Postate i vostri foderi da coltello

Tornando indietro nel tempo e guardando nel forum non ho trovato discussioni sui foderi per trasporto coltello. Secondo me è un accessorio che spesso sottovaluto. Da no molto ho comprato un Rao 2, coltello abbastanza inutile ma a me piace molto, oltre al suo fodero in cordhra ne ho un più piccolo e compatto in cuoio che rende il Rao quasi indossabile.. e questo mi ha fatto pensare che effettivamente il fodero fa la differenza.. ve ne posto uno custom fatto fare appositamente da nota ditta di borse da Moto. In internet ne vedo di tutti i tipi, quali sono o vs? Quale preferite e perché... coraggio

20201115_224526.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:
discussione interessante.
il fodero è importantissimo anche sui chiudibili.

Io personalmente non amo il Kydex. So che è estremamente efficace ma non l'ho mai digerito. Del resto anche l'occhio vuole la sua parte.
Preferisco il cuoio, quasi tutti i miei coltelli hanno il fodero in cuoio.

Sui chiudibili, appena li acquisto smonto la clip. E cerco una custodia da cintura adatta.
Non è facile ma a mio avviso è la soluzione migliore. Con la custodia non rischi di perderlo e lo proteggi da eventuali urti.
In questo caso la cordura è ottima, ma sui folder dalla linea classica preferisco la pelle.
 
discussione interessante.
il fodero è importantissimo anche sui chiudibili.

Io personalmente non amo il Kydex. So che è estremamente efficace ma non l'ho mai digerito. Del resto anche l'occhio vuole la sua parte.
Preferisco il cuoio, quasi tutti i miei coltelli hanno il fodero in cuoio.

Sui chiudibili, appena li acquisto smonto la clip. E cerco una custodia da cintura adatta.
Non è facile ma a mio avviso è la soluzione migliore. Con la custodia non rischi di perderlo e lo proteggi da eventuali urti.
In questo caso la cordura è ottima, ma sui folder dalla linea classica preferisco la pelle.


Vero, discussione molto interessante!

Anche io inizialmente vedevo solo il cuoio per i foderi ma poi col tempo mi sono orientato più verso i materiali sintetici come kydex o cordura.

Mi sembrano più adatti e resistenti nell'uso all'aria aperta, dove ti puoi beccare anche una intera giornata di pioggia.
 
cordura pesa meno del cuoio e non teme acqua e sudore, ma non era questo che volevo dire,
...
poche chiacchiere e caricare foto grazie!
:biggrin: :p
 
Il problema di alcuni foderi tipo gli originali buck, puna etc è che sono particolarmente spessi e questo rende forse troppo visibile in coltello, forse dato dalla chiusura che sovrasta il tutto... anche se devo dire che sono molto belli e sopratutto quando sono usati/ invecchiati trasmettono storia.. quelli tecnici non mi piacciono molto.. ne ho uno da coscia per il Fulcrom di ER che fa proprio Tom Rider, ma attaccato al popolo sella sella tramite il passante e legato alla staffa grazie alle fasce che in teoria si legavano alla gamba faceva il suo sporco lavoro... un fisso affascinante con fodero affascinante è a parer mio in Puma Hunter mio padre aveva addirittura quello con doppio coltello che usavamo a pesca e ci facevamo strada per i bosco... gli hanno rubato la borsa in macchina con tutto dentro.. disastro...
Vero, discussione molto interessante!

Anche io inizialmente vedevo solo il cuoio per i foderi ma poi col tempo mi sono orientato più verso i materiali sintetici come kydex o cordura.

Mi sembrano più adatti e resistenti nell'uso all'aria aperta, dove ti puoi beccare anche una intera giornata di pioggia.
Corretto ma un fodero di cuoio ha un profumo, una sensazione al tatto... sononcome j finimenti dei cavalli, quelli in cordhra sono eterni e senza manutenzione, ma quello in cuoio, anche solo la possibilità di fermarsi e prenderai il tempo per prendersene cura... scegliere il grasso giusto... poesia
 
Artigianali,fatti da me come i coltelli che ci sono dentro. ..
 

Allegati

  • 20200207_165048.jpg
    20200207_165048.jpg
    383,8 KB · Visite: 243
  • 20200123_153831.jpg
    20200123_153831.jpg
    500,1 KB · Visite: 233
  • 20191006_114858.jpg
    20191006_114858.jpg
    506,4 KB · Visite: 245
  • 20190729_162427.jpg
    20190729_162427.jpg
    416,7 KB · Visite: 234
  • 20190725_193535.jpg
    20190725_193535.jpg
    389,5 KB · Visite: 247
  • IMG_20191024_185508_550.jpg
    IMG_20191024_185508_550.jpg
    189,3 KB · Visite: 234
  • 1605549109610458420706.jpg
    1605549109610458420706.jpg
    269,1 KB · Visite: 231
  • 1605549176352743444317.jpg
    1605549176352743444317.jpg
    243,7 KB · Visite: 238
sarei curioso di tenere i mano lo Stefani...
È un coltello che amo, indipendentemente dal grande valore affettivo che ha per me. È bello grosso, solido come un'incudine e fa sentire bene il peso in mano (a me piace così), ma è comodissimo. Ha un'ergonomia tale che pur avendo un manico abbastanza neutro e le guancette in corno di bufalo africano liscissime non risulta per nulla scivoloso e non stanca dopo un utilizzo intenso. La lama (in N690co) è molto versatile, taglia come un bisturi ed è lucidata così a specchio che sono diventato cretino a fare qualche foto.
Conosco Lucio Stefani di persona perché è un amico di mio padre (è stato mio padre a commissionargli e regalarmi questo coltello), ho visitato più volte il suo laboratorio e ho avuto la fortuna di vederlo all'opera, i suoi lavori mi hanno stregato.
 

Allegati

  • P_20201116_215316_vHDR_Auto.jpg
    P_20201116_215316_vHDR_Auto.jpg
    258,9 KB · Visite: 234
  • P_20201116_215348_vHDR_Auto.jpg
    P_20201116_215348_vHDR_Auto.jpg
    203,5 KB · Visite: 235
  • P_20201116_215902_vHDR_Auto.jpg
    P_20201116_215902_vHDR_Auto.jpg
    203 KB · Visite: 227
È un coltello che amo, indipendentemente dal grande valore affettivo che ha per me. È bello grosso, solido come un'incudine e fa sentire bene il peso in mano (a me piace così), ma è comodissimo. Ha un'ergonomia tale che pur avendo un manico abbastanza neutro e le guancette in corno di bufalo africano liscissime non risulta per nulla scivoloso e non stanca dopo un utilizzo intenso. La lama (in N690co) è molto versatile, taglia come un bisturi ed è lucidata così a specchio che sono diventato cretino a fare qualche foto.
Conosco Lucio Stefani di persona perché è un amico di mio padre (è stato mio padre a commissionargli e regalarmi questo coltello), ho visitato più volte il suo laboratorio e ho avuto la fortuna di vederlo all'opera, i suoi lavori mi hanno stregato.
Bellissimo complimenti!
 
Posto qui le mie (modestissime) creazioni, devo dire che alla fine della fiera ogni coltello è stato un "viaggio" per me, e fare il fodero forse la fase più difficile.
Comunque, preferisco anch'io il cuoio, materiali naturali in genere, escludo a priori il Cordura (ma è un'opinione personalissima) ed ho un solo coltello con il fodero in Kydex (ma non è detto che prima o poi mi cimenterò nel farne uno in questa materia, il fornetto ce l'ho già...).
 

Allegati

  • 20201010_131635.jpg
    20201010_131635.jpg
    167,3 KB · Visite: 236
  • 20201010_131649.jpg
    20201010_131649.jpg
    168 KB · Visite: 247
  • 20201010_132112.jpg
    20201010_132112.jpg
    100,2 KB · Visite: 236
  • 20201010_132118.jpg
    20201010_132118.jpg
    99,7 KB · Visite: 214
Posto qualche foderino anche io, fatti per me e qualcuno fatto su commissione.
Personalmente sono dell'opinione i foderi in cuoio non si battono in quanto a bellezza ed eleganza, ma per coltelli da usare e portare in escursione il kydex ha una marcia in più, non raccogliendo umidità ed essendo facile da pulire dalla sporcizia.
20151009_182205.jpg
20151009_182218.jpg


20140925_211407.jpg
20161016_110257.jpg
20170401_110346.jpg
20161211_145352.jpg
20161016_193748.jpg
20161022_144203.jpg
20170401_112508.jpg
20170401_112514.jpg
20150126_205944.jpg
 

Allegati

  • 20150906_125809.jpg
    20150906_125809.jpg
    168,2 KB · Visite: 190
  • 20170507_121411.jpg
    20170507_121411.jpg
    218,6 KB · Visite: 203
  • 20151009_182103.jpg
    20151009_182103.jpg
    150,6 KB · Visite: 188
  • 20201118_093433.jpg
    20201118_093433.jpg
    16,6 KB · Visite: 193
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso