Prima notte tenda

Grazie ragazzi e grazie soprattutto a @GiulioSherpa per aver condiviso il suo punto di vista.
Credo che il vantaggio delle discussioni e portare punti di vista diversi e apprezzo ogni consiglio/dritta da persone più esperte di me.
 
Ciao a tutti,
mi sto preparando per la prima notte in tenda, ho un po' di dubbi.

Parto col dire che vorremmo stare sui 2100 metri in Aosta per una notte.
Ho preso la tendo (Naturehike Cloud up 3), sacco a pelo (Forclaz Trek 500 5° Light )

Sono indeciso per il materassino tra:
- Naturehike Nylon TPU Sleeping Pad
- MATERASSINO AUTOGONFIANTE TREK500
in entramni i casi avrei intenzione di accoppiarlo ad uno stuoino in CCF per garantire un migliore isolamento termico dal suolo.

Potete darmi un consiglio?
Che altro equipaggiamento devo prendere?

Grazie mille
Ciao Dado88,
mi fa piacere che hai deciso di provare a dormire in tenda in montagna a 2100m, e mi fa piacere che prima di partire chiedi info, e fai bene a chiederle, per la tua sicurezza e per quella dell' altra persona che viene con te, i forum sono fatti apposta per dare e ricevere informazioni.
Il vostro sacco a pelo va bene per temperature minime dai 5 a 0 gradi.
Prima di partire guarda le previsioni meteo e controlla le minime. Se le minime sono -2° non partite perchè dormireste al freddo, anzi vi sveglierste dal freddo; oppure compratevi un sacco a pelo con t comfort -5°.
Non comprate il materassino su Aliexpress, vi arriverebbe a fine ottobre o inizi di novembre.
Due CFF alluminati da mettere sotto ai materassini che comprerai andranno bene, vi isoleranno meglio dal terreno.
Vi consiglio anche di prendere una maglia termica e un pantalone termico da usare come pigiama e delle calze di lana, le termiche le vendono alla Decathlon, con 10€ in totale le compri.
Giacca a vento.
Abbigliamento invernale per la sera.
Buone avventure!

P.S.
Magari dopo aver fatto l' uscita, condividi qui sul forum qualche foto dei posti dove sei stato con la tua tenda in primo piano e gli interni della tenda con materassino e sacco a pelo.
Scrivici due righe sulle tue impressioni. :)
 
Ultima modifica:
Ciao Dado88,
mi fa piacere che hai deciso di provare a dormire in tenda in montagna a 2100m, e mi fa piacere che prima di partire chiedi info, e fai bene a chiederle, per la tua sicurezza e per quella dell' altra persona che viene con te, i forum sono fatti apposta per dare e ricevere informazioni.
Il vostro sacco a pelo va bene per temperature minime dai 5 a 0 gradi.
Prima di partire guarda le previsioni meteo e controlla le minime. Se le minime sono -2° non partite perchè dormireste al freddo, anzi vi sveglierste dal freddo; oppure compratevi un sacco a pelo con t comfort - 5°.
Non comprate il materassino su Aliexpress, vi arriverebbe a fine ottobre o inizi di novembre.
Due CFF alluminati da mettere sotto ai materassini che comprerai andranno bene, vi isoleranno meglio dal terreno.
Vi consiglio anche di prendere una maglia termica e un pantalone termico da usare come pigiama e delle calze di lana, le termiche le vendono alla Decathlon, con 10€ in totale le compri.
Giacca a vento.
Abbigliamento invernale per la sera.
Buone avventure!

P.S.
Magari dopo aver fatto l' uscita, condividi qui sul forum qualche foto dei posti dove sei stato con la tua tenda in primo piano e gli interni della tenda con materassino e sacco a pelo.
Scrivici due righe sulle tue impressioni. :)
Mi hai convinto a comprare un sacco a pelo con temperatura di comfort 0, per ora faccio il reso dell'altro.
Poi col tempo vedrò come mi trovo.
Intimo termico già comprato :)

Grazie
 
Ultima modifica:
Grazie ragazzi e grazie soprattutto a @GiulioSherpa per aver condiviso il suo punto di vista.
Credo che il vantaggio delle discussioni e portare punti di vista diversi e apprezzo ogni consiglio/dritta da persone più esperte di me.
Come prima volta anche mentalmente può essere d'aiuto essere vicino a un punto di appoggio che sia bivacco/rifugio/auto, così se serve si ha l'alternativa. E per me le prime volte meglio dove ci sono solo prati verdi sopra la quota bosco che in mezzo, per il maggior silenzio.
Se hai già il sacco e il meteo non indica troppo freddo usalo, porta con te una coperta/sacco d'emergenza, (pesa 100gr per pochi euro) aiuta in caso con il sacco sei sul limite. Ha qualche svantaggio ma per una singola notte va benissimo.
 
ma se domani lo rende e ne compra subito un altro può partire in tenda anche subito.
Almeno un sacco a pelo piu caldo gli andrà bene anche in autunno.
 
Ultima modifica:
secondo me un confort 0 lo usi al max fino a meta ottobre a 2000 mt ... poi hai freddo ...
e dubito per esperienza che quei dati siano reali ...
 
Io ho un ferrino lightec 800 per l estate pesa 760. E in agosto a 2500m quest' anno non ho avuto caldo in tenda sono stato appena bene e non ero in mutande. Temperatura Min ext 4 gradi. In altre stagioni uso il lightec 1200
 
Io ho un ferrino lightec 800 per l estate pesa 760. E in agosto a 2500m quest' anno non ho avuto caldo in tenda sono stato appena bene e non ero in mutande. Temperatura Min ext 4 gradi. In altre stagioni uso il lightec 1200
I sacchi a pelo Ferrino hanno sempre avuto delle t comfort piuttosto ottimistiche.
Come può il Duvet 800 avere una t comfort + 3° e t comfort limite -2, con soli 300 g di piuma d' oca dentro, oltretutto piuma scadente da 550 cuin?
Quando tutte le altre marche per un sacco a pelo con una t comfort +3 e t comfort limite -2 , peso totale 770 g, mettono 400 g di piuma d' oca oltretutto di qualità da 800 cuin?
Per quello avevi freddo.
 
Ultima modifica:
Sì sì conosco bene la argomento. Questi sacchi mi sono stati regalati e li ho tenuti perché hanno il vantaggio di essere molto leggeri e di piccolo volume. Validi quindi per i trekking lunghi in autonomia completa quando devi limitare il peso e il volume L 800 è ottimo per l estate a 2000m.
Il 1200 lo ho usato 1 volta in inverno e va bene purché le temperature non siano troppo rigide ( oltre -10). Io lo ho testato -8 e stavo benone.
Ovvio che ci sono altri sacchi migliori anche per le stagioni più fredde. Es Camp Denali, vari Cumulus, Vango Vulcan f12, anche qualche Ferrino ecc. La temperatura di comfort è una temperatura molto soggettiva.
 
Se devo dare un giudizio i lightec alla fine non sono cattivi sacchi anzi. Poi se te li regalano...angora meglio ahaha.
Il fatto è che sono fatti per essere usati per certe attività infatti anche il loro prezzo non è paragonabile con modelli molto più termici a parte i cumulus.
Chiaro che se uno utilizza il sacco spesso in inverno in tenda beh...allora io andrei su altri modelli ovviamente peso, costo e volume sale. Un sacco che mi interessa a tal proposito è il Camp Denali o alcuni Cumulus
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso