Primissimo coltello

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo forum dato che è da poco che il mondo "sopravvivenza" mi ha affascinato... Mi chiamo alberto e sono di Palermo, ho 19 anni, e vorrei iniziare con delle piccole escursioni, ma qui purtroppo non conosco nessuno che ne mastica di tutto ciò..
Quindi vorrei iniziare comprando le cose basilari ,e sperare nella fortuna di incontrare qualcuno che mi faccia avvicinare a questo mondoo,

quindi .. come primo coltello che mi consigliate?



ciao un saluto
 

ciao albume

Riguardo al coltello posso darti un mio parere personale...

Secondo me e meglio prenderne uno buono subito cosi che duri nel tempo, ma poi ce anche da dire che ce ne sono di mille prezzi, quanto e il tuo budget?
 
Che dire, dipende molto da cosa devi fare. Comunque per iniziare ti consiglio un multitool con almeno lama corta, lama lunga e un seghetto...
 
Ahhhhhhh io sono al passo successivo "comprare il secondo coltello"
Comunque credo che praticamente tutti abbiano iniziato con un opinel:
http://www.frenchgeneralstore.com/gifts/img/opinel/pocket.jpg
Ottimo filo, sicura, acciaio ossidabile (quindi ci devi passare un pò d'olio ogni tanto) un coltellino a prova di bimbo.
Essendo tu un pò cresciuto però forse è meglio passare di già a qualcosa di "più meglio" magari un lama fissa; che comunque te lo consiglio piccino MAX 15 cm di lama.
Magari un frost mora (il mio prossimo acquisto)
Risultato della ricerca immagini di Google per http://www.ronniesunshines.com/images/Frost%20Knife.jpg

Quelli più grandi li comprerai quando sarai sicuro di quello che fai e quando ne sentirai realmente la necessità e comunque partono da un prezzo di una 80ina di euro somma non troppo eccessiva ma di questi tempi...
Te lo consiglio comunque di acciaio ossidabile così te ne devi prendere "cura" (una passatina d'olio dopo ogni utilizzo) niente di che ma così impari ad avere cura del proprio equipaggiamento; l'acciaio inossidabile ha anche il pregio di tenere il filo più a lungo ed è più facile da affilare.
Concludendo o :
un opinel (con 10 euro ci stai abbondantemente)
un frost mora (20€ ca)
oppure volendo uno svizzero che sinceramente ti sconsiglio per il semplice fatto che fa tutto e sì, ma lo fa male anche. (25€ quelli originali)

Come avrai capito io comunque sono ancora poco esperto e quindi lascio la parola a chi ne sa più di me.
 
Ahhhhhhh io sono al passo successivo "comprare il secondo coltello"
Comunque credo che praticamente tutti abbiano iniziato con un opinel ottimo filo, sicura, acciaio ossidabile (quindi ci devi passare un pò d'olio ogni tanto) un coltellino a prova di bimbo...
:lol: io a casa ne ho circa una trentina però il mio primo coltello era "svizzero" non "francese" ;) quando ho comprato il primo opinel io l'ho preso inox :D

di coltelli a lama fissa ce ne sono di tutti i tipi sicuramente ti conviene iniziare con una lama di dimensioni moderate (sui 15 cm) piuttosto che un coltello stile "rambo" :p

...oppure volendo uno svizzero che sinceramente ti sconsiglio per il semplice fatto che fa tutto e sì, ma lo fa male anche. (25€ quelli originali)
:eek: perchè secondo te fa tutto ma lo fa male ? (sono solo un pò perplesso...) o_O
 
mah io non me ne intendo molto di coltelli specie fissi,a me mi sono sempre bastati il victorinox trekker lì sopra(il mio non è proprio quel modello,ma quello con lama parzialmente seghettata ed apertura con una mano sola)come multiuso,ed un robusto virginia chiudibile con lama almeno 9cm e abbastanza spesso,per fare le poche cose che faccio io:tagliare il legno a listarelle e qualche altro piccolo lavoretto bastano,soprattutto se accoppiati ad un segaccio.
quindi per delle piccole escursioni secondo me basta un victorinox per lavoretti vari(svitare,aprire bottiglie,segare qualcosina,aprire scatole,tagliare qualche rovo...)o pinza multitool;ed un chiudibile bello robusto per qualcosina di più gravoso;e poi il segaccio.
poi se hai esigenze di fare lavori continui e gravosi prenditi un fisso,ma per iniziare secondo me bastano quelli che ti ho detto.
 
io a casa ne ho circa una trentina però il mio primo coltello era "svizzero" non "francese"
questa non l'ho capita....
perchè secondo te fa tutto ma lo fa male ? (sono solo un pò perplesso...)
bho è solo una mia impressione mi danno poca sicurezza per non parlare del fatto che non c'è nessun tipo di chiusura in più le lame sono troppo modeste per qualunque tipo di lavoro, poi l'apriscatole secondo me è assolutamente superfluo (non mi è mai riuscito usarlo, e non ne ho mai avuto la seria necessità).
Il seghetto utile solo se bisogna tagliare rami di 5 cm di diametro, non di più, e già ci perdi tanto tempo.
L'uniche cose che, a mio parere, funzionano bene sono:
le pinzette (avessi mai bisogno di depilarmi i peli del naso)
lo stuzzicadenti (chi l'ha mai usato?????)
e il cacciavite (questo si, indispensabile soprattutto nelle escursioni giornaliere lol)

comunque è solo una mia opinione
 
beh un sistema di bloccaggio della lama ce l'hanno anche molti victorinox,il seghetto è molto utile non per fare lavori abituali ma per emergenza,mantre sugli altri aggeggi hai ragione,per aprire una scatoletta basta il coltello,idem le bottiglie,il cacciavite può essere utile,ad esempio io lo uso per stringere la vite del mio segaccio che si allenta sempre,ed per aprire lo sportellino delle batterie della radiolina,anche se sono cose che si possono fare con un coltello sottile;mentre la pinzetta oltre a depilarci il naso è utile per togliere schegge o spine sottopelle,mentre per lo stuzzicadenti proprio non sono riuscito a trovare un'utilità,io lo uso per togliere lo sporco dentro le fessure del coltello o per magiare le patatine.

Quote:
Originariamente inviata da Sniper
io a casa ne ho circa una trentina però il mio primo coltello era "svizzero" non "francese"

questa non l'ho capita....
tu dicevi che tutti hanno iniziato con un opinel che è francese,mentre sniper ha iniziato con gli svizzeri
comunque anch'io preferisco avere una sola lama,se è buona può fare di tutto!
 
per lo stuzzicadenti proprio non sono riuscito a trovare un'utilità,io lo uso per togliere lo sporco dentro le fessure del coltello o per magiare le patatine.
usarlo come stuzzicadenti no eh? :biggrin:

comunque sapevi che con lo stuzzicadenti dei coltellini svizzeri ci si possono aprire anche i lucchetti , comodo se perdi le chiavi della valigia :D

il mod trekker mi mancava ! lo devo aggiungere alla collezione ;) un altro modello buono per le esursioni è il mod hunter che al posto dell apriscatole ha un'altra lama e al posto del cacciavite ha un apribottiglie
 

Allegati

usarlo come stuzzicadenti no eh? :biggrin:
per quello io uso la lama del coltello!!
comunque quella che tu dici essere lama del modello hunter è un aggeggio per sventrare gli animali,visto che è il modello da caccia.
io invece ho quest'altro:


che ha la lama parzialmente seghettata e si può aprire con una mano sola(il mio no perchè è ossidato)
 
per quello io uso la lama del coltello!!
comunque quella che tu dici essere lama del modello hunter è un aggeggio per sventrare gli animali,visto che è il modello da caccia.
io invece ho quest'altro:


che ha la lama parzialmente seghettata e si può aprire con una mano sola(il mio no perchè è ossidato)
ottimo coltello, è anche la mia scelta. Ne ho scritto una breve recensione: http://www.avventurosamente.it/vb/89-equipaggiamento/3355-victorinox-trailmaster-m.html

lucio
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto