Escursione Prato delle Forme

Parchi del Lazio
Parco Regionale dei Monti Lucretili
Dati

Data: 23/02/2020
Regione e provincia: Lazio - Roma
Località di partenza: Licenza
Località di arrivo: Prato delle Forme
Tempo di percorrenza: 2h30m (blandi blandi)
Chilometri: 7,20
Grado di difficoltà: Media
Descrizione delle difficoltà: Se non fosse per il terreno particolarmente sconnesso nella prima parte, sarebbe facile.
Periodo consigliato: Tutto l'anno
Segnaletica: Poco presente
Dislivello in salita: 442m
Dislivello in discesa: 442m
Quota massima: 871slm
Accesso stradale: da Licenza
Traccia GPS: https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/prato-delle-forme-lucretili-47058447


Descrizione

Dopo aver comprato il nuovo marsupio per il piccolo Leo (2 anni) abbiamo deciso di testarlo partendo per questo percorso abbastanza accessibile.

Il sentiero parte da Licenza, da una carrareccia decisamente dissestata che sparisce poco dopo lasciando spazio ad una prima parte di sentiero decisamente scomoda. Ma chi conosce i Lucretili è abituato alla parte bassa di queste montagne :)

Il sentiero sale addentrandosi in un castagneto dove, non chiedetemi come, ad un certo punto si incontra una vecchissima Fiat (850?) rossa... Capisco l'aereo sul Pellecchia, ma questa? o_O?

Poco dopo il sentiero si ricongiunge a quello che sale verso Campitello. La nostra idea era di tentare il Monte Guardia... Si, tentare, perchè Leo dopo 1h30m di marsupio ed alla vista del ponticello che collega i due sentieri non ne ha voluto sapere ed è voluto scendere per godersi anche lui quella parte di bosco.

Quindi abbiamo deviato per il Prato delle Forme dove abbiamo fatto un Pic Nic per poi riscendere sulla stessa via.

Approfitto per chiedere consiglio a chi ha un bimbo di 2 anni su sentieri più semplici e godibili anche per loro...
Ogni idea è buona!
 

Allegati

Ciao, da quelle parti, puoi provare a fare un giro con il piccolo Leo ai Lagustelli di Percile . Ovviamente il pic nic scatta lungo le sponde del laghetto più accessibile, dove il piccolo Leo potrà tirare il pane ai pesciolini e alle ranocchiette, mentre mucche e cavalli si abbeverano.
Massimo
 
Quella fiat 850 è un mito, sapere di trovarla lì è uno dei punti fermi della mia esistenza, non me la togliete! :D

Scherzi a parte è una delle tante testimonianze di quanto i nostri padri se ne sbattessero altamente dell' ambiente, in un' epoca in cui a buttare i rifiuti a mare o nei torrenti non erano persone ignoranti o malvagie ma spesso le stesse istituzioni.

===

Grazie per aver condiviso la storia della prima passeggiata del piccolo Leo!
 
Buonasera.
Qull'auto è, a suo modo, famosa.
Contrariamente ad altre auto abbandonate ( ricordo che a Monteflavio fiorivano le seicento) non è stata rimossa, e, se non ricordo male porta orgogliosa dipinto su una fiancata, il simbolo bianco-rosso che indica il sentiero.
Stefano
 
Beh, diciamo che ormai si é integrata bene nell'ambiente... Un po' come l'aereo sul Pellecchia! XD
@Pappaulla i lagustelli di Percile li conosco bene... ma in effetti non c'ho mai portato Leo. Bello spunto! ;)
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Alto Basso