solo cucchiaio e forchetta usando lo svizzero come coltello.
 
.......modifiche: teoricamente, uno potrebbe prendere posate tipo queste qui sotto, tagliarne i manici, bucare le due meta' e riunirle quando serve con un bulloncino, ma sarebbe una soluzione davvero balorda. Difficile da pulire bene, e da avvitare/svitare col freddo, come minimo. Altre idee per modificare posate, in modo da farle entrare in un pentolino?

Grazie,
M.
È esattamente quello che ho fatto e ti assicuro che ne risulta un manico scomodissimo. :lol: :lol: :lol:
Sto cercando di trovare una soluzione rivestendo in qualche maniera, per ora è nel cassetto dei lavori in corso
 
Personalmente le pieghevoli mi stanno sulle balle perché un po' si muovono, è tipo il tavolo che balla quando mangio mi danno fastidio.
Si potrebbe fare lo strumento fisso in acciaio con un dadino e il manico con una barretta a vite in alluminio o lo stesso manico tagliato. Magari la forchetta a 2 o 3 rebbi
 
Ma con la padellina antiaderente del mini Trangia quelle in metallo non rischiano di strisciarla?
Assolutamente si', devo starci sempre molto attento. Ma in realta' ieri avevo dimenticato l'altro motivo, ancora piu' importante del fuoco, per cui in escursione preferisco le posate in metallo: la robustezza. Se dimentico la posata di plastica per terra e poi ci cammino o poggio lo zaino, la spezzo. Quella di metallo la piego soltanto, e poi la sistemo.
 

Discussioni simili



Alto Basso