Power bank (battery pack) capiente - Consiglio

M

mrsurvival

Guest
Non fare la vittima, ripeto, ti sembra che possa caricare fisicamente una cosa per un tot di volte se non ne ha la capacità?
 
M

mrsurvival

Guest
Con il suo caricatore, il tempo non lo so perché lo lascio per circa due/tre giorni, finché non ci sono quattro led accesi.
 
@Bazzo, concedimi un paio di considerazioni.

La prima, la più banale, ti è stato suggerito un prodotto. Ti piace ? Pensi che soddisfi le tue esigenze ? Non hai dubbio che sia realmente da 50.000 mAh ?

Perfetto. Sono contento per te.

Ti interessa saperne qualcosina in più in modo tale da fare delle tue valutazioni ?

Se sì prosegui nella lettura, diversamente scusami per averti rubato del tempo e ti porgo i miei saluti.

Se hai deciso di proseguire sappi che parlare di SOLI mAh non ti permette di capire qual'è la reale capacità della batteria. Giusto per farti un esempio, l'impianto elettrico di una abitazione, mediamente, ha una corrente di circa 15 Ah cioè 15.000 mAh ed in casa hai un frigo, televisore, pc, condizionatore ect. ect., se tu collegassi un qualsiasi power bank da 50.000 mAh alla rete di casa in sostituzione della rete del Enel, credimi sulla parola, il tuo frigo, la tua televisione ect. funzionerebbero per qualche minuto. Questo perchè ? Perchè il power bank svilupperà probabilmente (esagerando) 50 60 100 watt/h mentre la presa di casa non meno di 3.000 watt/h.

I mAh sono paragonabili alla cilindrata di un motore, sapere la cilindrata senza sapere cosa muove non saprai mai quale velocità raggiungerai.

Ti faccio un esempio, un carroarmato ha un motore con una cilindrata esagerata, eppure la velocità che raggiungerà sarà probabilmente inferiore ad una Panda da 1300 di cilindrata. Perchè questo ? Perchè i due motori devono muovere due pesi enormementi differenti. La cilindrata rapprentano i mAh, il peso, in analogia, sono i Volt e la velocità i watt che è poi il numero che alla fine ti dovrebbe interessare.

Non ti voglio annoiare ulteriormente però un venditore serio, secondo me, oltre che indicare la corrente, i mAh, dovrebbe indicare anche la tensione, i Volt. Con questi due numeri è possibile fare delle considerazioni, diversamente no .....

Se poi vuoi ulteriori informazioni sull'argomento ...... ben volentieri.

Ciao :), Gianluca
 
Grazie a tutti per cercare di far luce sulla cosa.
Sulla tecnica di costruzione delle batterie sono piuttosto ignorante ma sui parametri fisici che ci sono dietro un po' meno.
Attento Gianluca, il mAh è una unità di misura della carica elettrica e non della corrente elettrica e da quanto so se due battery pack contengono 10000 mAh ma hanno diverse differenze di potenziale questo non significa che quella con meno volt caricherà meno aggeggi ma che semplicemente ci impieghera più tempo perché la corrente che genererà in uscita sarà inferiore all'altra. Dunque se parliamo di quante batterie io potrò caricare col battery pack la sola informazione che mi interessa è la carica che può contenere... poi se ha più volt ancora meglio perché la carica avverrà più velocemente... dato per scontato che la ddifferenza di potenziale sia maggiore della differenza di potenziale delle batterie da caricare altrimenti la vedo dura.
Ditemi se ho sbagliato qualcosa nel ragionamento
 
L'unità di misura dell'intesità della corrente sono gli Amper Ampere - Wikipedia
L'unità di misura della carica elettrica è il Coulomb Carica elettrica - Wikipedia e, in questo caso, non ha nessun significato pratico.

Una batteria, alcalina piuttosto che ricaricabile, è un generatore di tensione "reale" Generatore di tensione - Wikipedia

La potenza di un generatore si misura in Watt, per potenza si intende la capacità di trasferire energia e, conseguentemente, svolgere un lavoro. http://it.wikipedia.it/wiki/Watt

I watt, la potenza, di una batteria si ottengono moltiplicando i volt per gli amper riferiti ad una unità di tempo.

Una batteria (A) da 1.2Volt che erroga 3.600 mAh di corrente sviluppa 4.320 mWatt/h
Una batteria (B) da 3.7Volt che erroga 3.600 mAh di corrente sviluppa 13.320 mWatt/h

Una lampadina da 6 Watt, alimentata a 1.5Volt consuma 9 Watt/h

Quella lampadina collegata alla prima batteria (A) rimarrà accesa per: 4320/9000 = 0.48 ore ovvero circa 30 minuti; la stessa lampadina collegata alla seconda batteria rimarrà accesa per: 13200/9000 = 1.47 ore ovvero circa 90 minuti.

Le due batterie hanno uguale corrente ma avendo una tensione differente sviluppano potenze, ovvero una energia, differente ......... ed è per quello che è importante sapere la tensione non all'uscita del power bank (immagino 5volt per tutti) ma quella della batteria interna; diversamente rischi di comprare un qualcosa che non sai se durerà 30 minuti o 90 minuti.

In altre parole, un costruttore attento indicherà sia i mAh ma anche o la tensione della batteria interna o i Watt sempre della batteria interna, poichè con queste informazioni è possibile capirci qualcosa, diversamente ...... ti affidi e prendi quello che ti arriva.

Ciao :), Gianluca

PS.: Questo non vuol dire che quanto ti sia stato proposto non sia buono, solo che non è possibile giudicarlo su basi numeriche. Ti affidi.
 
Ultima modifica:
M

mrsurvival

Guest
Sapete cosa facciamo di bello?

Dato che ultimamente il forum sta andando a sfacelo, e dato che qui non sono per niente ben visto, me ne vado dal forum, così potete tornare a discutere liberamente e andare OT senza che io vi rompa le scatole. Per fare un breve discorso sui coltelli, magari i miei consigli possono passare per presuntuosi, ma vi voglio dire solamente una cosa: mi sono fatto un mazzo per avere le conoscenze che ho adesso, e di certo non mollerò ora perchè qui sto antipatico a qualcuno (quasi tutti, ultimamente). Certi consigli li do perchè ho fatto molti errori in passato, e possibilmente cerco di evitare che si ripetano.

Comunque sia, datemi il tempo oggi (dove sarò ancora online) per eliminare le mie recensioni (che possono passare per presuntuose) e poi state tranquilli, che non mi vedrete più :)

Nel rarissimo caso, in cui qualcuno voglia contattarmi come è già successo, può farlo all'indirizzo email presente nella firma, e sarò lieto di poter dare ancora i miei consigli, cercando di farlo nella migliore maniera possibile.

Fine OT, scusate se ho sporcato la discussione. Buona continuazione a tutto il forum!
 
Ultima modifica di un moderatore:
..... da quanto so se due battery pack contengono 10000 mAh ma hanno diverse differenze di potenziale questo non significa che quella con meno volt caricherà meno aggeggi ma che semplicemente ci impieghera più tempo perché la corrente che genererà in uscita sarà inferiore all'altra. Dunque se parliamo di quante batterie io potrò caricare col battery pack la sola informazione che mi interessa è la carica che può contenere... poi se ha più volt ancora meglio perché la carica avverrà più velocemente... dato per scontato che la ddifferenza di potenziale sia maggiore della differenza di potenziale delle batterie da caricare altrimenti la vedo dura.
Ditemi se ho sbagliato qualcosa nel ragionamento
I battery bank/pack se hanno una uscita compatibile USB (ch è uno standard) devono garantire che la tensione in uscita sia +5V. Per tanto due "accrocchi" qualsiasi forniranno sempre +5V a prescindere da qualsiasi cosa c'è dentro, i Volt sono e rimangono uguali. Quello che cambia sono, la corrente in uscita dalla porta USB e quanta potenza/capacità ha la batteria interna che alimenta la porta USB.

Più la corrente, in uscita dalla porta USB, è alta minore sarà il tempo di ricarica dell'eventuale telefonino (entro certi limiti poichè dipende molto da come è fatto il telefonino) se ci riferiamo alla capacità di ricaricare, questo perchè si sviluppa una maggiore potenza.

Più la batteria interna è capiente (ed i soli mAh non ti danno la possibilità di capire la capienza) maggiore sarà l'autonomia.

Sapere SOLO i mAh, 50.000 come in questo caso, non ti permette di capire se il tuo "accrocchio" durerà un'ora o una settimana.

Ciao :), Gianluca
 
OT @mrsurvival
Ti chiedo scusa ma secondo me stai prendendo sul personale qualcosa che di personale non ha nulla.
Tu dici di avere 15 anni, di aver commesso degli errori e di aver imparato da questi studiandoci sopra. Forse magari Gianluca (znnglc) ha più di 15 anni, magari 17 se non addirittura 18 ed è quindi da molto più di te che sbaglia ed apprende anche lui dai suoi errori, forse anche lui ha imparato moltissimo.
Io non credo assolutamente che "ti abbia" preso di mira e che si stia mettendo in un angolo; ma credo semplicemente che stia esponendo dei concetti veri e verificabili, infatti ha scritto anche dei link in modo che chiunque potesse verificare quanto da lui detto.
Saluti
 
M

mrsurvival

Guest
_manuel_ ha scritto:
Tu dici di avere 15 anni, di aver commesso degli errori e di aver imparato da questi studiandoci sopra. Forse magari Gianluca (znnglc) ha più di 15 anni, magari 17 se non addirittura 18 ed è quindi da molto più di te che sbaglia ed apprende anche lui dai suoi errori, forse anche lui ha imparato moltissimo.
Non metto assolutamente in dubbio le conoscenze di Gianluca, ma non mi piace quando si giudicano le persone in base all'età. Sicuramente lui ha imparato molto di più dal suo passato, che io dal mio. Ma di errori ne ho fatti anche io parecchi, e ho imparato come evitarli, alcuni più stupidi, altri un po meno...

PS: la mia scelta non dipende solo dai suoi interventi in questo thread, sarei un tantino permaloso se me la prendessi per qualche messaggio riguardante una batteria.
 
Scusate se mi intrometto ma ........ @Mrsurvival quando mai io ti ho detto qualcosa sulla età che dichiari di avere ? ..... quando mai ti ho "giudicato" ? ...... io mi sono limitato ad esprimere un concetto, in un altro thread, che è quello che, fino a prova contraria, la mia opinione, NON a livello tecnico ma a livello concettuale, vale quanto quella di qualsiasi altra persona e che è possibile avere opinioni differenti senza che queste debbano per forza essere avvallate da una conoscenza tecnica [EDIT] e, tra parentesi, non ho mai discusso di "coltelli" con te nè l'ho fatto ultimamente con altri (erano mesi che di fatto non mi facevo neanche vedere nel forum).

A me il gelato al pistacchio, per fare un esempio, non piace. Al mega ultra cuoco, o all'ultimo lava piatti del ristorante, invece sì ...... non per questo ritengo di essere nel sbagliato nè ritengo di offendere nessuno se dico che non mi piace ma neanche pretendo che non si venda più.

Sono intervenuto in questo thread NON per bacchettare qualcuno ma semplicemente perchè ritenevo di avere qualcosa da dire a @Bazzo ..... e spero di averlo fatto ..... non ho altri fini, nè mi interessa averli, ma non per "superiorità" solo perchè ritengo che ognuno ha diritto ad esprimere la propria opinione. Io l'ho fatto, tu l'hai fatto (non mi riferisco a questo thread) ...... amen ..... amici/nemici/semplici_booh (fai tu) come prima PER me.

Purtroppo ho qualche anno in più di 18 ...... :cry:

Ciao :), Gianluca

PS.: ...... esiste la posta interna per queste cose :p
 
Ultima modifica:
M

mrsurvival

Guest
Di certo non mi riferisco solo a te, a questo punto chiedo agli utenti che mi criticano sempre di dire la loro, al posto di nascondersi e non rispondere.
 
Mrsurvival vedi te... a me il tuo intervento in cui hai riportato la tua esperienza con il battery pack è stata molto utile.
Ritornando invece sul discorso tecnico Gianluca attento a non confondere gli ampere (A) e i watt (W) di cui hai parlato e riportato link di wikipedia con gli ampereora (Ah) e i Wattora (Wh). Gli ampere come hai detto sono unità di misura di corrente elettrica, gli ampereora lo sono di carica elettrica. 1 Ah è la carica (nn la corrente) erogata da una corrente di 1 A per un'ora, cioè 1 Ah = 1 A x 3600 s = 3600 C. Ovvero 1 Ah corrisponde esattamente a 3600 C (Coulomb). 1 Wattora stessa logica di definizione, è l'energia (non la potenza) erogata per un'ora da un generatore di potenza da 1W... 1 Wh = 1W x 3600s = 3600 J. Questo fa parte di quel poco che so ma di cui sono sicuro. Quello che vorrei dire e capire è questo... ai fini delle capacita di ricarica mi interessa solo la quantità di carica contenuta da un powerbank, cioè gli Ah, o mi deve interessare l'energia da esso contenuta ccioè i Wh? Io credo che solo i primi mi dicano quante cose possa ricaricare, i secondi mi danno una idea complessiva della bontà di un accumulatore perché Energia contenuta = carica contenuta x diff. di potenziale. La diff. di potenziale dovrebbe dirmi quanto velocemente l'accumulatore mi ricarichera i miei oggettini ma a me interessa relativamente...
Mi fermo qui che scrivere di ste cose da un cell non è il massimo :D
 
@Bazzo probabilmente non mi spiego bene, sarà colpa della peperonata con le cozze che mangio al mattino :p, per cui non insisto.

Se non conosci i W/h della batteria interna del tuo accrocchio, in altre parole hai solo i mA/h, non saprai mai, pardon, io non saprei quanto quell'accrocchio è in grado di durare attaccato ad un carico prima di morire rendendosi inservibile.

Se tu sei in grado con solo i mAh di capire quanto durerà ti prego, cortesemente, di farmelo sapere. Non c'è polemica in questa frase, se c'è un altro metodo per saperlo ben venga ..... non smetto mai d'imparare.

Se io, e ribadisco io, ognuno è libero di volere altre informazioni, dovessi comprare un battery pack/bank mi preoccuperei prima di quanto questo possa funzionare a livello di tempo (in funzione del carico applicato), poichè con il tempo saprei se riesco a ricaricare il cellulare piuttosto che il tablet piuttosto che qualsiasi altra cosa poi, quanti oggetti posso attaccarci è solo una questione di "ciabatta".

Comunque a prescindere da qualsiasi cosa ...... se dopo che hai comprato qualcosa avessi tempo e voglia di farne una recensione a me non dispiacerebbe leggerla.

Ciao :), Gianluca
 
A questo punto mi sembra palese che le informazioni dell'oggetto siano lacunose, se non sbagliate. Già per questo io eviterei di prendere un oggetto (facendo un esempio con i tanto discussi coltelli, è come se un venditore mi informasse in maniera sbagliata sull'acciaio e mi comunicasse dati dubbi sulla tempra... mi girerebbero un po' le palle, ecco).

Qui però dicono che funziona e che è una figata.
https://www.youtube.com/watch?v=Dy8B63veqXM

Comunque a prescindere da qualsiasi cosa ...... se dopo che hai comprato qualcosa avessi tempo e voglia di farne una recensione a me non dispiacerebbe leggerla.
Potrebbe farla mrsurvival, che a quanto ho capito possiede l'oggetto.


Però dai, basta fare le fighette che si offendono per ogni cosa... In fondo su un oggetto contano i fatti e i risultati prima delle opinioni. Se uno ha delle critiche da portare avanti lo fa citando delle fonti (come ha fatto znnglc), se uno invece è di parere contrario o cita altre fonti oppure fa delle prove con l'oggetto e quindi una recensione.

Mi sembrano le normali regole di discussione. No?
 
M

mrsurvival

Guest
samuraiciccione ha scritto:
Potrebbe farla mrsurvival, che a quanto ho capito possiede l'oggetto.


Però dai, basta fare le fighette che si offendono per ogni cosa... In fondo su un oggetto contano i fatti e i risultati prima delle opinioni. Se uno ha delle critiche da portare avanti lo fa citando delle fonti (come ha fatto znnglc), se uno invece è di parere contrario o cita altre fonti oppure fa delle prove con l'oggetto e quindi una recensione.
La recensione la farò, sull'altro forum che ho indicato.
 
Ma perché?
Ne stiamo parlando qui, i dubbi sono sorti qui, la discussione s'è sviluppata qui... Peché la recensione deve stare da un'altra parte?
Mi sembra solo una cosa poco logica.
Sei così offeso da non poter neanche chiudere l'ultima discussione?
Non capisco.
 
M

mrsurvival

Guest
Allora, tengo a chiarire per un'altra volta che la mia scelta non dipende solo da questa discussione, e non mi sento offeso, vi sto facendo un favore visto come vanno le cose, dato che i miei interventi sono considerati stupidi e presuntuosi, ripetitivi e polemici, quindi passo.

E poi, quando sarò a casa stasera e avrò la batteria, difficilmente riuscirò a scaricarla in un paio d'ore :)
 

Discussioni simili



Alto Basso