Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Bambini Prima escursione con mia figlia

Ciao a tutti,
sono stato un utente attivo un bel pò di anni fa (credo più di 6), dopodiché ho abbandonato la mia presenza sul sito perchè molto impegnato con famiglia e lavoro, ma non ho mai abbandonato l'attività sul campo ;);)
Da un pò di tempo sono più scarico e mi sono riavvicinato piano piano al sito soltanto da osservatore;
ma ultimamente mia figlia di 3 anni mi chiede spesso di portarla con me in montagna, ed io, un pò per paura che si stanchi, un pò per paura che si annoi e resti delusa, ho sempre temporeggiato.
Ora però, con l'arrivo della bella stagione, ho pensato di farle fare la sua prima uscita.

Sapete consigliarmi un itinerario per iniziare semplice, in sicurezza e che catturi il suo interesse?

Vi ringrazio tutti anticipatamente per i consigli :p:p:p
 
Non vorrei allontanarmi molto da Roma, io abito a Roma Est e vorrei fare al massimo 1 ora di viaggio, più che altro per non farla annoiare in macchina
 
Negozi qualcuno in particolare? A parte la difficoltà, quello che mi preme è trovare qualcosa che stimoli il suo interesse
 
Puoi fare una puntatina sul Pizzo Pellecchia così può avere anche l'idea della "cima" o sul Gennaro almeno fino al Pratone.Altrimenti un pò più avanti con la stagione c'è sempre il Terminillo,che anche se si fa una passeggiata attorno al rifugio dà bene l'idea della montagna,così feci con mio figlio...che poi a distanza di anni mi ha confessato che veniva con me solo per farmi contento!!:rofl: Per i negozi c'è sempre Decathlon così la piccola avventurosa può vedere anche altri sport e giochi.
 
Per i negozi c'è sempre Decathlon così la piccola avventurosa può vedere anche altri sport e giochi.
Mi sono accorto soltanto ora che il riconoscimento vocale mi aveva tradotto "me ne consigli" in "negozi" :D
No no, tranquillo, Per quanto riguarda i negozi ho i miei Dove mi rifornisco abitualmente. :si:
 
Non ho la minima idea di cosa possa stimolare la fantasia di una bambina di tre anni e poi alcuni aspetti (come le fioriture o la possibilità di trovare castagne o avvistare animali) sono stagionali e di data incerta. Butto lì un po' di cose.

>riserva naturale di Nazzano (possibile vedere gallinelle d'acqua o simili)
>cascate di Monte Gelato
>villa Gregoriana a Tivoli (la vecchia cascata dell' Aniene)
>lago Albano (sentiero pedonale lato bosco, sentiero pedonale che inizia ai Cappuccini, più in alto)
>Tuscolo (verificare chiusure per lavori)
>da Nemi a Fontan Tempesta (se si azzecca la stagione giusta in ciò che resta della fontana - in genere secca o piena di acqua stagnante - ci potrebbero essere le rane)
>Via sacra - belvedere sui laghi sotto Monte Cavo
>Caldara di Manziana (attenzione che si respirano gas sulfurei, meglio una giornata ventosa), macchia di Manziana
>giardini di Ninfa-->accesso a pagamento in date stabilite
>cascata dell' Aniene (dopo Subiaco)
>Tor Caldara (sul mare), oasi WWF-->accesso regolamentato

Da non sottovalutare le ville romane (Caffarella, Appia Antica, Pineto)

Un po' lontano ma credo che incuriosisca molto il giardino dei mostri di Bomarzo.
 
Ciao,

Anch'io porto mia figlia di 3 anni in giro.. ha raggiunto una buona autonomia per la sua età, senza grossi dislivelli, cammina circa 2 km andata e 2 al ritorno..
Ti consiglio di dare un occhiata al sito "sentieri di cioccolata" troverai percorsi, ma a te non interesseranno, in quanto sono distanti da Roma, ma troverai molti consigli su come fare con tua figlia, e su come trovare il modo per farle godere quelle poche ore sulle montagne insieme a te...
Io con ma figlia le racconto una storia mentre camminiamo, e poi, facendo l'escursione a pranzo, le piace guardare come si fa il fuoco, e gradisce quello che viene cucinato al momento, dalla salsiccia con fagioli, alla polenta, oppure anche la pastina in brodo.. un saluto..
 
Ciao @Cacy, tre anni sono pochini per pensare a percorsi impegnativi ma sufficienti per farla divertire.
Come giustamente ti hanno già suggerito, l'importante a quell'età è non farli annoiare e saper trovare continui spunti d'interesse, che sono diversi dai nostri. Al bimbo non importa nulla dello splendido panorama, ma un ragnetto, un insetto colorato, il cavo di un tronco casa di fate e gnomi sono capaci di spronarli per ore.

A tal proposito i miei nonni facevano camminare i miei genitori con la storia degli gnomi che lasciavano delle caramelle lungo il percorso a chi camminava, i miei genitori lo hanno fatto come me e io con mia figlia.

Fra le guide ti suggerisco Bambini in Appennino delle Edizioni il Lupo
http://www.edizioniillupo.it/index.php?option=com_virtuemart&view=productdetails&virtuemart_product_id=83&virtuemart_category_id=35&Itemid=855&lang=it

Se vuoi dare un'occhiata al mio sito, c'è una sezione con alcune escursioni che ho fatto con i bambini.
https://www.montinvisibili.it/#!/bambini

Per iniziare il ti suggerirei la città abbandonata di Monterano.
Buon cammino.
 
Ciao
Non so se la pargola sia a digiuno completo di queste cose, ma oltre a quelli che ti hanno già suggerito, forse può essere adatta anche la discesa alla cascata di san benedetto lungo il fiume aniene.
Conosci già la zona?
Il sentiero è breve (a te immagino sembrerà anche troppo breve) ma il raggiungimento della cascata può essere un obiettivo che potrebbe attirare tua figlia.
La stradina da cui si diparte il sentiero è percorribile in auto al massimo fino alla vecchia mola (se non è troppo sconnessa), poi si può proseguire solo a piedi.
In vari tratti sia prima che dopo la mola si avvicina al fiume e lungo il percorso ad agosto si possono trovare le more (e anche qualche nocciolo) che potrebbero essere un'altra attrattiva per la bimba (io e le mie sorelle da piccole facevamo certe scorpacciate!)
Sempre sui simbruini ci sono vari sentieri che partono da livata, campo dell'osso, campaegli, poi c'è camerata vecchia.
Oppure puoi valutare anche la macchia di gattaceca e il bosco nardi con le fioriture delle orchidee e degli altri fiori.
 
Ultima modifica:
Vicino Licenza c'è il giardino dei 5 sensi da cui parte un sentiero lungo il ruscello con varie cascatelle. Il giardino fra un po' dovrebbe cominciare ad essere fiorito (l'altro giorno ancora poco) e credo organizzino anche attività didattiche.
Anche al parco di veio ci sono percorsi facili, come quello che porta all'area archeologica di veio passando per la vecchia mola e la cascata ed un cunicolo ad U in cui i bambini si divertono ad entrare da una parte e uscire dall'altra sbucando poco più avanti sullo stesso sentiero, oppure quello nella valle del sorbo (formello) che dalla carrabile si diparte verso la mola e si può ammirare il bel paesaggio lungo il fiume e gli animali allo stato brado.
 
Ma la cascata del mio amato Castel Giuliano dove la mettiamo?!. E' la prima escursione che feci con mio figlio piccolo e che poi avemmo il piacere di,nientemeno,pubblicare su una rivista specializzata. Che bello,che ricordo,così sarà anche per te. Come ho già detto altre volte queste cose da fare con i figli sono importantissime,perchè anche se in futuro la giovane avventurosa non diventerà una escursionista,rimarrà sempre l'emozione di quei momenti vissuti con il genitore e indicheranno altre realtà o almeno alternative alla discoteca il cinema ecc. Scusare l'attacco di entusiasmo.
 
Vicino Licenza c'è il giardino dei 5 sensi da cui parte un sentiero lungo il ruscello con varie cascatelle. Il giardino fra un po' dovrebbe cominciare ad essere fiorito (l'altro giorno ancora poco) e credo organizzino anche attività didattiche.
Anche al parco di veio ci sono percorsi facili, come quello che porta all'area archeologica di veio passando per la vecchia mola e la cascata ed un cunicolo ad U in cui i bambini si divertono ad entrare da una parte e uscire dall'altra sbucando poco più avanti sullo stesso sentiero, oppure quello nella valle del sorbo (formello) che dalla carrabile si diparte verso la mola e si può ammirare il bel paesaggio lungo il fiume e gli animali allo stato brado.
Con quel tunnel quanti scherzi ci ho fatto ai bambini!! Non dimenticare il Ponte Sodo,fascinoso e lugubre,altro che Harry Potter!! La zona che giustamente consigli è stata molto ben sistemata per escursioni facili anche in bici come ha indicato @Montinvisibili
 

Discussioni simili



Alto Basso