Prime notti in bivacco con mia figlia di 4 anni! :-)

C

ciclotore2

Guest
Belle testimonianze. Un consiglio da padre a padri: non stressate troppo i vostri pargoli. Che facciano una o due attività al massimo ma fatte bene. Non sono nostri alter ego, non sono i trofei del nostro narcisismo. Devono imparare giocando e possibilmente senza maneggiare coltelli o armi. Saluti.
 
Si sono d' accordo sullo stress, l' ho sottinteso, io cerco di fargli fare principalmente ciò che gli piace. A volte, forse stupidamente, faccio un confronto con altre famiglie e sinceramente non so come fanno, certi nani fanno più cose di me che ho 35 anni, non giudico, ma mi faccio qualche domanda in effetti, principalmente sullo stress.

Sulle armi in generale sono quasi d' accordo, ma non voglio andare O.T.
Secondo me, in un contesto di vita "contadino-montano" , Outdoor se vogliamo, sotto la supervisione adulta è giusto che anche loro imparino a prender confidenza con quelli che sono gli utensili di uso quotidiano.
 
C

ciclotore2

Guest
Si sono d' accordo sullo stress, l' ho sottinteso, io cerco di fargli fare principalmente ciò che gli piace. A volte, forse stupidamente, faccio un confronto con altre famiglie e sinceramente non so come fanno, certi nani fanno più cose di me che ho 35 anni, non giudico, ma mi faccio qualche domanda in effetti, principalmente sullo stress.

Sulle armi in generale sono quasi d' accordo, ma non voglio andare O.T.
Secondo me, in un contesto di vita "contadino-montano" , Outdoor se vogliamo, sotto la supervisione adulta è giusto che anche loro imparino a prender confidenza con quelli che sono gli utensili di uso quotidiano.
Meglio che vadano scuola e gli adulti a lavorare, per imparare l'uso degli utensili da lavoro c'è tempo....
 
Per il sottoscritto, come per chiunque ama la montagna, l'arrivo dei figlioletti è stato un momento di bellissime emozioni ma anche di rinunce: da quando in famiglia non siamo più solo in due, abbiamo sicuramente dovuto ridimensionare le nostre uscite in montagna, adattandole alle esigenze della nuova famiglia.

Son contento di dire "ridimensionare ed adattare" e non "dimenticare": ho bellissimi ricordi di una facile ciaspolata fatta col bebé di 6 mesi nel marsupio e una poppata davanti al fuoco di un bivacco, e di molte recenti passeggiate estive con la piccola (che ormai è una bella bimba!) che arriva al rifugio col suo zainetto rosa pieno di pigne, rametti e sassolini colorati raccolti lungo il sentiero.

Quest'estate è poi arrivato il "salto di qualità": prime nottate fuori a dormire in bivacco, armati di tutto il necessario per una piacevole notte tra le mie amate montagne, tra cui gavetta, salsicce, sacco a pelo e...orsacchiotto di peluche!

Siamo già arrivati a quota tre! A luglio sulle prealpi trevigiane, ad agosto in Alpago, a settembre verso il Cima d'Asta: tutti bivacchi molto molto facili da raggiungere, e tutte uscite fatte in 4, con la compagnia di qualche amichetto/amichetta del cuore e relativo babbo.

Le bimbe cariche di entusiasmo, i babbi di bagagli :D ...era da anni che non tiravo fuori dall'armadio lo zainone 70 litri!

Il momento più bello però è stato a casa, poche sere fa quando mettendola a nanna la piccina mi ha chiesto, con la sua vocina angelica: "Papà, ma quando è che mi porti ancora a dormire in montagna col sacco a pelo?"

...Non dovrà certo pregarmi! :D
Che bella Montagna.Vera,commovente ed essenziale. Grazie della preziosa condivisione Paiolo e complimenti.
 
Bè anche sulla scuola e sul lavoro, ce ne sarebbe da dire, anche troppo. Con i programmi scolastici e le strutture e i servizi che abbiamo, preferisco quasi fargli intagliare il legno a casa ......:D;)
 
P.S. @paiolo spero tu gli abbia fatto da mangiare con il fornello a alcool!
Pietanze solide mica tante... il menù della cena prevede tipicamente salsicce, costine, braciole e polenta, non c'è bisogno di aggiungere altre pietanze calde!

Il fornello l'ultima volta l'abbiamo usato ampiamente per preparare té ed infusi con l'acqua del torrente che scorreva li di fianco (e che andava bollita)
...il micro-set invece lo usiamo spesso e volentieri durante i giretti in giornata per preparare cioccolate calde (la mia piccola e le amichette vanno in delirio... :D )
 
7anni fa di ritorno dal primo bivacco in scooter (3gg e 2 notti a fine primavera) una delle uscite piu belle e per molti versi la migliore mai fatta.
tantissime emozioni ed anche un po di paura da parte mia che ero abituato a pensare solo alla mia incolumità..
621722_172959746172020_1429345855_o.jpg



ed ecco il cappuccetto rosso al primo bivacco nei boschi:
177521_165578470243481_631973972_o.jpg
255387_164822813652380_658550119_n.jpg


a fino giugno abbiam festeggiato i suoi 13 anni ed il regalo è stato:
tenda arpenaz del deca, autogonfiante e CCF, poncho, telone 3x3mt, zaino da trekking, cuscino gonfiabile, sacco a pelo, popote del deca, opinel 5 e qualcos'altro che adesso non mi vien in mente..
le attrezzature di certo non mi mancavano per bivaccare-campeggiare in piu persone, ma ho voluto fornirgli un corredino base per responsabilizzarlo maggiormente e in ricordo delle mie prime uscite fra amici o in solitaria che iniziarono quando avevo 14 anni, anche se dubito riuscirei a lasciarlo andare da solo cosi come facevo io, ma si farà le ossa con me per ora imparando ad attrezzare di tutto punto il proprio zaino e tenerne cura senza contare sugli altri.

con i figli ci si ridimensiona sotto vari aspetti, per chi è un po orso e fa uscite perlopiu in solitaria è molto limitante, ma per altri aspetti è davvero bellissimo e non posso che suggerire a tutti di farlo.
 
Per ora mio figlio, che fará tre anni a novembre l'ho portato sempre nello zaino apposito. In realtá non so nemmeno se gli gli piacciono le escursioni visto che normalmente si addormenta. Spero di sì e non vedo l'ora di comprargli i primi scarponcini.
Complimenti a te ed a tua figlia.
 
con un minorenne in motorino invece nessun problema ?
A 14 posson andare da soli e chi corre in moto inizia anche a 4 anni, nota almeno che ci son 2 caschi ed è un fetente 50ino 4 tempi che è fermo come una carogna.

Il CDS fa obbligo di divieto per i minori di 5anni se non ricordo male.

No, nessuna paura!
 

Alto Basso